Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

INTERCONFESSIONALE

Interconfessionale

Salmi 42 41

41
Preghiera di chi è lontano
Per il direttore del coro. Poema cantato dei figli di Core.

Note al Testo
42,1 Core: i suoi discendenti (vedi Numeri 16 e 26,11) erano addetti al canto o alla custodia del tempio (vedi 1 Cronache 6,22; 9,19).
Come la cerva assetata cerca un corso d’acqua,
anch’io vado in cerca di te, di te, mio Dio.
Rimandi
42,2 cerca un corso d’acqua Gl 1,20.
Di te ho sete, o Dio, Dio vivente:
quando potrò venire e stare alla tua presenza?

Rimandi
42,3 sete di Dio Sal 36,10; 63,2; 84,3; Gv 4,10-14; cfr. Gv 7,38. — stare alla presenza di Dio Sal 11,7; 17,15; 63,3; 84,8; Es 23,15-17; 24,11; Is 1,12; cfr. Es 33,20; Ap 22,4.
Le lacrime sono il mio pane, di giorno e di notte,
mentre tutti continuano a dirmi: «Dov’è il tuo Dio?».
Rimandi
42,4 lacrime come pane Sal 80,6; 102,10. — Dov’è il tuo Dio? Sal 79,10; 115,2; Gl 2,17; Mic 7,10; Ml 2,17.
5Torna il ricordo e mi sento venire meno:
camminavo verso il tempio, la casa di Dio,
tra i canti di una folla esultante e festosa.

Perché sei così triste, così abbattuta, anima mia?
Spera in Dio! Tornerò a lodarlo, lui, mia salvezza e mio Dio.

Rimandi
42,6 Perché… ? v. 12; Sal 43,5; cfr. Gv 12,27.
Sono abbattuto, ma anche da lontano mi ricordo di te,
dalle terre del Giordano e dell’Ermon, dal monte Misar.
Rimandi
42,7 Sono abbattuto Lam 3,20. — le terre dell’Ermon Sal 89,13; 133,3; Dt 3,8; 4,48; Gs 12,1.
Precipitano acque impetuose di cascata in cascata:
su di me sono passate tutte le tue onde.
Rimandi
42,8 le tue onde sono passate su di me Sal 69,3; 88,8; Gio 2,4.
9Di giorno, mandi il Signore la sua misericordia;
di notte, canto la mia lode al Dio che mi dà vita.
Dirò al Signore: Mia roccia, perché mi hai dimenticato?
perché cammino così triste, oppresso dal nemico?
Rimandi
42,10 il Signore, mia roccia Sal 28,1+. — perché cammino… Sal 43,2.
11Ho le ossa a pezzi, mi coprono di insulti;
continuano a dirmi: «Dov’è il tuo Dio?».

Perché sei così triste, così abbattuta, anima mia?
Spera in Dio! tornerò a lodarlo, lui, mia salvezza e mio Dio.
Rimandi
42,12 Perché… ? v. 6.

Rimandi

42,2 cerca un corso d’acqua Gl 1,20.
42,3 sete di Dio Sal 36,10; 63,2; 84,3; Gv 4,10-14; cfr. Gv 7,38. — stare alla presenza di Dio Sal 11,7; 17,15; 63,3; 84,8; Es 23,15-17; 24,11; Is 1,12; cfr. Es 33,20; Ap 22,4.
42,4 lacrime come pane Sal 80,6; 102,10. — Dov’è il tuo Dio? Sal 79,10; 115,2; Gl 2,17; Mic 7,10; Ml 2,17.
42,6 Perché… ? v. 12; Sal 43,5; cfr. Gv 12,27.
42,7 Sono abbattuto Lam 3,20. — le terre dell’Ermon Sal 89,13; 133,3; Dt 3,8; 4,48; Gs 12,1.
42,8 le tue onde sono passate su di me Sal 69,3; 88,8; Gio 2,4.
42,10 il Signore, mia roccia Sal 28,1+. — perché cammino… Sal 43,2.
42,12 Perché… ? v. 6.

Note al Testo

42,1 Core: i suoi discendenti (vedi Numeri 16 e 26,11) erano addetti al canto o alla custodia del tempio (vedi 1 Cronache 6,22; 9,19).