Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

INTERCONFESSIONALE

Interconfessionale

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
BibbiaEDU-logo

Sapienza 3

I giusti possono sperare nella vita

Le anime dei giusti sono al sicuro nelle mani di Dio,
nessun tormento li colpirà.
Rimandi
3,1 nelle mani di Dio Qo 9,1+.
2Agli occhi degli stolti la loro morte parve uno sfacelo,
la loro scomparsa la fine di tutto,
3il loro allontanarsi da noi un disastro,
ma essi sono nella pace.
A molti sembravano castigati da Dio,
mentre essi sperano in una vita senza fine.
Rimandi
3,4 vita senza fine Sap 5,15+.
Dio li ha corretti soltanto con mano leggera
per dar loro una grande ricompensa.
Dio li ha messi alla prova
e li ha trovati degni di vivere con lui.
Rimandi
3,5 corretti con mano leggera Sap 11,10+.
6Li ha purificati dalle scorie, come si fa con l’oro,
e li ha accolti come un sacrificio.
Nel giorno del giudizio essi brilleranno,
saranno come le fiamme che bruciano tutto un pagliaio.
Rimandi
3,7 Dio interverrà Sap 2,20; 4,15; Es 3,16+. — tutto un pagliaio cfr Es 15,7+.
Note al Testo
3,7 come le fiamme che bruciano…: nella Bibbia questa immagine è usata per esprimere una distruzione rapida e completa; in questo testo i giusti sono associati a Dio che castiga gli empi.
Il Signore sarà loro re per sempre
ed essi potranno giudicare i popoli
e comandare su di loro.
Rimandi
3,8 potranno giudicare… e comandare cfr. Dn 7,18.22.27.
Chi ha fiducia nel Signore, capirà i suoi progetti
e chi gli è fedele nell’amore vivrà unito a lui.
Perché Dio riempie di amore quelli che lo amano
e interviene in favore di quelli che egli si è scelti.
Note al Testo
3,9 i suoi progetti: altri: la verità. — Perché Dio… scelti: il testo greco è incerto; alcuni manoscritti hanno una formulazione più breve: Perché grazia e misericordia sono per i suoi eletti. Nella sua formulazione più lunga, il testo è ripetuto in 4,15.
La speranza dei cattivi non ha fondamento

I cattivi riceveranno il castigo che si meritano,
perché non hanno avuto a cuore la giustizia
e hanno voltato le spalle al Signore.
Note al Testo
3,10 la giustizia: altri: i giusti.
11Chi disprezza la Sapienza e i suoi consigli è un infelice,
la sua speranza non ha fondamento,
i suoi sforzi sono inutili
e tutto quel che fa non ha senso.
12Anche sua moglie prende una strada sbagliata;
i loro figli continueranno a fare il male
e tutta la loro discendenza sarà maledetta.
L’onestà conta più dei figli

La donna che non ha tradito il marito,
può essere felice anche se non ha figli
e avrà una ricompensa nel giorno del giudizio.
Note al Testo
3,13 anche se non ha figli: nell’antico Israele la sterilità era considerata una maledizione.
L’uomo che non ha fatto il male
e non ha pensato cose malvagie contro il Signore,
sarà felice anche se non ha figli.
Per la sua fedeltà riceverà un dono stupendo,
avrà un posto privilegiato nella casa del Signore.
Rimandi
3,14 felice anche se non avrà figli Is 56,3-5; cfr. Dt 23,2.
Note al Testo
3,14 anche se non ha figli: l’allusione è qui soprattutto agli eunuchi, i quali, nell’antico Israele, erano esclusi dalla comunità riunita per il culto (vedi Deuteronomio 23,2).
15Infatti un impegno generoso ha come frutto la gloria
e ha radici profonde perché è suggerito dalla sapienza.
16Invece i figli di un adultero non avranno fortuna
e quelli nati da un’unione illegittima finiranno male.
17Se vivranno a lungo non saranno apprezzati,
nemmeno da vecchi riceveranno segni di stima.
18Se moriranno presto, non ci sarà speranza per loro
né conforto nel giorno del giudizio.
19Per la gente cattiva c’è solo una fine infelice.

Rimandi

3,1 nelle mani di Dio Qo 9,1+.
3,4 vita senza fine Sap 5,15+.
3,5 corretti con mano leggera Sap 11,10+.
3,7 Dio interverrà Sap 2,20; 4,15; Es 3,16+. — tutto un pagliaio cfr Es 15,7+.
3,8 potranno giudicare… e comandare cfr. Dn 7,18.22.27.
3,14 felice anche se non avrà figli Is 56,3-5; cfr. Dt 23,2.

Note al Testo

3,7 come le fiamme che bruciano…: nella Bibbia questa immagine è usata per esprimere una distruzione rapida e completa; in questo testo i giusti sono associati a Dio che castiga gli empi.
3,9 i suoi progetti: altri: la verità. — Perché Dio… scelti: il testo greco è incerto; alcuni manoscritti hanno una formulazione più breve: Perché grazia e misericordia sono per i suoi eletti. Nella sua formulazione più lunga, il testo è ripetuto in 4,15.
3,10 la giustizia: altri: i giusti.
3,13 anche se non ha figli: nell’antico Israele la sterilità era considerata una maledizione.
3,14 anche se non ha figli: l’allusione è qui soprattutto agli eunuchi, i quali, nell’antico Israele, erano esclusi dalla comunità riunita per il culto (vedi Deuteronomio 23,2).