Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

INTERCONFESSIONALE

Interconfessionale

Capitoli
1
2
3
4
5

1 Pietro

INTRODUZIONE // ALLA PRIMA LETTERA // DI PIETRO
Introduzione Caratteristiche principali La lettera contiene elementi liturgici e catechistici relativi al battesimo, anche se per noi è difficile stabilire quanto riproduca testi preesistenti. Alcuni brani sembrano inni e confessioni di fede in uso a quel tempo (1,3-5.18-21; 2,21-25; 3,18-22). Tutta la prima parte è simile a un sermone battesimale. Pietro esorta i cristiani a sopportare con forza, anzi addirittura con gioia, le difficoltà che essi devono affrontare (1,6-9; 3,13-17; 4,12-19) e infonde speranza (5,10-11).
Primi lettori
L’indirizzo indica le comunità cristiane di varie province dell’Asia Minore dove per primi erano giunti Paolo e i suoi collaboratori. Questi credenti, per lo più di origine pagana, si erano convertiti già da qualche tempo; possedevano una discreta conoscenza della Bibbia e dell’insegnamento cristiano. L’organizzazione della comunità nei suoi vari compiti e ministeri non era molto elaborata (meno di quella che risulta dalle lettere a Timòteo e Tito). La situazione era caratterizzata da vari pericoli e difficoltà, forse anche da vere persecuzioni.
Autore
Verso la fine della lettera è detto che Pietro fu aiutato da Silvano (5,12). Molti particolari portano a credere che il contributo di Silvano fu notevole dal punto di vista letterario e per lo stesso contenuto. Difficilmente infatti l’ex-pescatore avrebbe potuto esprimersi in un greco tanto corretto e sviluppare coerentemente tanti temi. Alcuni studiosi ritengono anzi che il legame tra Pietro e questa lettera sia ancora più tenue: essa sarebbe stata scritta da un suo discepolo durante le grandi persecuzioni di Domiziano (81-96 d.C.). Nella prospettiva più tradizionale, invece, la data è sicuramente anteriore alla morte dell’apostolo e perciò vicina al 64 d.C., anno della persecuzione di Nerone.
Schema
— Saluto e ringraziamento 1,1-5
— La salvezza e la vita nuova 1,6-25
— Un’esistenza simile a quella di Cristo 2,1-25
— Esortazioni morali 3,1-12
— Durante le persecuzioni 3,13-4,19
— Autorità e vigilanza; saluti 5,1-14