Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

INTERCONFESSIONALE

Interconfessionale

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22

Apocalisse 13

Il mostro che sale dal mare

Vidi allora un mostro che saliva dal mare. Aveva sette teste e dieci corna. Su ogni corno portava un diadema, e su ogni testa era scritto un nome che è una bestemmia.
Rimandi
13,1 il mostro che saliva dal mare Ap 11,7+.
Il mostro era simile a una pantera. Aveva zampe come quelle di un orso, e una bocca come la bocca di un leone. Il drago gli affidò il suo potere, il suo trono e una grande autorità.
Rimandi
13,2 il mostro Dn 7,4-6; Ap 17,3.7-12.
3Una delle teste del mostro sembrava mortalmente colpita, ma la ferita mortale fu guarita. Allora tutta la terra fu presa da meraviglia e ubbidì al mostro.
4Tutti adorarono il drago, perché aveva dato l’autorità al mostro, e si inginocchiarono davanti al mostro, dicendo: «Chi è simile al mostro e chi potrà mai combattere contro di lui?».
Al mostro fu concesso di dire parole arroganti e di insultare Dio, ed ebbe il potere di far questo per quarantadue mesi.
Rimandi
13,5 arroganza del mostro Dn 7,8.11.20.25; 11,27. — quarantadue mesi Ap 11,2+.
6Il mostro cominciò a parlare e a offendere Dio, a maledire il suo nome e il suo *santuario, e insultare tutti quelli che sono nel cielo;
e gli fu permesso di far guerra contro quelli che appartengono al Signore e di vincerli; gli fu dato potere sopra ogni razza, popolo, lingua e nazione.
Rimandi
13,7 guerra contro quelli che appartengono al Signore Ap 11,7+.
Davanti a lui si inginocchieranno gli abitanti della terra, quelli che non hanno il loro nome scritto fin dalla creazione del mondo nel libro della vita, il quale appartiene all’Agnello che è stato sgozzato.
Rimandi
13,8 si inginocchieranno v. 12; 14,9-11; 16,2; 19,20; 20,4. — il libro della vita Ap 3,5+. — l’Agnello che è stato sgozzato Ap 5,6+.
9Chi è in grado di udire ascolti:
Chi deve andare in prigionia
andrà certamente in prigionia;
chi deve essere ucciso di spada
sarà certamente ucciso di spada.
Qui si vedrà la fermezza e la fede di quanti appartengono al Signore.
Rimandi
13,10 la prigionia, la spada Ger 15,2; 43,11. — fermezza Ap 14,12.
Note al Testo
13,10 Chi deve… di spada: secondo altri manoscritti: Chi conduce altri in prigionia andrà certamente in prigione, chi uccide altri di spada sarà certamente ucciso di spada.
La bestia che sale dalla terra

Dopo il mostro vidi un’altra bestia che saliva su dalla terra. Aveva due corna come quelle d’un agnello, e una voce come quella d’un drago.
Rimandi
13,11 come un agnello Mt 7,15; Ap 16,13; 19,20; 20,10.
12Essa esercita tutto il potere del mostro in sua presenza, e costringe la terra e i suoi abitanti ad adorare, come un dio, il mostro guarito dalla sua ferita mortale.
La bestia fa grandi *miracoli: fa persino scendere fuoco dal cielo sulla terra, davanti agli occhi della gente.
Rimandi
13,13-14 fuoco che scende dal cielo 1 Re 18,24-39. — miracoli ingannatori Dt 13,2-4; Mt 24,24; 2 Ts 2,3.9.
14Con i miracoli che ha il potere di fare alla presenza del mostro, inganna gli abitanti della terra, ordinando loro di fare una statua al mostro, che vive nonostante la ferita di spada.
La bestia ebbe il potere di dare la vita alla statua del mostro, perché potesse parlare e far uccidere tutti coloro che non lo adoravano.
Rimandi
13,15 tutti coloro che non adorano la statua Dn 3,5-7.15.
La bestia fece mettere un marchio sulla mano destra e sulla fronte di tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi.
Rimandi
13,16 il marchio della bestia Ap 14,9.11; 16,2; 19,20; 20,4.
Nessuno poteva comprare o vendere se non portava il marchio, cioè il nome del mostro o il numero che corrisponde al suo nome.
Note al Testo
13,17 il numero: in ebraico, in greco e in altre lingue le lettere dell’alfabeto si usarono anche per i numeri; ogni lettera aveva un valore numerico; qui il numero si ottiene sommando i valori numerici delle lettere che costituivano il nome.
Qui ci vuole saggezza.
Chi è intelligente calcoli il significato del numero del mostro, un numero che corrisponde a un uomo. Il numero è seicentosessantasei.
Rimandi
13,18 ci vuole saggezza Ap 17,9.

Rimandi

13,1 il mostro che saliva dal mare Ap 11,7+.
13,2 il mostro Dn 7,4-6; Ap 17,3.7-12.
13,5 arroganza del mostro Dn 7,8.11.20.25; 11,27. — quarantadue mesi Ap 11,2+.
13,7 guerra contro quelli che appartengono al Signore Ap 11,7+.
13,8 si inginocchieranno v. 12; 14,9-11; 16,2; 19,20; 20,4. — il libro della vita Ap 3,5+. — l’Agnello che è stato sgozzato Ap 5,6+.
13,10 la prigionia, la spada Ger 15,2; 43,11. — fermezza Ap 14,12.
13,11 come un agnello Mt 7,15; Ap 16,13; 19,20; 20,10.
13,13-14 fuoco che scende dal cielo 1 Re 18,24-39. — miracoli ingannatori Dt 13,2-4; Mt 24,24; 2 Ts 2,3.9.
13,15 tutti coloro che non adorano la statua Dn 3,5-7.15.
13,16 il marchio della bestia Ap 14,9.11; 16,2; 19,20; 20,4.
13,18 ci vuole saggezza Ap 17,9.

Note al Testo

13,10 Chi deve… di spada: secondo altri manoscritti: Chi conduce altri in prigionia andrà certamente in prigione, chi uccide altri di spada sarà certamente ucciso di spada.
13,17 il numero: in ebraico, in greco e in altre lingue le lettere dell’alfabeto si usarono anche per i numeri; ogni lettera aveva un valore numerico; qui il numero si ottiene sommando i valori numerici delle lettere che costituivano il nome.