Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

INTERCONFESSIONALE

Interconfessionale

Capitoli
1

2 Giovanni

1 Il vecchio discepolo del Signore scrive alla comunità amata da Dio e ai suoi figli. Io li amo veramente; anzi, non soltanto io, ma tutti quelli che hanno conosciuto la verità li amano,
1,1 comunità amata: nel testo greco signora eletta (vedi Introduzione). È una chiesa locale i cui membri sono chiamati “figli”.
1,1 Il vecchio 3Gv 1. — comunità amata 1Pt 5,13; 2Gv 13; cfr. 2Tm 2,10; Tt 1,8. — hanno conosciuto la verità Gv 8,32; 1Tm 4,3; 1Gv 2,21.
grazie alla verità che è saldamente stabilita in noi e sarà con noi per sempre.
1,2 in noi Gv 8,37; 1Gv 1,8.10; 2,4.14.24.27; 3,9.17. — con noi per sempre Gv 14,16-17.
Grazia, misericordia e pace saranno con noi, come doni da parte di Dio Padre e da parte di Gesù *Cristo, Figlio del Padre, e si manifesteranno nella verità e nell’amore.
1,3 Grazia, misericordia e pace 1Tm 1,2; 2Tm 1,2.
Mi ha fatto molto piacere trovare tra i vostri figli alcuni che vivono nella verità come il Padre ci ha ordinato.
1,4 vivere nella verità 2Gv 6; 3Gv 3-4. — come il Padre ci ha ordinato 1Gv 4,21.
E ora vi prego: mettiamo in pratica l’amore fraterno. Non vi scrivo un comandamento nuovo, ma quello che abbiamo ricevuto dal principio.
1,5 comandamento nuovo 1Gv 2,7-8+. — dal principio 1Gv 2,24+. — amore fraterno 1Gv 3,11+; 1Pt 4,8.
L’amore consiste nel vivere secondo i comandamenti di Dio. E questo è il comandamento che vi è stato insegnato fin dal principio: che viviate nell’amore.
1,6 vivere secondo i comandamenti Gv 14,15.23-24; 1Gv 3,23; 5,3.
Si sono sparsi nel mondo molti falsi maestri, i quali non vogliono riconoscere che Gesù è venuto come vero uomo. Questi falsi maestri, sono proprio loro il seduttore e l’anticristo.
1,7 seduttore e anticristo Mt 7,15; 1Gv 2,18-19.22.26; 4,1-3; 2Pt 2,1.
State attenti, e così non perderete il frutto del vostro lavoro, ma anzi riceverete la piena ricompensa.
1,8 il frutto del vostro lavoro: qualche manoscritto dice: il frutto del nostro lavoro.
1,8 lavoro Gv 6,29. — ricompensa Mt 10,42.
Chi va fuori strada e non sta saldo nell’insegnamento di Cristo non è in comunione con Dio; chi rimane fermo nell’insegnamento di Cristo è unito al Padre e al Figlio.
1,9 in comunione con Dio 1Gv 3,24+; 4,15. — avere il Padre e il Figlio 1Gv 2,23-24.
Se arriva da voi uno che non porta quest’insegnamento, voi non dovete accoglierlo né dargli il benvenuto.
1,10 non dovete accoglierlo Mt 10,14; Rm 16,17; 1Cor 5,6.9; Ef 5,11; 2Ts 3,6; Tt 3,10.
Chi lo accoglie volentieri si rende complice delle sue imprese malvagie.
1,11 complice 1Tm 5,22; Ap 18,4.
Avrei ancora tante cose da scrivervi, ma non voglio farlo per lettera. Spero di venire da voi e di parlarvi personalmente. Così la nostra gioia sarà completa.
1,12 per lettera 3Gv 13. — parlarvi personalmente Nm 12,8; 3Gv 14. — gioia completa 1Gv 1,4.
I figli di questa chiesa, sorella della vostra, amata da Dio, vi salutano.
1,13 questa chiesa, sorella della vostra: cioè la chiesa alla quale appartiene il vecchio discepolo del Signore (v. 1). — vi salutano: altri: ti salutano.

Note nel testo

1,1Il vecchio 3Gv 1. — comunità amata 1Pt 5,13; 2Gv 13; cfr. 2Tm 2,10; Tt 1,8. — hanno conosciuto la verità Gv 8,32; 1Tm 4,3; 1Gv 2,21.
1,2in noi Gv 8,37; 1Gv 1,8.10; 2,4.14.24.27; 3,9.17. — con noi per sempre Gv 14,16-17.
1,3Grazia, misericordia e pace 1Tm 1,2; 2Tm 1,2.
1,4vivere nella verità 2Gv 6; 3Gv 3-4. — come il Padre ci ha ordinato 1Gv 4,21.
1,5comandamento nuovo 1Gv 2,7-8+. — dal principio 1Gv 2,24+. — amore fraterno 1Gv 3,11+; 1Pt 4,8.
1,6vivere secondo i comandamenti Gv 14,15.23-24; 1Gv 3,23; 5,3.
1,7seduttore e anticristo Mt 7,15; 1Gv 2,18-19.22.26; 4,1-3; 2Pt 2,1.
1,8lavoro Gv 6,29. — ricompensa Mt 10,42.
1,9in comunione con Dio 1Gv 3,24+; 4,15. — avere il Padre e il Figlio 1Gv 2,23-24.
1,10non dovete accoglierlo Mt 10,14; Rm 16,17; 1Cor 5,6.9; Ef 5,11; 2Ts 3,6; Tt 3,10.
1,11complice 1Tm 5,22; Ap 18,4.
1,12per lettera 3Gv 13. — parlarvi personalmente Nm 12,8; 3Gv 14. — gioia completa 1Gv 1,4.
1,1comunità amata: nel testo greco signora eletta (vedi Introduzione). È una chiesa locale i cui membri sono chiamati “figli”.
1,8il frutto del vostro lavoro: qualche manoscritto dice: il frutto del nostro lavoro.
1,13questa chiesa, sorella della vostra: cioè la chiesa alla quale appartiene il vecchio discepolo del Signore (v. 1). — vi salutano: altri: ti salutano.