Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_NT

NT greco

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21

Giovanni

NT greco Torna al libro

Interconfessionale Vai al libro

NT greco 9 9,1 Καὶ παράγων εἶδεν ἄνθρωπον τυφλὸν ἐκ γενετῆς.
Interconfessionale Gesù salì in barca, rifece la traversata del lago e tornò nella sua città.
9,1 sua città: secondo l’indicazione di Marco 2,1 si tratta di Cafàrnao.
NT greco 9,2 καὶ ἠρώτησαν αὐτὸν οἱ μαθηταὶ αὐτοῦ λέγοντες· Ῥαββί, τίς ἥμαρτεν, οὗτος ἢ οἱ γονεῖς αὐτοῦ, ἵνα τυφλὸς γεννηθῇ;
Interconfessionale Qui, gli portarono un uomo paralizzato steso su una barella. Quando Gesù vide la fede di quelle persone disse al paralitico: — Coraggio, figlio mio, i tuoi peccati sono perdonati.
9,2 paralizzato Mt 8,6; At 9,33. — perdonati Lc 7,48.
NT greco 9,3 ἀπεκρίθη Ἰησοῦς· Οὔτε οὗτος ἥμαρτεν οὔτε οἱ γονεῖς αὐτοῦ, ἀλλ’ ἵνα φανερωθῇ τὰ ἔργα τοῦ θεοῦ ἐν αὐτῷ.
Interconfessionale Allora alcuni *maestri della Legge pensarono: — Costui bestemmia!
9,3 bestemmia: perdonare i peccati era prerogativa esclusiva di Dio; Gesù viene accusato di voler fare come Dio, anche se non ha esplicitamente pronunciato il nome divino. 9,3 bestemmiare Lv 24,11.16; Mt 12,31; 26,65; Mc 3,29; 14,64; Lc 12,10; Gv 10,33; At 6,11; 26,11; Rm 2,24; 1Tm 1,13; Gc 2,7; Ap 13,1.5-6.
NT greco ⸀ἡμᾶς δεῖ ἐργάζεσθαι τὰ ἔργα τοῦ πέμψαντός με ἕως ἡμέρα ἐστίν· ἔρχεται νὺξ ὅτε οὐδεὶς δύναται ἐργάζεσθαι.
9,4 ἡμᾶς WH Treg NIV ] Ἐμὲ RP
Interconfessionale Ma Gesù capì i loro pensieri e disse: — Perché pensate cose cattive dentro di voi?
9,4 capì i loro pensieri Mt 12,25.
NT greco 9,5 ὅταν ἐν τῷ κόσμῳ ὦ, φῶς εἰμι τοῦ κόσμου.
Interconfessionale 9,5 È più facile dire: I tuoi peccati sono perdonati, o dire: Alzati e cammina?
NT greco ταῦτα εἰπὼν ἔπτυσεν χαμαὶ καὶ ἐποίησεν πηλὸν ἐκ τοῦ πτύσματος, καὶ ⸀ἐπέχρισεν ⸀αὐτοῦ τὸν πηλὸν ἐπὶ τοὺς ⸀ὀφθαλμούς,
9,6 ἐπέχρισεν Treg NIV RP ] ἐπέθηκεν WH • αὐτοῦ WH Treg NIV ] - RP • ὀφθαλμούς WH Treg NIV ] + τοῦ τυφλοῦ RP
Interconfessionale Ebbene, io vi farò vedere che il *Figlio dell’uomo ha il potere sulla terra di perdonare i peccati. Si voltò quindi verso il paralitico e gli disse: — Alzati, prendi la tua barella e va’ a casa tua.
9,6 Alzati Gv 5,8; At 9,33-35.
NT greco 9,7 καὶ εἶπεν αὐτῷ· Ὕπαγε νίψαι εἰς τὴν κολυμβήθραν τοῦ Σιλωάμ (ὃ ἑρμηνεύεται Ἀπεσταλμένος). ἀπῆλθεν οὖν καὶ ἐνίψατο, καὶ ἦλθεν βλέπων.
Interconfessionale 9,7 L’uomo si alzò e andò a casa sua.
NT greco οἱ οὖν γείτονες καὶ οἱ θεωροῦντες αὐτὸν τὸ πρότερον ὅτι ⸀προσαίτης ἦν ἔλεγον· Οὐχ οὗτός ἐστιν ὁ καθήμενος καὶ προσαιτῶν;
9,8 προσαίτης WH Treg NIV ] τυφλὸς RP
Interconfessionale Vedendo queste cose, la folla fu presa da timore e lodava Dio perché aveva dato un tale potere agli uomini.
9,8 lodare Dio Mt 15,31; Mc 2,12+; Lc 5,26; 13,13; 17,15; 18,43; 23,47; At 4,21; 11,18; 21,20; Rm 1,21. — un tale potere Mt 16,19; 18,18; Gv 20,23.
NT greco ἄλλοι ἔλεγον ὅτι Οὗτός ἐστιν· ἄλλοι ⸂ἔλεγον· Οὐχί, ἀλλὰ⸃ ὅμοιος αὐτῷ ἐστιν. ἐκεῖνος ἔλεγεν ὅτι Ἐγώ εἰμι.
9,9 ἔλεγον Οὐχί ἀλλὰ WH Treg NIV] δὲ ὅτι RP
Interconfessionale Passando per la via, Gesù vide un uomo, un certo Matteo, il quale stava seduto dietro il banco dove si pagavano le tasse. Gesù disse: «Seguimi!». Quello si alzò e cominciò a seguirlo.
9,9 Matteo Mt 10,3; Mc 3,18; Lc 6,15; At 1,13; cfr. Mc 2,14; Lc 5,27-29. — Seguimi! Mt 4,19+.
NT greco ἔλεγον οὖν αὐτῷ· ⸀Πῶς ἠνεῴχθησάν σου οἱ ὀφθαλμοί;
9,10 Πῶς Treg RP ] + οὖν WH NIV
Interconfessionale Più tardi, Gesù si trovava in casa di Matteo a mangiare. Erano venuti anche molti agenti delle tasse e altre persone di cattiva reputazione e si erano messi a tavola insieme con Gesù e i suoi discepoli.
9,10 agenti delle tasse Mt 10,3; Mc 2,15-16; Lc 3,12; 5,27.29; 7,29.34; 15,1; 18,10.13; 19,2. — assimilati ai peccatori Mt 9,10-11; 11,19.
NT greco ἀπεκρίθη ⸀ἐκεῖνος· ⸂Ὁ ἄνθρωπος ὁ⸃ λεγόμενος Ἰησοῦς πηλὸν ἐποίησεν καὶ ἐπέχρισέν μου τοὺς ὀφθαλμοὺς καὶ εἶπέν μοι ⸀ὅτι Ὕπαγε εἰς ⸀τὸν Σιλωὰμ καὶ νίψαι· ἀπελθὼν ⸀οὖν καὶ νιψάμενος ἀνέβλεψα.
9,11 ἐκεῖνος WH Treg NIV ] + καὶ εἶπεν RP • Ὁ ἄνθρωπος ὁ WH Treg NIV ] Ἄνθρωπος RP • ὅτι WH Treg NIV ] - RP • τὸν WH Treg NIV ] τὴν κολυμβήθραν τοῦ RP • οὖν WH Treg NIV ] δὲ RP
Interconfessionale Vedendo questo fatto, i *farisei dicevano ai suoi discepoli: — Perché il vostro *maestro mangia con quelli delle tasse e con gente di cattiva reputazione?
9,11 quelli delle tasse… gente di cattiva reputazione: altri: pubblicani e peccatori; secondo l’opinione più diffusa anche gli agenti delle tasse, allora chiamati pubblicani, erano considerati persone malvagie (vedi 5,46) e pubblici peccatori. Chi andava con loro non godeva di reputazione ed era considerato impuro.
NT greco ⸂καὶ εἶπαν⸃ αὐτῷ· Ποῦ ἐστιν ἐκεῖνος; λέγει· Οὐκ οἶδα.
9,12 καὶ εἶπαν WH Treg NIV ] Εἶπον οὖν RP
Interconfessionale 9,12 Gesù sentì e rispose: — Le persone sane non hanno bisogno del medico; ne hanno bisogno invece i malati.
NT greco 9,13 Ἄγουσιν αὐτὸν πρὸς τοὺς Φαρισαίους τόν ποτε τυφλόν.
Interconfessionale Andate a imparare che cosa significa quel che Dio dice nella *Bibbia: Misericordia io voglio, non sacrifici. Perché io non sono venuto a chiamare quelli che si credono giusti, ma quelli che si sentono peccatori.
9,13 Voglio… sacrificio: questo testo di Osea 6,6 è riportato come si legge nell’antica traduzione greca. — quelli che si sentono peccatori, o, semplicemente, i peccatori. Gesù non dice che i peccatori sono migliori dei giusti, ma dichiara di rivolgersi a quelli che conoscono e ammettono la loro condizione negativa e quindi sono disposti ad accogliere la salvezza. 9,13 Os 6,6 (Mt 12,7).
NT greco ἦν δὲ σάββατον ⸂ἐν ᾗ ἡμέρᾳ⸃ τὸν πηλὸν ἐποίησεν ὁ Ἰησοῦς καὶ ἀνέῳξεν αὐτοῦ τοὺς ὀφθαλμούς.
9,14 ἐν ᾗ ἡμέρᾳ WH Treg NIV ] ὅτε RP
Interconfessionale Un giorno si avvicinarono a Gesù i *discepoli di Giovanni il Battezzatore e gli domandarono: — Perché noi e i farisei facciamo *digiuno, i tuoi discepoli invece non lo fanno?
9,14 discepoli di Giovanni (il Battezzatore) Mt 11,2; 14,12; Lc 11,1; Gv 3,25; 4,1; At 18,25; 19,1. — pratica del digiuno Mt 11,18; Lc 18,12.
NT greco 9,15 πάλιν οὖν ἠρώτων αὐτὸν καὶ οἱ Φαρισαῖοι πῶς ἀνέβλεψεν. ὁ δὲ εἶπεν αὐτοῖς· Πηλὸν ἐπέθηκέν μου ἐπὶ τοὺς ὀφθαλμούς, καὶ ἐνιψάμην, καὶ βλέπω.
Interconfessionale Gesù rispose: — Vi pare possibile che gli invitati a un banchetto di nozze se ne stiano tristi mentre lo sposo è con loro? Ma verrà il tempo in cui lo sposo gli sarà portato via, e allora faranno digiuno.
9,15 Nell’Antico Testamento la figura dello sposo si riferisce a Dio; qui Gesù la applica a se stesso. 9,15 (simbolo dello) sposo Is 62,4-5; Ger 2,2; Ez 16; Os 1-3; Mt 25,1.5.10; Gv 3,29; Ap 18,23; cfr. 2Cor 11,2; Ap 21,2.
NT greco ἔλεγον οὖν ἐκ τῶν Φαρισαίων τινές· ⸂Οὐκ ἔστιν οὗτος παρὰ θεοῦ ὁ ἄνθρωπος⸃, ὅτι τὸ σάββατον οὐ τηρεῖ. ⸀ἄλλοι ἔλεγον· Πῶς δύναται ἄνθρωπος ἁμαρτωλὸς τοιαῦτα σημεῖα ποιεῖν; καὶ σχίσμα ἦν ἐν αὐτοῖς.
9,16 Οὐκ ἔστιν οὗτος παρὰ θεοῦ ὁ ἄνθρωπος WH Treg NIV ] Οὗτος ὁ ἄνθρωπος οὐκ ἔστιν παρὰ τοῦ θεοῦ RP • ἄλλοι Treg RP ] + δὲ WH NIV
Interconfessionale 9,16 Nessuno mette una pezza di stoffa nuova sopra un vestito vecchio: perché il tessuto nuovo strappa il vecchio, e il danno diventa peggiore.
NT greco λέγουσιν ⸀οὖν τῷ τυφλῷ πάλιν· ⸂Τί σὺ⸃ λέγεις περὶ αὐτοῦ, ὅτι ἠνέῳξέν σου τοὺς ὀφθαλμούς; ὁ δὲ εἶπεν ὅτι Προφήτης ἐστίν.
9,17 οὖν WH Treg NIV ] - RP • Τί σὺ WH Treg NIV ] Σὺ τί RP
Interconfessionale E ancora: il vino nuovo non si mette in otri vecchi: altrimenti gli otri scoppiano, il vino si rovescia e gli otri sono rovinati. Invece, il vino nuovo si mette in otri nuovi, così si conservano sia l’uno che gli altri.
9,17 otri: vedi nota a Marco 2,22.
NT greco Οὐκ ἐπίστευσαν οὖν οἱ Ἰουδαῖοι περὶ αὐτοῦ ὅτι ⸂ἦν τυφλὸς⸃ καὶ ἀνέβλεψεν, ἕως ὅτου ἐφώνησαν τοὺς γονεῖς αὐτοῦ ⸂τοῦ ἀναβλέψαντος⸃
9,18 ἦν τυφλὸς WH Treg NIV ] τυφλὸς ἦν RP • τοῦ ἀναβλέψαντος WH Treg RP NA ] - NIV
Interconfessionale Mentre Gesù diceva loro queste cose, arrivò un tale, un capo-sinagoga. Si avvicinò, si mise in ginocchio e disse: «Poco fa è morta mia figlia. Ti prego, vieni, metti la tua mano su di lei e vivrà di nuovo».
9,18 imposizione delle mani Lv 9,22; 16,21; Mt 8,3; 19,15; Mc 5,23; 6,5; 7,32; 8,23.25; Lc 13,13.
NT greco καὶ ἠρώτησαν αὐτοὺς λέγοντες· Οὗτός ἐστιν ὁ υἱὸς ὑμῶν, ὃν ὑμεῖς λέγετε ὅτι τυφλὸς ἐγεννήθη; πῶς οὖν ⸂βλέπει ἄρτι⸃;
9,19 βλέπει ἄρτι WH Treg NIV ] ἄρτι βλέπει RP
Interconfessionale 9,19 Gesù si alzò e lo seguì insieme con i *discepoli.
NT greco ἀπεκρίθησαν ⸀οὖν οἱ γονεῖς αὐτοῦ καὶ εἶπαν· Οἴδαμεν ὅτι οὗτός ἐστιν ὁ υἱὸς ἡμῶν καὶ ὅτι τυφλὸς ἐγεννήθη·
9,20 οὖν WH Treg NIV ] δὲ αὐτοῖς RP
Interconfessionale Intanto, da dietro, una donna si accostò a Gesù e toccò l’orlo del suo mantello. Da dodici anni questa donna perdeva sangue;
9,20 orlo: si tratta della frangia che gli ebrei religiosi portavano cucita alle vesti, e che era oggetto di venerazione perché aveva lo scopo di ricordare la legge di Dio.
NT greco πῶς δὲ νῦν βλέπει οὐκ οἴδαμεν, ἢ τίς ἤνοιξεν αὐτοῦ τοὺς ὀφθαλμοὺς ἡμεῖς οὐκ οἴδαμεν· ⸂αὐτὸν ἐρωτήσατε, ἡλικίαν ἔχει⸃, αὐτὸς περὶ ἑαυτοῦ λαλήσει.
9,21 αὐτὸν ἐρωτήσατε ἡλικίαν ἔχει WH Treg NIV ] αὐτὸς ἡλικίαν ἔχει αὐτὸν ἐρωτήσατε RP
Interconfessionale ma aveva pensato: «Se riesco anche solo a toccare il suo mantello sarò guarita».
9,21 Queste disfunzioni comportavano impurità contro la Legge, che era contagiosa.
NT greco 9,22 ταῦτα εἶπαν οἱ γονεῖς αὐτοῦ ὅτι ἐφοβοῦντο τοὺς Ἰουδαίους, ἤδη γὰρ συνετέθειντο οἱ Ἰουδαῖοι ἵνα ἐάν τις αὐτὸν ὁμολογήσῃ χριστόν, ἀποσυνάγωγος γένηται.
Interconfessionale Gesù si voltò, la vide e le disse: «Coraggio, figlia mia, la tua fede ti ha salvata». E da quel momento la donna fu guarita.
9,22 salvata: oppure: guarita. 9,22 la tua fede At 3,16. — salvare-guarire Mt 10,22; 24,13; Mc 10,52; Lc 7,50; 11,19; 18,42; At 2,47; 4,12; 16,30.
NT greco διὰ τοῦτο οἱ γονεῖς αὐτοῦ εἶπαν ὅτι Ἡλικίαν ἔχει, αὐτὸν ⸀ἐπερωτήσατε.
9,23 ἐπερωτήσατε WH NIV ] ἐρωτήσατε Treg RP
Interconfessionale Poi arrivarono alla casa del capo-sinagoga. Gesù vide i suonatori di flauto e la folla che faceva lamenti funebri.
9,23 suonatori di flauto: accompagnavano il lamento delle donne che erano pagate per piangere a voce alta durante i funerali.
NT greco Ἐφώνησαν οὖν ⸂τὸν ἄνθρωπον ἐκ δευτέρου⸃ ὃς ἦν τυφλὸς καὶ εἶπαν αὐτῷ· Δὸς δόξαν τῷ θεῷ· ἡμεῖς οἴδαμεν ὅτι ⸂οὗτος ὁ ἄνθρωπος⸃ ἁμαρτωλός ἐστιν.
9,24 τὸν ἄνθρωπον ἐκ δευτέρου WH Treg NIV ] ἐκ δευτέρου τὸν ἄνθρωπον RP • οὗτος ὁ ἄνθρωπος WH NIV ] ὁ ἄνθρωπος οὗτος Treg RP
Interconfessionale Disse: «Andate via! La ragazza non è morta, dorme». Ma quelli ridevano di lui.
NT greco ἀπεκρίθη οὖν ⸀ἐκεῖνος· Εἰ ἁμαρτωλός ἐστιν οὐκ οἶδα· ἓν οἶδα ὅτι τυφλὸς ὢν ἄρτι βλέπω.
9,25 ἐκεῖνος WH Treg NIV ] + καὶ εἶπεν RP
Interconfessionale Quando la folla fu mandata fuori, Gesù entrò, prese la ragazza per mano e quella si alzò.
9,25 risvegliare — far alzare Mc 1,31; 9,27; Lc 7,14.
NT greco εἶπον ⸂οὖν αὐτῷ⸃· Τί ἐποίησέν σοι; πῶς ἤνοιξέν σου τοὺς ὀφθαλμούς;
9,26 οὖν αὐτῷ WH Treg NIV ] δὲ αὐτῷ πάλιν RP
Interconfessionale 9,26 E in tutto quel territorio la gente parlò di Gesù.
NT greco 9,27 ἀπεκρίθη αὐτοῖς· Εἶπον ὑμῖν ἤδη καὶ οὐκ ἠκούσατε· τί πάλιν θέλετε ἀκούειν; μὴ καὶ ὑμεῖς θέλετε αὐτοῦ μαθηταὶ γενέσθαι;
Interconfessionale Gesù passava di là, e due ciechi si misero a seguirlo gridando: «Pietà di noi, Figlio di Davide!».
9,27 Figlio di Davide Mt 1,1+.
NT greco ⸀ἐλοιδόρησαν αὐτὸν καὶ εἶπον· Σὺ ⸂μαθητὴς εἶ⸃ ἐκείνου, ἡμεῖς δὲ τοῦ Μωϋσέως ἐσμὲν μαθηταί·
9,28 ἐλοιδόρησαν RP ] καὶ ἐλοιδόρησαν WH NIV; οἱ δὲ ἐλοιδόρησαν Treg • μαθητὴς εἶ WH Treg NIV ] εἶ μαθητὴς RP
Interconfessionale 9,28 Quando arrivò a casa, i ciechi gli andarono vicino e Gesù domandò: — Credete che io possa fare quello che mi chiedete? Essi risposero: — Sì, Signore.
NT greco 9,29 ἡμεῖς οἴδαμεν ὅτι Μωϋσεῖ λελάληκεν ὁ θεός, τοῦτον δὲ οὐκ οἴδαμεν πόθεν ἐστίν.
Interconfessionale Allora egli toccò i loro occhi e disse: — Come avete creduto, così avvenga!
9,29 toccò i loro occhi Mt 20,34. — come avete creduto Mt 8,13; 15,28.
NT greco ἀπεκρίθη ὁ ἄνθρωπος καὶ εἶπεν αὐτοῖς· Ἐν ⸂τούτῳ γὰρ τὸ⸃ θαυμαστόν ἐστιν ὅτι ὑμεῖς οὐκ οἴδατε πόθεν ἐστίν, καὶ ἤνοιξέν μου τοὺς ὀφθαλμούς.
9,30 τούτῳ γὰρ τὸ WH Treg NIV ] γὰρ τούτῳ RP
Interconfessionale E i loro occhi cominciarono a vedere. Poi Gesù, parlando severamente, disse loro: — Ascoltatemi bene: fate in modo che nessuno lo sappia!
9,30 che nessuno lo sappia Mt 8,4+.
NT greco ⸀οἴδαμεν ὅτι ⸂ἁμαρτωλῶν ὁ θεὸς⸃ οὐκ ἀκούει, ἀλλ’ ἐάν τις θεοσεβὴς ᾖ καὶ τὸ θέλημα αὐτοῦ ποιῇ τούτου ἀκούει.
9,31 οἴδαμεν WH Treg NIV ] + δὲ RP • ἁμαρτωλῶν ὁ θεὸς NIV RP ] ὁ θεὸς ἁμαρτωλῶν WH Treg
Interconfessionale 9,31 Ma quelli, appena usciti, parlarono di lui in tutta la regione.
NT greco 9,32 ἐκ τοῦ αἰῶνος οὐκ ἠκούσθη ὅτι ἠνέῳξέν τις ὀφθαλμοὺς τυφλοῦ γεγεννημένου·
Interconfessionale Dopo che i due ciechi furono usciti, portarono a Gesù un uomo che non poteva parlare a causa di uno *spirito maligno.
9,32 non poteva parlare: vedi nota a Marco 1,23. 9,32 muto posseduto da uno spirito maligno Mc 7,32.35; 9,17.25; Lc 11,14.
NT greco 9,33 εἰ μὴ ἦν οὗτος παρὰ θεοῦ, οὐκ ἠδύνατο ποιεῖν οὐδέν.
Interconfessionale Quando Gesù scacciò questo spirito, il muto si mise a parlare. La gente era piena di meraviglia e diceva: «Non si è mai visto niente di simile in Israele!».
9,33 meraviglia dei testimoni Mc 2,12.
NT greco 9,34 ἀπεκρίθησαν καὶ εἶπαν αὐτῷ· Ἐν ἁμαρτίαις σὺ ἐγεννήθης ὅλος, καὶ σὺ διδάσκεις ἡμᾶς; καὶ ἐξέβαλον αὐτὸν ἔξω.
Interconfessionale I *farisei invece dicevano: «È il capo degli spiriti maligni che gli dà il potere di scacciare gli spiriti».
9,34 capo degli spiriti maligni Mt 12,24; Mc 3,22; Lc 11,15.
NT greco ⸀Ἤκουσεν Ἰησοῦς ὅτι ἐξέβαλον αὐτὸν ἔξω, καὶ εὑρὼν αὐτὸν ⸀εἶπεν· Σὺ πιστεύεις εἰς τὸν υἱὸν τοῦ ⸀ἀνθρώπου;
9,35 Ἤκουσεν WH NIV ] + ὁ Treg RP • εἶπεν WH NIV ] + αὐτῷ Treg RP • ἀνθρώπου WH NIV ] θεοῦ Treg RP
Interconfessionale Gesù percorreva città e villaggi, insegnava nelle *sinagoghe e annunziava il *regno di Dio, guariva tutte le malattie e tutte le sofferenze.
9,35 attività di Gesù Mt 4,23-25; Mc 1,39. — annunziava il regno di Dio Mt 4,23+. — guariva Mt 10,1; Mc 1,34; Lc 7,21.
NT greco 9,36 ἀπεκρίθη ἐκεῖνος καὶ εἶπεν· Καὶ τίς ἐστιν, κύριε, ἵνα πιστεύσω εἰς αὐτόν;
Interconfessionale Vedendo le folle Gesù ne ebbe compassione, perché erano stanche e scoraggiate, come pecore che non hanno un pastore.
9,36 folle che muovevano a pietà Ez 34,23; Zc 13,7; Mt 14,14 par.; 15,32; Mc 6,34. — pecore senza pastore Nm 27,17; 1Re 22,17; Ez 34,5; Mc 6,34.
NT greco ⸀εἶπεν αὐτῷ ὁ Ἰησοῦς· Καὶ ἑώρακας αὐτὸν καὶ ὁ λαλῶν μετὰ σοῦ ἐκεῖνός ἐστιν.
9,37 εἶπεν WH Treg NIV ] + δὲ RP
Interconfessionale Allora disse ai *discepoli: «La messe da raccogliere è molta, ma gli operai sono pochi.
9,37 La messe Mt 3,12+; Mc 4,29; Gv 4,35-37.
NT greco 9,38 ὁ δὲ ἔφη· Πιστεύω, κύριε· καὶ προσεκύνησεν αὐτῷ.
Interconfessionale 9,38 Pregate dunque il padrone del campo perché mandi operai a raccogliere la sua messe».
NT greco 9,39 καὶ εἶπεν ὁ Ἰησοῦς· Εἰς κρίμα ἐγὼ εἰς τὸν κόσμον τοῦτον ἦλθον, ἵνα οἱ μὴ βλέποντες βλέπωσιν καὶ οἱ βλέποντες τυφλοὶ γένωνται.
NT greco ⸀ἤκουσαν ἐκ τῶν Φαρισαίων ταῦτα οἱ ⸂μετ’ αὐτοῦ ὄντες⸃, καὶ εἶπον αὐτῷ· Μὴ καὶ ἡμεῖς τυφλοί ἐσμεν;
9,40 ἤκουσαν WH Treg NIV ] Καὶ ἤκουσαν RP • μετ᾽ αὐτοῦ ὄντες WH Treg NIV ] ὄντες μετ᾽ αὐτοῦ RP
NT greco εἶπεν αὐτοῖς ὁ Ἰησοῦς· Εἰ τυφλοὶ ἦτε, οὐκ ἂν εἴχετε ἁμαρτίαν· νῦν δὲ λέγετε ὅτι Βλέπομεν· ⸀ἡ ἁμαρτία ὑμῶν μένει.
9,41 ἡ WH Treg NIV ] + οὖν RP