Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

INTERCONFESSIONALE

Interconfessionale

Libro di Isaia 30

Un’alleanza illusoria

Il Signore ha parlato: «Guai a voi, governanti di Giuda, gente ribelle! Voi fate progetti da me non suggeriti e alleanze contro la mia volontà, e accrescete così le vostre colpe.
Rimandi
30,1 gente ribelle v. 9; Is 1,2. — progetti non suggeriti da Dio Is 5,21; 29,15.
Note al Testo
30,1 alleanze: il profeta allude alla politica filoegiziana del regno di Giuda, verso la fine del sec. VIII a.C.
Scendete in Egitto a chiedere aiuto senza il mio parere. Chiedete protezione al faraone e vi rifugiate all’ombra dell’Egitto.
Rimandi
30,2 contro l’alleanza con l’Egitto Is 18,2+; cfr. 28,15.
Ma la protezione del faraone diventerà la vostra vergogna, e l’ombra dell’Egitto sarà la vostra confusione.
Rimandi
30,3 vostra vergogna Is 20,5.
I capi e gli inviati vostri sono appena arrivati nelle città egiziane di Tanis e di Canes
Note al Testo
30,4 Tanis: vedi nota a 19,11. — Canes: di solito viene identificata con la città di Eracleopoli, a un centinaio di chilometri a sud del Cairo, ma alcuni pensano a un’altra città dallo stesso nome, situata nel delta del Nilo e non lontana da Tanis.
5e voi siete già delusi di questo popolo: non avete i vantaggi e gli aiuti sperati, ma solo confusione e vergogna».
Messaggio del Signore riguardo agli animali del Negheb: «Gli inviati di Giuda attraversano una regione piena di pericoli, dimora di leoni, serpenti velenosi e dragoni volanti. Trasportano, su asini e cammelli, doni preziosi per una nazione che non può dare nessun aiuto.
Rimandi
30,6 pericoli Is 8,22.
L’aiuto dell’Egitto è inutile. Perciò l’ho soprannominato: “l’agitato immobile”».
Rimandi
30,7 L’aiuto dell’Egitto Is 36,6. — l’agitato immobile, nome simbolico dell’Egitto Sal 87,4; cfr. 89,11.
Note al Testo
30,7 l’agitato: così traduciamo il termine ebraico Raab, che suggerisce l’idea di agitazione; alcune volte è il nome simbolico dell’Egitto (vedi Salmo 87,4 e nota a Isaia 51,9).
Un popolo ribelle

Il Signore mi ha ordinato di incidere su una tavoletta il suo verdetto per questo popolo, che resti stabile nel futuro e possa servire come testimonianza per sempre.
Rimandi
30,8 testimonianza per sempre Is 8,1-2; Ger 36,2; Ab 2,2-3.
Essi sono davvero un popolo ribelle. Pretendono di essere figli di Dio, sono invece bugiardi: non vogliono ascoltare gli ordini del Signore.
Rimandi
30,9 popolo ribelle Is 1,2.4. — ordini del Signore Is 8,16.20; 28,12.
Dicono ai profeti: «È inutile avere visioni! Non vogliamo sentire la verità, ma solo quel che ci piace! Lasciateci nelle nostre illusioni!
Rimandi
30,10 profeti Is 29,10. — è inutile avere visioni Is 6,9. — Non vogliamo sentire la verità Ger 11,21; Am 2,12. — quel che piace 2 Tm 4,3.
Toglietevi di mezzo e lasciateci in pace. Smettetela con il vostro Dio, il Santo d’Israele!».
Rimandi
30,11 Smettetela col vostro Dio Is 1,4; Gb 21,14. — il Santo d’Israele Is 1,4+.
12Per questo dice il Santo d’Israele: «Voi non volete ascoltare quel che vi dico, ma preferite intrighi e inganni.
«Questa colpa non è priva di conseguenze; siete come un muro alto con una crepa. Essa diventa sempre più profonda, sempre più larga e alla fine, all’improvviso, fa crollare tutto il muro.
Rimandi
30,13 muro alto con crepe Ez 13,14.
Vi accadrà come a un vaso di argilla, frantumato e ridotto a pezzi. Il pezzo più grande non è nemmeno sufficiente a contenere un po’ di brace o a prendere acqua da una cisterna».
Rimandi
30,14 vaso di argilla frantumato Ger 19,11.
Dio, il Signore, il Santo d’Israele vi ha detto: «Se tornate a me in pace, sarete salvi. Se avrete fiducia in me sarete forti». Voi non avete voluto questo,
Rimandi
30,15 il Santo d’Israele Is 1,4+. — non avete voluto Mt 23,37.
ma invece avete detto: «No, vogliamo fuggire a cavallo!». Fate pure, dovrete fuggire! Avete insistito: «I nostri cavalli sono veloci!». Ma i vostri inseguitori saranno ancora più veloci.
Rimandi
30,16 fuga Is 22,3.
Vedendo un solo nemico, mille di voi fuggiranno: basteranno cinque soldati a farvi fuggire via tutti. Alla fine i superstiti saranno come un’asta di bandiera abbandonata sulla cima di una collina.
Rimandi
30,17 sotto la minaccia di uno solo Dt 32,30. — un’asta di bandiera Is 5,26+.
Eppure il Signore è disposto a perdonarvi. È pronto ad aver pietà, perché egli fa sempre quel che è giusto. Beato chi confida nel Signore!
Rimandi
30,18 Dio giusto Is 5,16; Os 2,21; Sal 36,6-7; 48,10-12; 88,12-13. — Beato Sal 1,1+. — chi confida in lui Is 8,17; 25,9; 26,8; 33,2; 49,23; 51,5; Sal 25,3+; 31,25+; Prv 1,20.
Il Signore è disposto al perdono

Ascoltate, popolo di Sion, voi che abitate a Gerusalemme: non dovrete più piangere. Il Signore ha compassione di voi e vi soccorre appena gridate a lui.
Rimandi
30,19 Gerusalemme consolata Is 12,1; 25,8. — soccorso immediato Is 65,24.
20Anche se vi attendono sempre tempi duri, il Signore che vi istruisce non si terrà più nascosto e potrete vederlo con i vostri occhi.
21Con le vostre orecchie sentirete una voce alle vostre spalle: «Questa è la via giusta, seguitela!». Dovete seguirla comunque, che andiate a destra o a sinistra.
I vostri idoli, ricoperti d’oro e d’argento, non avranno più valore per voi. Li getterete via come spazzatura e direte: «Fuori di qui!».
Rimandi
30,22 idoli gettati via Is 2,20; 27,9.
23Quando seminerete il grano, il Signore vi concederà la pioggia per farlo crescere, e alla fine un abbondante raccolto. Quel giorno anche il vostro bestiame avrà ricchi pascoli.
24I buoi e gli asini che lavorano i campi mangeranno biada scelta e saporita e ne avranno in abbondanza.
Nel giorno del grande massacro dei nemici, quando crolleranno le loro torri, scorreranno fiumi d’acqua da ogni monte e da ogni collina.
Rimandi
30,25 crolleranno le loro torri Is 2,12-15; 26,5.
Quando il Signore curerà e fascerà la ferita del suo popolo, la luna brillerà come il sole. La luce del sole sarà sette volte più intensa, sarà come la luce di sette giorni.
Rimandi
30,26 luce Is 9,1. — ferita del popolo Is 1,6. — curata e fasciata Os 6,1.
Il Signore punirà gli Assiri

Da lontano si vedono la potenza e la presenza maestosa del Signore. La sua ira manda fuoco e fiamme. Le sue parole sono un incendio che divora.
Rimandi
30,27 la presenza del Signore Dt 12,5; 1 Re 8,29.
Egli manda davanti a sé un vento impetuoso che travolge come un torrente tutto quel che incontra. Scuote le nazioni come in un setaccio e mette alle mascelle dei popoli una briglia che li porta alla rovina.
Rimandi
30,28-29 intervento del Signore Is 28,2+.
30,28 la rovina dei popoli cfr. Is 29,7; 2 Re 6,18-20.
Ma tu, popolo di Dio, canterai come in una notte di festa. Sarai gioioso come quando, al suono del flauto, sali alla montagna del Signore, la roccia d’Israele.
Rimandi
30,29 la festa 1 Re 8,2-65; Ez 45,25; cfr. Sal 81; 84; 122. — la roccia d’Israele Sal 28,1+.
Il Signore farà sentire la sua voce maestosa. Mostrerà la forza della sua ira, in mezzo a un fuoco divoratore, tra fulmini, grandine e un diluvio di pioggia.
Rimandi
30,30 la voce maestosa del Signore Sal 29,4.
Gli Assiri resteranno atterriti nell’udire la voce del Signore e nel provare la sua terribile punizione.
Rimandi
30,31 contro gli Assiri Is 10,5-19. — la punizione Is 10,24-26. — il Signore contro l’Assiria Is 14,24-27.
Ogni colpo del suo bastone sarà accompagnato dal suono di tamburi e di cetre. Egli li combatterà con estrema violenza.
Rimandi
30,32 tamburi (dopo la vittoria) Es 15,20; Gdc 11,34.
Già da tempo è stato preparato un luogo per bruciare il re degli Assiri: è largo e profondo con fuoco e legna abbondante. Come un torrente di zolfo, il soffio del Signore accenderà il rogo.
Rimandi
30,33 zolfo Gn 19,24; Ez 38,22.

Rimandi

30,1 gente ribelle v. 9; Is 1,2. — progetti non suggeriti da Dio Is 5,21; 29,15.
30,2 contro l’alleanza con l’Egitto Is 18,2+; cfr. 28,15.
30,3 vostra vergogna Is 20,5.
30,6 pericoli Is 8,22.
30,7 L’aiuto dell’Egitto Is 36,6. — l’agitato immobile, nome simbolico dell’Egitto Sal 87,4; cfr. 89,11.
30,8 testimonianza per sempre Is 8,1-2; Ger 36,2; Ab 2,2-3.
30,9 popolo ribelle Is 1,2.4. — ordini del Signore Is 8,16.20; 28,12.
30,10 profeti Is 29,10. — è inutile avere visioni Is 6,9. — Non vogliamo sentire la verità Ger 11,21; Am 2,12. — quel che piace 2 Tm 4,3.
30,11 Smettetela col vostro Dio Is 1,4; Gb 21,14. — il Santo d’Israele Is 1,4+.
30,13 muro alto con crepe Ez 13,14.
30,14 vaso di argilla frantumato Ger 19,11.
30,15 il Santo d’Israele Is 1,4+. — non avete voluto Mt 23,37.
30,16 fuga Is 22,3.
30,17 sotto la minaccia di uno solo Dt 32,30. — un’asta di bandiera Is 5,26+.
30,18 Dio giusto Is 5,16; Os 2,21; Sal 36,6-7; 48,10-12; 88,12-13. — Beato Sal 1,1+. — chi confida in lui Is 8,17; 25,9; 26,8; 33,2; 49,23; 51,5; Sal 25,3+; 31,25+; Prv 1,20.
30,19 Gerusalemme consolata Is 12,1; 25,8. — soccorso immediato Is 65,24.
30,22 idoli gettati via Is 2,20; 27,9.
30,25 crolleranno le loro torri Is 2,12-15; 26,5.
30,26 luce Is 9,1. — ferita del popolo Is 1,6. — curata e fasciata Os 6,1.
30,27 la presenza del Signore Dt 12,5; 1 Re 8,29.
30,28-29 intervento del Signore Is 28,2+.
30,28 la rovina dei popoli cfr. Is 29,7; 2 Re 6,18-20.
30,29 la festa 1 Re 8,2-65; Ez 45,25; cfr. Sal 81; 84; 122. — la roccia d’Israele Sal 28,1+.
30,30 la voce maestosa del Signore Sal 29,4.
30,31 contro gli Assiri Is 10,5-19. — la punizione Is 10,24-26. — il Signore contro l’Assiria Is 14,24-27.
30,32 tamburi (dopo la vittoria) Es 15,20; Gdc 11,34.
30,33 zolfo Gn 19,24; Ez 38,22.

Note al Testo

30,1 alleanze: il profeta allude alla politica filoegiziana del regno di Giuda, verso la fine del sec. VIII a.C.
30,4 Tanis: vedi nota a 19,11. — Canes: di solito viene identificata con la città di Eracleopoli, a un centinaio di chilometri a sud del Cairo, ma alcuni pensano a un’altra città dallo stesso nome, situata nel delta del Nilo e non lontana da Tanis.
30,7 l’agitato: così traduciamo il termine ebraico Raab, che suggerisce l’idea di agitazione; alcune volte è il nome simbolico dell’Egitto (vedi Salmo 87,4 e nota a Isaia 51,9).