Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

INTERCONFESSIONALE

Interconfessionale

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
BibbiaEDU-logo

Neemia 7

Misure di protezione per la città

1Quando le mura furono completate e le porte messe al loro posto, ripresero regolare servizio anche i portinai, i cantori e gli altri leviti.
2Affidai l’amministrazione di Gerusalemme a mio fratello Anàni e ad Ananìa capo della fortezza, uomo di fiducia che rispettava il Signore più di tutti.
Diedi loro questi ordini: «Le porte della città devono essere aperte dopo il sorgere del sole, devono essere chiuse e sbarrate al tramonto, prima che i portinai si ritirino. Di notte devono entrare in servizio sentinelle scelte tra gli abitanti di Gerusalemme: una parte ai posti di guardia e gli altri nei dintorni della propria casa».
Note al Testo
7,3 Testo ebraico per noi oscuro: sono possibili altre traduzioni leggermente diverse.
Elenco degli abitanti della Giudea che erano tornati in patria

Gerusalemme era una città molto grande ed estesa, ma la popolazione che vi abitava era scarsa e alcune case non erano state ricostruite.
Note al Testo
7,4 alcune case: altri: alcune famiglie non erano ancora state ricomposte.
5Dio mi suggerì di fare un censimento. Radunai le autorità, i capi e il popolo e consultai l’elenco di quelli che erano rimpatriati per primi dall’esilio. Vi trovai questi dati:
Elenco dei rimpatriati

Molti, originari della Giudea appartenenti alle famiglie che il re di Babilonia Nabucodònosor aveva deportato, ritornarono dall’esilio ciascuno nella sua città: o a Gerusalemme o in altre località della Giudea.
Note al Testo
7,6 Questo elenco è uguale a quello di Esdra 2,1-70, a parte alcune differenze nei nomi o nelle cifre.
Erano guidati da Zorobabele, Giosuè, Neemia, Azaria, Raamia, Nacamanì, Mardocheo, Bilsan, Mispèret, Bigvài, Necum e Baanà.

Elenco degli Israeliti rimpatriati:
Rimandi
7,7 Zorobabele e Giosuè Esd 2,2+.
8Discendenti di Paros: 2.172
9Discendenti di Sefatia: 372
10Discendenti di Arach: 652
11Discendenti di Pacat-Moab, cioè i discendenti di Giosuè e di Ioab: 2.818
12Discendenti di Elam: 1.254
13Discendenti di Zattu: 845
14Discendenti di Zaccài: 760
15Discendenti di Binnùi: 648
16Discendenti di Bebài: 628
17Discendenti di Azgad: 2.322
18Discendenti di Adonikàm: 667
19Discendenti di Bigvài: 2.067
20Discendenti di Adin: 655
21Discendenti di Ater, cioè di Ezechia: 98
22Discendenti di Casum: 328
23Discendenti di Besài: 324
24Discendenti di Carif: 112
25Discendenti di Gàbaon: 95

Elenco dei rimpatriati originari di varie località:
Betlemme e Netofà: 188
Note al Testo
7,26-38 Vedi Esdra 2,32 e nota.
27Anatòt: 128
28Bet-Azmàvet: 42
29Kiriat-Iearim, Chefirà e Beeròt: 743
30Rama e Gheba: 621
31Micmas: 122
32Betel e Ai: 123
33Nebo: 52
34Elam: 1.254
35Carim: 320
36Gerico: 345
37Lod, Adid e Ono: 721
38Senaà: 3.930
39Elenco dei sacerdoti rimpatriati:
Gruppo di Iedaia discendente da Giosuè: 973
40Gruppo di Immer: 1.052
41Gruppo di Pascur: 1.247
42Gruppo di Carim: 1.017

43Elenco dei leviti rimpatriati:
Gruppo di Giosuè, cioè di Kadmièl, discendenti di Odva: 74,

44Cantori:
Discendenti di Asaf: 148,

45Portinai:
Discendenti di Sallum, Ater, Talmon, Akkub, Catità e Sobài: 138.

46Addetti al tempio: rimpatriarono alcune persone delle famiglie di:
Sica, Casufà, Tabbaòt,
47Keros, Sià, Padon,
48Lebanà, Agabà, Salmài,
49Canan, Ghiddel, Gacar,
50Reaià, Resin, Nekodà,
51Gazzam, Uzzà, Pasèach,
52Besài, Meuniti, Nefisesiti,
53Bakbuk, Akufà, Carcur,
54Baslìt, Mechidà, Carsa,
55Barkos, Sisara, Temach,
56Nesìach, Catifà.

57Discendenti dei «servi di Salomone»: erano rimpatriate alcune persone delle famiglie di:
Sotai, Sofèret, Peridà
58Ialà, Darkon, Ghiddel,
59Sefatia, Cattil, Pocheret-Assebaìm, Amon.
In totale gli addetti al tempio e i discendenti dei «servi di Salomone» rimpatriati furono 392.

Note al Testo
7,60 servi di Salomone: vedi Esdra 2,55 e nota.
61Alcuni rimpatriati, provenienti da Tel-Melach, Tel-Carsa, Cherub-Addon e Immer, non poterono dimostrare di essere discendenti di Israeliti.
62Comprendevano 642 uomini discendenti da Delaià, Tobia e Nekodà.

63Alcuni sacerdoti si erano trovati in una situazione simile. Erano i discendenti di Cobaià, Akkos e Barzillài. Quest’ultimo era stato chiamato così perché aveva preso il nome del suocero quando aveva sposato la figlia di un certo Barzillài del territorio di Gàlaad.
64Essi cercarono i loro registri genealogici, ma inutilmente. Perciò furono esclusi dal sacerdozio.
Anche il governatore aveva confermato questa decisione: essi non potevano ricevere le offerte sacre, ma dovevano attendere che un sacerdote chiarisse la loro posizione per mezzo degli urim e tummim.
Note al Testo
7,65 urim e tummim: vedi nota a Esodo 28,30 ed Esdra 2,63.
66Il numero totale dei rimpatriati fu di 42.360.
67Inoltre vi erano 7.337 tra servi e serve e 245 cantori tra uomini e donne.
I rimpatriati possedevano 435 cammelli e 6.720 asini.
Note al Testo
7,68 Alcune traduzioni completano questi dati con quelli di Esdra 2,66-67.
Molti capifamiglia fecero offerte volontarie per la ricostruzione del tempio. Il governatore donò al santuario 8 chili d’oro, 50 vasi per le cerimonie e 530 tuniche sacerdotali.
Note al Testo
7,69 530 tuniche sacerdotali: altri: 30 tuniche sacerdotali e 500 pezzi d’argento.
70I capifamiglia donarono in totale 150 chili d’oro e 11 quintali d’argento.
71Il resto del popolo donò 3 tonnellate d’oro, una tonnellata d’argento e 67 tuniche sacerdotali.
I sacerdoti, i leviti, i portinai, i cantori, gli addetti al tempio e gli altri rimpatriati si stabilirono ciascuno nella propria città. In tal modo tutti gli Israeliti erano ritornati nei luoghi d’origine.
Rimandi
7,72 il settimo mese Esd 3,1.

Rimandi

7,7 Zorobabele e Giosuè Esd 2,2+.
7,72 il settimo mese Esd 3,1.

Note al Testo

7,3 Testo ebraico per noi oscuro: sono possibili altre traduzioni leggermente diverse.
7,4 alcune case: altri: alcune famiglie non erano ancora state ricomposte.
7,6 Questo elenco è uguale a quello di Esdra 2,1-70, a parte alcune differenze nei nomi o nelle cifre.
7,26-38 Vedi Esdra 2,32 e nota.
7,60 servi di Salomone: vedi Esdra 2,55 e nota.
7,65 urim e tummim: vedi nota a Esodo 28,30 ed Esdra 2,63.
7,68 Alcune traduzioni completano questi dati con quelli di Esdra 2,66-67.
7,69 530 tuniche sacerdotali: altri: 30 tuniche sacerdotali e 500 pezzi d’argento.