Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_NT

NT greco

Capitoli
1
2
3
4
5
6

Gàlati

NT greco Torna al libro

Interconfessionale Vai al libro

NT greco 6 6,1 Ἀδελφοί, ἐὰν καὶ προλημφθῇ ἄνθρωπος ἔν τινι παραπτώματι, ὑμεῖς οἱ πνευματικοὶ καταρτίζετε τὸν τοιοῦτον ἐν πνεύματι πραΰτητος, σκοπῶν σεαυτόν, μὴ καὶ σὺ πειρασθῇς.
Interconfessionale Quale sarà la conclusione? Che dobbiamo restare nel peccato affinché sia più abbondante la grazia di Dio?
6,1 abuso della grazia Rm 3,8.
NT greco ἀλλήλων τὰ βάρη βαστάζετε, καὶ οὕτως ⸀ἀναπληρώσετε τὸν νόμον τοῦ Χριστοῦ.
6,2 ἀναπληρώσετε Treg NIV] ἀναπληρώσατε WH RP
Interconfessionale No di certo! Noi che siamo morti al peccato, come potremmo ancora vivere in esso?
6,2 come potremmo… in esso?: altri: come vivremo ormai in esso?
NT greco εἰ γὰρ δοκεῖ τις εἶναί τι μηδὲν ὤν, ⸂φρεναπατᾷ ἑαυτόν⸃·
6,3 φρεναπατᾷ ἑαυτόν WH Treg NIV] ἑαυτόν φρεναπατᾷ RP
Interconfessionale Vi siete dimenticati che il nostro battesimo unendoci a *Cristo ci ha uniti alla sua morte?
6,3 battezzati in Gesù Cristo Gal 3,27.
NT greco 6,4 τὸ δὲ ἔργον ἑαυτοῦ δοκιμαζέτω ἕκαστος, καὶ τότε εἰς ἑαυτὸν μόνον τὸ καύχημα ἕξει καὶ οὐκ εἰς τὸν ἕτερον,
Interconfessionale Per mezzo del battesimo che ci ha uniti alla sua morte, siamo dunque stati sepolti con lui, affinché, come Cristo è risuscitato dai morti mediante la potenza gloriosa del Padre, così anche noi vivessimo una nuova vita.
6,4 sepolti con Cristo mediante il battesimo Col 2,12; 2Tm 2,11.
NT greco 6,5 ἕκαστος γὰρ τὸ ἴδιον φορτίον βαστάσει.
Interconfessionale Infatti, se siamo stati totalmente uniti a lui con una morte simile alla sua, lo saremo anche con una risurrezione simile alla sua.
6,5 uniti a Cristo Fil 3,10-11; Ef 2,6.
NT greco 6,6 Κοινωνείτω δὲ ὁ κατηχούμενος τὸν λόγον τῷ κατηχοῦντι ἐν πᾶσιν ἀγαθοῖς.
Interconfessionale Una cosa sappiamo di certo: l’uomo vecchio che è in noi ora è stato crocifisso con Cristo, per distruggere la nostra natura peccaminosa e liberarci dal peccato.
6,6 l’uomo vecchio che è in noi: altri: quel che eravamo prima. 6,6 ciò che eravamo prima Col 3,9-10; Ef 4,22-24. — crocifissi con Cristo Gal 5,24; 6,14.
NT greco μὴ πλανᾶσθε, θεὸς οὐ μυκτηρίζεται· ὃ γὰρ ⸀ἐὰν σπείρῃ ἄνθρωπος, τοῦτο καὶ θερίσει·
6,7 ἐὰν WH NIV RP] ἂν Treg
Interconfessionale 6,7 Colui che è morto è libero dal dominio del peccato.
NT greco 6,8 ὅτι ὁ σπείρων εἰς τὴν σάρκα ἑαυτοῦ ἐκ τῆς σαρκὸς θερίσει φθοράν, ὁ δὲ σπείρων εἰς τὸ πνεῦμα ἐκ τοῦ πνεύματος θερίσει ζωὴν αἰώνιον.
Interconfessionale 6,8 Ma se siamo morti con Cristo, crediamo che vivremo con lui,
NT greco τὸ δὲ καλὸν ποιοῦντες μὴ ⸀ἐγκακῶμεν, καιρῷ γὰρ ἰδίῳ θερίσομεν μὴ ἐκλυόμενοι.
6,9 ἐγκακῶμεν WH Treg NIV] ἐκκακῶμεν RP
Interconfessionale 6,9 perché sappiamo che Cristo, risuscitato dai morti, non muore più: la morte non ha più potere su di lui.
NT greco ἄρα οὖν ὡς καιρὸν ⸀ἔχομεν, ἐργαζώμεθα τὸ ἀγαθὸν πρὸς πάντας, μάλιστα δὲ πρὸς τοὺς οἰκείους τῆς πίστεως.
6,10 ἔχομεν Treg NIV RP] ἔχωμεν WH
Interconfessionale Quando egli morì, morì nei confronti del peccato una volta per sempre, ma ora vive, e vive per Dio.
6,10 una volta per sempre 1Pt 3,18; Eb 9,26-28.
NT greco 6,11 Ἴδετε πηλίκοις ὑμῖν γράμμασιν ἔγραψα τῇ ἐμῇ χειρί.
Interconfessionale Così, anche voi, consideratevi morti al peccato, ma viventi per Dio, con Cristo Gesù.
6,11 morti nei confronti del peccato, viventi per Dio 1Pt 2,24; cfr. Col 3,3.5; Gal 2,19; 2Cor 5,15.
NT greco ὅσοι θέλουσιν εὐπροσωπῆσαι ἐν σαρκί, οὗτοι ἀναγκάζουσιν ὑμᾶς περιτέμνεσθαι, μόνον ⸀ἵνα τῷ σταυρῷ τοῦ ⸀Χριστοῦ ⸀μὴ διώκωνται·
6,12 ἵνα WH Treg NIV] + μὴ RP • Χριστοῦ NIV Treg RP] + Ἰησοῦ WH • μὴ WH Treg NIV] - RP
Interconfessionale 6,12 Il peccato non abbia dunque più potere su di voi. Anche se dovete ancora morire non ubbidite più ai suoi desideri perversi.
NT greco οὐδὲ γὰρ οἱ ⸀περιτεμνόμενοι αὐτοὶ νόμον φυλάσσουσιν, ἀλλὰ θέλουσιν ὑμᾶς περιτέμνεσθαι ἵνα ἐν τῇ ὑμετέρᾳ σαρκὶ καυχήσωνται.
6,13 περιτεμνόμενοι WH Treg NIV] περιτετμημένοι RP
Interconfessionale Non trasformatevi in strumenti di male al servizio del peccato. Offritevi invece come strumenti di bene al servizio di Dio, perché siete come uomini che sono tornati dalla morte alla vita.
6,13 strumenti di bene al servizio di Dio: la parola greca, da molti sempre tradotta con giustizia, ha nel c. 6 vari significati e viene tradotta con le espressioni: bene (v. 13); di Dio che vi conduce a una vita giusta davanti a sé (v. 16); di quel che è giusto (vv. 18.19); volere di Dio (v. 20). Per gli ultimi due significati vedi pure nota a Matteo 3,15.
NT greco ἐμοὶ δὲ μὴ γένοιτο καυχᾶσθαι εἰ μὴ ἐν τῷ σταυρῷ τοῦ κυρίου ἡμῶν Ἰησοῦ Χριστοῦ, δι’ οὗ ἐμοὶ κόσμος ἐσταύρωται ⸀κἀγὼ κόσμῳ.
6,14 κἀγὼ WH Treg NIV] + τῷ RP
Interconfessionale Il peccato non avrà più potere su di voi, perché non siete più sotto la Legge, ma sotto la grazia.
6,14 non siete più sotto la Legge Gal 5,18.
NT greco ⸂οὔτε γὰρ⸃ περιτομή τί ⸀ἐστιν οὔτε ἀκροβυστία, ἀλλὰ καινὴ κτίσις.
6,15 οὔτε γὰρ WH Treg NIV] ἐν γὰρ Χριστῷ Ἰησοῦ οὔτε RP • ἐστιν WH Treg NIV] ἰσχύει RP
Interconfessionale 6,15 Ma che cosa faremo? Ci metteremo a peccare perché non siamo più sotto la Legge, ma sotto la grazia? Sarebbe assurdo!
NT greco 6,16 καὶ ὅσοι τῷ κανόνι τούτῳ στοιχήσουσιν, εἰρήνη ἐπ’ αὐτοὺς καὶ ἔλεος, καὶ ἐπὶ τὸν Ἰσραὴλ τοῦ θεοῦ.
Interconfessionale Sapete benissimo che se vi mettete al servizio di qualcuno, dovete ubbidirgli e diventare suoi schiavi: sia del peccato che conduce alla morte, sia di Dio che vi conduce a una vita giusta dinanzi a lui.
6,16 schiavi Gv 8,34; 2Pt 2,19.
NT greco Τοῦ λοιποῦ κόπους μοι μηδεὶς παρεχέτω, ἐγὼ γὰρ τὰ στίγματα ⸀τοῦ Ἰησοῦ ἐν τῷ σώματί μου βαστάζω.
6,17 τοῦ WH Treg NIV] + κυρίου RP
Interconfessionale 6,17 Prima, voi eravate schiavi del peccato; poi, avete ubbidito di tutto cuore all’insegnamento che avete ricevuto. Perciò ringraziamo Dio
NT greco 6,18 Ἡ χάρις τοῦ κυρίου ἡμῶν Ἰησοῦ Χριστοῦ μετὰ τοῦ πνεύματος ὑμῶν, ἀδελφοί· ἀμήν.
Interconfessionale perché non siete più schiavi del peccato, ma siete entrati al servizio di ciò che è giusto.
6,18 non più schiavi Gal 5,13; Gv 8,36.