Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

INTERCONFESSIONALE

Interconfessionale

Esodo

28 1 «Fa’ venire da te tuo fratello Aronne e i suoi figli Nadab, Abiu, Eleàzaro e Itamàr. Soltanto loro fra gli altri Israeliti saranno miei sacerdoti.
Rimandi Note al Testo
Per Aronne, tuo fratello, farai abiti sacri per mostrare la dignità della sua funzione sacerdotale.
Rimandi
28,2 gli abiti sacri 39,1-31; Lv 8,7-9.13; Zc 3,3-5; Sir 45,6-13.
Note al Testo
3 Per questo darai istruzioni a tutti gli artigiani che io ho dotato di maggior abilità, ed essi faranno gli abiti di Aronne per la sua consacrazione e per la sua attività di sacerdote in mio onore.
Rimandi Note al Testo
4 Essi faranno i seguenti abiti: il pettorale, l’efod, il manto, la tunica damascata, il turbante e la cintura. Aronne, tuo fratello, e i suoi figli devono indossare questi abiti quando esercitano il sacerdozio in mio onore.
Rimandi Note al Testo
5 Gli artigiani dovranno usare oro, lana viola, rossa e scarlatta e lino fine».
Rimandi Note al Testo
«Faranno l’efod tessuto d’oro, di lana viola, rossa e scarlatta e di lino ritorto. L’efod sarà ricamato.
Rimandi
28,6 l’efod 39,2-7.
Note al Testo
7 Esso avrà due spalline ben cucite alle sue estremità.
Rimandi Note al Testo
8 La cintura per fissarlo sarà della stessa fattura e di un solo pezzo: tessuta d’oro, di lana viola, rossa e scarlatta e di lino ritorto.
Rimandi Note al Testo
Prenderai due piccole pietre di onice e vi inciderai i nomi dei dodici figli di Giacobbe:
Rimandi
28,9 i nomi incisi 28,21.
Note al Testo
10 sei sulla prima e sei sull’altra, secondo l’ordine della loro nascita.
Rimandi Note al Testo
11 Come un intagliatore di pietre incide un sigillo, così inciderai i nomi dei figli di Giacobbe sulle due pietre e le inserirai su montature d’oro.
Rimandi Note al Testo
12 Le fisserai poi sulle spalline dell’efod: così quando Aronne mi presta servizio porterà i nomi degli Israeliti sulle sue spalle e io non mi dimenticherò mai di loro.
Rimandi Note al Testo
13 La montatura sarà d’oro
Rimandi Note al Testo
14 e vi saranno fissate due catenelle d’oro lavorate come corde intrecciate».
Rimandi Note al Testo
«Anche il pettorale del giudizio, come l’efod, sarà lavorato artisticamente: tessuto d’oro, di lana viola, rossa e scarlatta e di lino ritorto.
Rimandi
28,15 il pettorale 39,8-21.
Note al Testo
28,15 pettorale del giudizio: era una specie di tasca fissata all’efod (vedi nota a 25,7). Conteneva gli oggetti sacri (vedi v. 30) con cui il sommo sacerdote cercava di conoscere la volontà (il «giudizio») del Signore in determinati casi.
16 Sarà come una tasca quadrata, lungo e largo venticinque centimetri.
Rimandi Note al Testo
Sarà decorato con quattro file di pietre preziose: una cornalina, un topazio e uno smeraldo nella prima fila;
Rimandi
28,17 decorazione di pietre Ez 28,13; Sap 18,24; Ap 21,19-20.
Note al Testo
28,17–20 Questi versetti enumerano dodici varietà di pietre preziose; la loro identificazione non è sempre sicura.
18 una turchese, uno zaffiro e un berillo nella seconda fila;
Rimandi Note al Testo
19 un giacinto, un’agata e un’ametista nella terza fila;
Rimandi Note al Testo
20 un crisolito, un’onice e un diaspro nella quarta fila. Ogni pietra sarà fissata a una montatura d’oro.
Rimandi Note al Testo
Le pietre significheranno le dodici tribù degli Israeliti: su ognuna di esse sarà inciso il nome di un figlio di Giacobbe, come si incide un sigillo.
Rimandi
28,21 nomi incisi 28,9; Ap 21,14.
Note al Testo
22 Sul pettorale farai catenelle d’oro puro intrecciate come corde,
Rimandi Note al Testo
23 e fisserai due anelli d’oro agli angoli superiori del pettorale.
Rimandi Note al Testo
24 Fisserai le catenelle a questi anelli;
Rimandi Note al Testo
25 le altre due estremità delle catenelle le fisserai sulle montature d’oro e le farai passare sulle due spalline dell’efod, in modo che il pettorale sia sul davanti dell’efod.
Rimandi Note al Testo
26 Farai altri due anelli d’oro e li fisserai ai due angoli inferiori del pettorale nella parte interna, verso l’efod.
Rimandi Note al Testo
27 Farai altri due anelli d’oro e li fisserai sulle due spalline dell’efod in basso, sul suo lato anteriore, nel punto dove sono cucite, al di sopra della cintura dell’efod.
Rimandi Note al Testo
28 Gli anelli del pettorale saranno legati agli anelli dell’efod mediante un cordone di lana viola, perché esso resti al di sopra della cintura dell’efod e non si distacchi da esso.
Rimandi Note al Testo
29 Così quando Aronne entrerà nel luogo santo porterà sul suo cuore il pettorale del giudizio con i nomi delle tribù degli Israeliti: in questo modo io non vi dimenticherò mai.
Rimandi Note al Testo
Metterai nel pettorale del giudizio gli urim e i tummim. Saranno così sul cuore di Aronne quando si presenterà a me; per sempre Aronne porterà il giudizio degli Israeliti sul suo cuore quando si presenta a me».
Rimandi
28,30 urim e tummim Dt 33,8; Esd 2,63.
Note al Testo
28,30 Gli urim e i tummim erano probabilmente oggetti sacri a forma di bastoncini o simili a dadi; venivano utilizzati per conoscere la volontà del Signore tirandoli a sorte (vedi 1 Samuele 14,41 e 28,6).
«Il manto su cui il sacerdote porterà l’efod sarà tutto di lana viola
Rimandi
28,31 la materia dell’efod 39,22-26.
Note al Testo
32 con in mezzo un’apertura per la testa; il bordo intorno all’apertura sarà ben tessuto e rinforzato perché non si strappi.
Rimandi Note al Testo
33 «Farai sul suo orlo, tutt’intorno, una decorazione di melagrane di lana viola, rossa e scarlatta, e porrai anche campanelli d’oro:
Rimandi Note al Testo
34 i campanelli si alterneranno con le melagrane tutt’intorno all’orlo del manto.
Rimandi Note al Testo
35 Aronne indosserà questo manto quando compirà il suo servizio davanti a me. Si sentirà il suono dei campanelli quando egli entrerà nel luogo santo alla mia presenza e quando ne uscirà; così non rischierà di morire.
Rimandi Note al Testo
«Farai una lamina d’oro puro e vi inciderai, come in un sigillo, queste parole: “Sacro al Signore”.
Rimandi
28,36 la lamina d’oro 39,30-31. — Sacro al Signore Zc 14,20; Gv 17,19.
Note al Testo
37 L’attaccherai con un cordone di lana viola davanti al turbante.
Rimandi Note al Testo
38 Aronne porterà sempre sulla sua fronte questa lamina quando si presenterà a me; per questo io accetterò le offerte degli Israeliti, anche se commetteranno qualche errore nel presentarmele.
Rimandi Note al Testo
«Tesserai la sua tunica di lino. Farai un turbante di lino e una cintura ricamata.
Rimandi
28,39 i vestiti di lino 39,27-29; Lv 16,4.
Note al Testo
40 Anche per i figli di Aronne farai tuniche, cinture e copricapi per mostrare la dignità della loro funzione sacerdotale.
Rimandi Note al Testo
41 Farai indossare questi vestiti ad Aronne, tuo fratello, e ai suoi figli. Poi verserai olio profumato sulla loro testa e affiderai loro l’incarico sacerdotale. Così saranno consacrati per esercitare il sacerdozio in mio onore.
Rimandi Note al Testo
Farai loro inoltre calzoni di lino lunghi dai fianchi fino alle cosce per coprire la loro nudità.
Rimandi
28,42 coprire la nudità 20,26; 1Sam 22,18.
Note al Testo
43 Aronne e i suoi figli li indosseranno al momento di entrare nella tenda dell’incontro o quando si avvicinano all’altare per esercitare le loro funzioni nel luogo santo. Così non rischieranno la morte per aver mostrato la loro nudità. Questa prescrizione ha un valore perenne, sia per Aronne che per i suoi discendenti».
Rimandi Note al Testo

Rimandi

28,2gli abiti sacri 39,1-31; Lv 8,7-9.13; Zc 3,3-5; Sir 45,6-13.
28,6l’efod 39,2-7.
28,9i nomi incisi 28,21.
28,15il pettorale 39,8-21.
28,17decorazione di pietre Ez 28,13; Sap 18,24; Ap 21,19-20.
28,21nomi incisi 28,9; Ap 21,14.
28,30urim e tummim Dt 33,8; Esd 2,63.
28,31la materia dell’efod 39,22-26.
28,36la lamina d’oro 39,30-31. — Sacro al Signore Zc 14,20; Gv 17,19.
28,39i vestiti di lino 39,27-29; Lv 16,4.
28,42coprire la nudità 20,26; 1Sam 22,18.

Note al Testo

28,15pettorale del giudizio: era una specie di tasca fissata all’efod (vedi nota a 25,7). Conteneva gli oggetti sacri (vedi v. 30) con cui il sommo sacerdote cercava di conoscere la volontà (il «giudizio») del Signore in determinati casi.
28,17–20Questi versetti enumerano dodici varietà di pietre preziose; la loro identificazione non è sempre sicura.
28,30Gli urim e i tummim erano probabilmente oggetti sacri a forma di bastoncini o simili a dadi; venivano utilizzati per conoscere la volontà del Signore tirandoli a sorte (vedi 1 Samuele 14,41 e 28,6).