Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

INTERCONFESSIONALE

Interconfessionale

BibbiaEDU-logo

Siracide 26

La donna che è gioia del marito

Fortunato quel marito che ha una donna gentile:
raddoppierà gli anni della sua vita.
Rimandi
26,1-4 donna e felicità 26,13-18; 36,26-31; Prv 18,22+.
2Una donna di carattere è la gioia di suo marito:
egli potrà vivere i suoi giorni pienamente felice.
3Una buona moglie è un dono straordinario
e lo riceve solo chi si affida al Signore:
4sia ricco o povero, in ogni occasione sarà contento
e avrà sempre il volto sorridente e tanta gioia dentro di sé.
Sfortunato chi ha una donna cattiva

Tre cose mi preoccupano:
le chiacchiere che si sentono in giro, un popolo in agitazione
e le calunnie: tutte cose peggiori della morte.
Ma ce n’è una quarta che mi spaventa:
Rimandi
26,5 tre… quarta Prv 30,15+.
avere una moglie gelosa di un’altra donna fa venire il crepacuore
ed è una vera tristezza
perché entra in gioco il flagello della lingua.
Note al Testo
26,6 perché… lingua: altri: il flagello della sua lingua fa presa su tutti.
Avere una moglie cattiva
è come stare sotto un giogo che traballa
e sposare una simile donna
è come prendere in mano uno scorpione.
Note al Testo
26,7 Il giogo che traballa spezza il collo dell’animale.
8Una donna che si ubriaca ti fa andare in bestia
e non saprà mai nascondere il suo disonore.
Se una donna è poco seria, te ne accorgi dagli occhi
e dal suo modo di guardarti.
Rimandi
26,9 sguardi sfrontati 26,11; cfr. Gn 39,7; Mt 5,28.
Con una donna sfrontata apri bene gli occhi,
perché se trova un punto debole ne approfitta.
Rimandi
26,10 donna sfrontata 42,11.
11Sta’ attento al suo sguardo provocante
e non meravigliarti se ti tradisce:
12come il viandante assetato apre la bocca
e beve a qualsiasi fontana,
così lei spalanca le braccia a tutti
e si dà a ogni uomo che incontra.
Una moglie perfetta

Una donna graziosa è la gioia del marito,
se poi è assennata lo rinvigorisce.
Rimandi
26,13-18 donna e felicità 26,1-4+.
14Una donna che parla poco è un dono del Signore,
e nulla è più prezioso di una donna educata.
15Un certo pudore affascina l’uomo
e nulla è preferibile a una donna che sa controllarsi.
16In un ambiente creato dal suo buon gusto
una donna virtuosa è splendida come il sole sulle cime dei monti.
Un bel volto sopra un corpo grazioso
è come la lampada che brilla sul candelabro sacro;
Rimandi
26,17 candelabro sacro 1 Mac 1,21; 4,49-50.
Note al Testo
26,17 candelabro sacro: allusione al candelabro d’oro del tempio di Gerusalemme.
18e belle gambe su solidi piedi
sono come colonne d’oro su basi d’argento.
19Figlio mio, conserva la salute della tua giovinezza
e non sprecare le tue forze in favore d’altri.
La donna giusta è come un campo fertile, cercala in tutto il paese,
affida a lei il tuo seme confidando nella tua stirpe che è sana,
Rimandi
26,20-27 scegliere la moglie 36,26-31.
21e così i tuoi figli che vivranno dopo di te
saranno fieri di essere tuoi discendenti.
22Invece la donna di strada non vale uno sputo
e, se poi è sposata, è la tomba dei suoi amanti.
23Sì, la donna cattiva la merita solo il peccatore,
ma il credente riceve in dono una che sa amare il Signore.
24Una donna senza ritegno spreca la sua vita in modo vergognoso,
invece quella che ha il senso del pudore è riservata anche con suo marito.
25Una donna sfrontata sarà trattata come un cane,
se invece è riservata ha fiducia nel Signore.
26Tutti stimano la donna che rispetta suo marito,
ma giudicano orgogliosa e indegna quella che gli manca di rispetto.
Fortunato quel marito che ha una donna gentile:
raddoppierà il numero dei suoi anni.
27Invece la donna che strilla e chiacchiera sempre
è come una tromba che segna l’inizio di una guerra,
e quindi suo marito, in simili condizioni,
è come un soldato che è sempre al fronte.
Situazioni scandalose

28Due cose mi affliggono molto,
ma una terza mi fa rabbia:
un soldato ridotto in miseria,
una persona intelligente che invece è disprezzata
e soprattutto uno che lascia la strada giusta e si dà al male.
Una persona come questa il Signore l’ha già destinata alla morte.
I pericoli del commercio

29È difficile trovare un negoziante con la coscienza pulita
e un commerciante onesto fino in fondo;

Rimandi

26,1-4 donna e felicità 26,13-18; 36,26-31; Prv 18,22+.
26,5 tre… quarta Prv 30,15+.
26,9 sguardi sfrontati 26,11; cfr. Gn 39,7; Mt 5,28.
26,10 donna sfrontata 42,11.
26,13-18 donna e felicità 26,1-4+.
26,17 candelabro sacro 1 Mac 1,21; 4,49-50.
26,20-27 scegliere la moglie 36,26-31.

Note al Testo

26,6 perché… lingua: altri: il flagello della sua lingua fa presa su tutti.
26,7 Il giogo che traballa spezza il collo dell’animale.
26,17 candelabro sacro: allusione al candelabro d’oro del tempio di Gerusalemme.