Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

INTERCONFESSIONALE

Interconfessionale

Capitoli
1

INTRODUZIONE
ALLA LETTERA DI GIUDA

Caratteristiche principali

Giuda scrive per denunziare e combattere gli atteggiamenti di coloro che mettono in pericolo la fede di tutti. Egli esorta e incoraggia gli altri a riconoscerli, isolarli e a non seguirne l’esempio. Invita infine alla perseveranza e alla preghiera. Lo scritto contiene frequenti riferimenti alla tradizione ebraica, biblica e non biblica. Per alcuni accenni a leggende non contenute nella Bibbia, già in antico non sempre questa lettera fu sempre accolta nel canone del Nuovo Testamento.
Primi lettori

Come nella Seconda lettera di Pietro, i destinatari sono indicati in modo generico: «voi che siete stati chiamati alla fede». Conosciamo però abbastanza bene qual era la loro situazione: in mezzo ad essi vi erano cristiani un po’ fanatici che dalle loro fantasie (vedi v. 8) erano trascinati a ritenersi superiori agli altri, quasi autorizzati a disprezzare gli angeli e a sottovalutare la stessa autorità del Signore; uomini falsi e orgogliosi, che cercavano di convincere altri per inseguire il loro personale interesse e continuare la loro vita immorale. Non ci è possibile stabilire se e quanto l’intera comunità alla quale è rivolta la lettera si trovasse compromessa da questi uomini esaltati e malvagi.
Autore

Egli si dichiara fratello di Giacomo (vedi v. 1), probabilmente quello più noto ai primi cristiani, cioè uno dei maggiori responsabili della comunità cristiana di Gerusalemme. Sarebbe quindi uno di quei parenti di Gesù che sono ricordati anche nei vangeli (Marco 6,3). Tuttavia vari problemi di contenuto fanno pensare che la lettera sia stata scritta nell’ultima parte del primo secolo. In questo caso l’autore non potrebbe essere contemporaneo degli apostoli; si dovrebbe pensare a un ignoto scrittore che raccolse e adattò per il suo tempo l’autorevole insegnamento di Giuda.
Schema
— Saluto 1-2 — I falsi profeti e il loro castigo 3-16 — Esortazione a conservare la fede 17-23 — Preghiera 24-25