Dimensioni del testo

Carattere

Stai leggendo

GRECO_NT

NT greco

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

Marco

NT greco Torna al libro

CEI 2008 Vai al libro

NT greco 5 Καὶ ἦλθον εἰς τὸ πέραν τῆς θαλάσσης εἰς τὴν χώραν τῶν ⸀Γερασηνῶν.
5,Γερασηνῶν WH Treg NIV ] Γαδαρηνῶν RP
CEI 2008 Giunsero all'altra riva del mare, nel paese dei Gerasèni.
5,1-20 Gesù scaccia i demòni (vedi Mt 8,28-34; Lc 8,26-39)
5,1 Il paese dei Gerasèni è a sud-est del lago di Tiberiade.
NT greco καὶ ⸂ἐξελθόντος αὐτοῦ⸃ ἐκ τοῦ πλοίου ⸂εὐθὺς ὑπήντησεν⸃ αὐτῷ ἐκ τῶν μνημείων ἄνθρωπος ἐν πνεύματι ἀκαθάρτῳ,
5,ἐξελθόντος αὐτοῦ WH Treg NIV ] ἐξελθόντι αὐτῷ RP • εὐθὺς ὑπήντησεν WH Treg NIV ] εὐθέως ἀπήντησεν RP
CEI 2008 5,2 Sceso dalla barca, subito dai sepolcri gli venne incontro un uomo posseduto da uno spirito impuro.
5,2
NT greco ὃς τὴν κατοίκησιν εἶχεν ἐν τοῖς μνήμασιν, καὶ ⸂οὐδὲ ἁλύσει οὐκέτι⸃ οὐδεὶς ἐδύνατο αὐτὸν δῆσαι
5,οὐδὲ ἁλύσει οὐκέτι WH Treg NIV ] οὔτε ἁλύσεσιν RP
CEI 2008 Costui aveva la sua dimora fra le tombe e nessuno riusciva a tenerlo legato, neanche con catene,
5,3 Le tombe erano scavate in caverne: vedi Mt 27,60.
NT greco διὰ τὸ αὐτὸν πολλάκις πέδαις καὶ ἁλύσεσι δεδέσθαι καὶ διεσπάσθαι ὑπ’ αὐτοῦ τὰς ἁλύσεις καὶ τὰς πέδας συντετρῖφθαι, καὶ οὐδεὶς ⸂ἴσχυεν αὐτὸν⸃ δαμάσαι·
5,ἴσχυεν αὐτὸν WH Treg NIV ] αὐτὸν ἴσχυεν RP
CEI 2008 5,4 perché più volte era stato legato con ceppi e catene, ma aveva spezzato le catene e spaccato i ceppi, e nessuno riusciva più a domarlo.
5,4
NT greco καὶ διὰ παντὸς νυκτὸς καὶ ἡμέρας ἐν τοῖς ⸂μνήμασιν καὶ ἐν τοῖς ὄρεσιν⸃ ἦν κράζων καὶ κατακόπτων ἑαυτὸν λίθοις.
5,μνήμασιν καὶ ἐν τοῖς ὄρεσιν WH Treg NIV ] ὄρεσιν καὶ ἐν τοῖς μνήμασιν RP
CEI 2008 5,5 Continuamente, notte e giorno, fra le tombe e sui monti, gridava e si percuoteva con pietre.
5,5
NT greco ⸂καὶ ἰδὼν⸃ τὸν Ἰησοῦν ἀπὸ μακρόθεν ἔδραμεν καὶ προσεκύνησεν ⸀αὐτόν,
5,καὶ ἰδὼν WH Treg NIV ] Ἰδὼν δὲ RP • αὐτόν WH ] αὐτῷ Treg NIV RP
CEI 2008 5,6 Visto Gesù da lontano, accorse, gli si gettò ai piedi
5,6
NT greco καὶ κράξας φωνῇ μεγάλῃ ⸀λέγει· Τί ἐμοὶ καὶ σοί, Ἰησοῦ υἱὲ τοῦ θεοῦ τοῦ ὑψίστου; ὁρκίζω σε τὸν θεόν, μή με βασανίσῃς.
5,λέγει WH Treg NIV ] εἶπεν RP
CEI 2008 5,7 e, urlando a gran voce, disse: "Che vuoi da me, Gesù, Figlio del Dio altissimo? Ti scongiuro, in nome di Dio, non tormentarmi!".
5,7
NT greco 5,8 ἔλεγεν γὰρ αὐτῷ· Ἔξελθε τὸ πνεῦμα τὸ ἀκάθαρτον ἐκ τοῦ ἀνθρώπου.
CEI 2008 5,8 Gli diceva infatti: "Esci, spirito impuro, da quest'uomo!".
5,8
NT greco καὶ ἐπηρώτα αὐτόν· Τί ⸂ὄνομά σοι⸃; καὶ ⸂λέγει αὐτῷ⸃· ⸀Λεγιὼν ὄνομά μοι, ὅτι πολλοί ἐσμεν·
5,ὄνομά σοι WH Treg NIV ] σοι ὄνομα RP • λέγει αὐτῷ WH Treg NIV ] ἀπεκρίθη λέγων RP • Λεγιὼν WH Treg NIV ] Λεγεὼν RP
CEI 2008 E gli domandò: "Qual è il tuo nome?". "Il mio nome è Legione - gli rispose - perché siamo in molti".
5,9 Legione: unità militare composta da circa cinquemila uomini.
NT greco καὶ παρεκάλει αὐτὸν πολλὰ ἵνα μὴ ⸀αὐτὰ ἀποστείλῃ ἔξω τῆς χώρας.
5,αὐτὰ WH Treg NIV ] αὐτοὺς RP
CEI 2008 5,10 E lo scongiurava con insistenza perché non li cacciasse fuori dal paese.
5,10
NT greco 5,11 ἦν δὲ ἐκεῖ πρὸς τῷ ὄρει ἀγέλη χοίρων μεγάλη βοσκομένη·
CEI 2008 5,11 C'era là, sul monte, una numerosa mandria di porci al pascolo.
5,11
NT greco καὶ παρεκάλεσαν ⸀αὐτὸν λέγοντες· Πέμψον ἡμᾶς εἰς τοὺς χοίρους, ἵνα εἰς αὐτοὺς εἰσέλθωμεν.
5,αὐτὸν WH Treg NIV ] + πάντες οἱ δαίμονες RP
CEI 2008 5,12 E lo scongiurarono: "Mandaci da quei porci, perché entriamo in essi".
5,12
NT greco καὶ ἐπέτρεψεν ⸀αὐτοῖς. καὶ ἐξελθόντα τὰ πνεύματα τὰ ἀκάθαρτα εἰσῆλθον εἰς τοὺς χοίρους, καὶ ὥρμησεν ἡ ἀγέλη κατὰ τοῦ κρημνοῦ εἰς τὴν θάλασσαν, ⸀ὡς δισχίλιοι, καὶ ἐπνίγοντο ἐν τῇ θαλάσσῃ.
5,αὐτοῖς WH Treg NIV ] + εὐθέως ὁ Ἰησοῦς RP • ὡς WH Treg NIV] ἦσαν δὲ ὡς RP
CEI 2008 5,13 Glielo permise. E gli spiriti impuri, dopo essere usciti, entrarono nei porci e la mandria si precipitò giù dalla rupe nel mare; erano circa duemila e affogarono nel mare.
5,13
NT greco ⸂Καὶ οἱ⸃ βόσκοντες ⸀αὐτοὺς ἔφυγον καὶ ⸀ἀπήγγειλαν εἰς τὴν πόλιν καὶ εἰς τοὺς ἀγρούς· καὶ ⸀ἦλθον ἰδεῖν τί ἐστιν τὸ γεγονός.
5,Καὶ οἱ WH Treg NIV ] Οἱ δὲ RP • αὐτοὺς WH Treg NIV ] τοὺς χοίρους RP • ἀπήγγειλαν WH Treg NIV ] ἀνήγγειλαν RP • ἦλθον WH Treg NIV ] ἐξῆλθον RP
CEI 2008 5,14 I loro mandriani allora fuggirono, portarono la notizia nella città e nelle campagne e la gente venne a vedere che cosa fosse accaduto.
5,14
NT greco καὶ ἔρχονται πρὸς τὸν Ἰησοῦν, καὶ θεωροῦσιν τὸν δαιμονιζόμενον ⸀καθήμενον ἱματισμένον καὶ σωφρονοῦντα, τὸν ἐσχηκότα τὸν ⸀λεγιῶνα, καὶ ἐφοβήθησαν.
5,καθήμενον WH Treg NIV ] + καὶ RP • λεγιῶνα WH Treg NIV ] Λεγεῶνα RP
CEI 2008 5,15 Giunsero da Gesù, videro l'indemoniato seduto, vestito e sano di mente, lui che era stato posseduto dalla Legione, ed ebbero paura.
5,15
NT greco ⸂καὶ διηγήσαντο⸃ αὐτοῖς οἱ ἰδόντες πῶς ἐγένετο τῷ δαιμονιζομένῳ καὶ περὶ τῶν χοίρων.
5,καὶ διηγήσαντο WH Treg NIV ] Διηγήσαντο δὲ RP
CEI 2008 5,16 Quelli che avevano visto, spiegarono loro che cosa era accaduto all'indemoniato e il fatto dei porci.
5,16
NT greco 5,17 καὶ ἤρξαντο παρακαλεῖν αὐτὸν ἀπελθεῖν ἀπὸ τῶν ὁρίων αὐτῶν.
CEI 2008 5,17 Ed essi si misero a pregarlo di andarsene dal loro territorio.
5,17
NT greco καὶ ⸀ἐμβαίνοντος αὐτοῦ εἰς τὸ πλοῖον παρεκάλει αὐτὸν ὁ δαιμονισθεὶς ἵνα ⸂μετ’ αὐτοῦ ᾖ⸃.
5,ἐμβαίνοντος WH Treg NIV ] ἐμβάντος RP • μετ᾽ αὐτοῦ ᾖ WH Treg NIV ] ᾖ μετ᾽ αὐτοῦ RP
CEI 2008 5,18 Mentre risaliva nella barca, colui che era stato indemoniato lo supplicava di poter restare con lui.
5,18
NT greco ⸀καὶ οὐκ ἀφῆκεν αὐτόν, ἀλλὰ λέγει αὐτῷ· Ὕπαγε εἰς τὸν οἶκόν σου πρὸς τοὺς σούς, καὶ ⸀ἀπάγγειλον αὐτοῖς ὅσα ⸂ὁ κύριός σοι⸃ πεποίηκεν καὶ ἠλέησέν σε.
5,καὶ WH Treg NIV ] Ὁ δὲ Ἰησοῦς RP • ἀπάγγειλον WH Treg NIV ] ἀνάγγειλον RP • ὁ κύριός σοι WH Treg NIV ] σοι ὁ κύριος RP
CEI 2008 5,19 Non glielo permise, ma gli disse: "Va' nella tua casa, dai tuoi, annuncia loro ciò che il Signore ti ha fatto e la misericordia che ha avuto per te".
5,19
NT greco 5,20 καὶ ἀπῆλθεν καὶ ἤρξατο κηρύσσειν ἐν τῇ Δεκαπόλει ὅσα ἐποίησεν αὐτῷ ὁ Ἰησοῦς, καὶ πάντες ἐθαύμαζον.
CEI 2008 5,20 Egli se ne andò e si mise a proclamare per la Decàpoli quello che Gesù aveva fatto per lui e tutti erano meravigliati.
5,20
NT greco 5,21 Καὶ διαπεράσαντος τοῦ Ἰησοῦ ἐν τῷ πλοίῳ πάλιν εἰς τὸ πέραν συνήχθη ὄχλος πολὺς ἐπ’ αὐτόν, καὶ ἦν παρὰ τὴν θάλασσαν.
CEI 2008 Essendo Gesù passato di nuovo in barca all'altra riva, gli si radunò attorno molta folla ed egli stava lungo il mare.
5,21-43 La fanciulla morta e la donna ammalata (vedi Mt 9,18-26; Lc 8,40-56)
NT greco ⸀καὶ ἔρχεται εἷς τῶν ἀρχισυναγώγων, ὀνόματι Ἰάϊρος, καὶ ἰδὼν αὐτὸν πίπτει πρὸς τοὺς πόδας αὐτοῦ
5,καὶ WH Treg NIV ] + ἰδού RP
CEI 2008 5,22 E venne uno dei capi della sinagoga, di nome Giàiro, il quale, come lo vide, gli si gettò ai piedi
5,22
NT greco καὶ ⸀παρακαλεῖ αὐτὸν πολλὰ λέγων ὅτι Τὸ θυγάτριόν μου ἐσχάτως ἔχει, ἵνα ἐλθὼν ἐπιθῇς ⸂τὰς χεῖρας αὐτῇ⸃ ⸀ἵνα σωθῇ καὶ ⸀ζήσῃ.
5,παρακαλεῖ WH Treg NIV ] παρεκάλει RP • τὰς χεῖρας αὐτῇ WH Treg NIV ] αὐτῇ τὰς χεῖρας RP • ἵνα WH Treg NIV ] ὅπως RP • ζήσῃ WH Treg NIV ] ζήσεται RP
CEI 2008 5,23 e lo supplicò con insistenza: "La mia figlioletta sta morendo: vieni a imporle le mani, perché sia salvata e viva".
5,23
NT greco 5,24 καὶ ἀπῆλθεν μετ’ αὐτοῦ. Καὶ ἠκολούθει αὐτῷ ὄχλος πολύς, καὶ συνέθλιβον αὐτόν.
CEI 2008 5,24 Andò con lui. Molta folla lo seguiva e gli si stringeva intorno.
5,24
NT greco καὶ ⸀γυνὴ οὖσα ἐν ῥύσει αἵματος ⸂δώδεκα ἔτη⸃
5,γυνὴ WH Treg NIV ] + τις RP • δώδεκα ἔτη WH NIV ] ἔτη δώδεκα Treg RP
CEI 2008 Ora una donna, che aveva perdite di sangue da dodici anni
5,25 Secondo la Legge, durante le mestruazioni la donna è ritualmente impura e rende impuro ciò che tocca (vedi Lv 15,19-30); vive perciò in uno stato di segregazione sociale e religiosa. La malattia della donna aggrava questa situazione, rendendola permanente: di qui il timore con cui ella confessa a Gesù la verità (v. 33).
NT greco 5,26 καὶ πολλὰ παθοῦσα ὑπὸ πολλῶν ἰατρῶν καὶ δαπανήσασα τὰ παρ’ αὐτῆς πάντα καὶ μηδὲν ὠφεληθεῖσα ἀλλὰ μᾶλλον εἰς τὸ χεῖρον ἐλθοῦσα,
CEI 2008 5,26 e aveva molto sofferto per opera di molti medici, spendendo tutti i suoi averi senza alcun vantaggio, anzi piuttosto peggiorando,
5,26
NT greco ⸀ἀκούσασα περὶ τοῦ Ἰησοῦ, ἐλθοῦσα ἐν τῷ ὄχλῳ ὄπισθεν ἥψατο τοῦ ἱματίου αὐτοῦ·
5,ἀκούσασα Treg NIV RP ] + τὰ WH
CEI 2008 5,27 udito parlare di Gesù, venne tra la folla e da dietro toccò il suo mantello.
5,27
NT greco ἔλεγεν γὰρ ὅτι ⸂Ἐὰν ἅψωμαι κἂν τῶν ἱματίων αὐτοῦ⸃ σωθήσομαι.
5,Ἐὰν ἅψωμαι κἂν … αὐτοῦ WH NIV ] Κἂν … αὐτοῦ ἅψωμαι Treg RP
CEI 2008 5,28 Diceva infatti: "Se riuscirò anche solo a toccare le sue vesti, sarò salvata".
5,28
NT greco καὶ ⸀εὐθὺς ἐξηράνθη ἡ πηγὴ τοῦ αἵματος αὐτῆς, καὶ ἔγνω τῷ σώματι ὅτι ἴαται ἀπὸ τῆς μάστιγος.
5,εὐθὺς WH Treg NIV ] εὐθέως RP
CEI 2008 5,29 E subito le si fermò il flusso di sangue e sentì nel suo corpo che era guarita dal male.
5,29
NT greco καὶ ⸀εὐθὺς ὁ Ἰησοῦς ἐπιγνοὺς ἐν ἑαυτῷ τὴν ἐξ αὐτοῦ δύναμιν ἐξελθοῦσαν ἐπιστραφεὶς ἐν τῷ ὄχλῳ ἔλεγεν· Τίς μου ἥψατο τῶν ἱματίων;
5,εὐθὺς WH Treg NIV ] εὐθέως RP
CEI 2008 5,30 E subito Gesù, essendosi reso conto della forza che era uscita da lui, si voltò alla folla dicendo: "Chi ha toccato le mie vesti?".
5,30
NT greco 5,31 καὶ ἔλεγον αὐτῷ οἱ μαθηταὶ αὐτοῦ· Βλέπεις τὸν ὄχλον συνθλίβοντά σε, καὶ λέγεις· Τίς μου ἥψατο;
CEI 2008 5,31 I suoi discepoli gli dissero: "Tu vedi la folla che si stringe intorno a te e dici: "Chi mi ha toccato?"".
5,31
NT greco 5,32 καὶ περιεβλέπετο ἰδεῖν τὴν τοῦτο ποιήσασαν.
CEI 2008 5,32 Egli guardava attorno, per vedere colei che aveva fatto questo.
5,32
NT greco ἡ δὲ γυνὴ φοβηθεῖσα καὶ τρέμουσα, εἰδυῖα ὃ γέγονεν ⸀αὐτῇ, ἦλθεν καὶ προσέπεσεν αὐτῷ καὶ εἶπεν αὐτῷ πᾶσαν τὴν ἀλήθειαν.
5,αὐτῇ WH Treg NIV ] ἐπ᾽ αὐτῇ RP
CEI 2008 5,33 E la donna, impaurita e tremante, sapendo ciò che le era accaduto, venne, gli si gettò davanti e gli disse tutta la verità.
5,33
NT greco ὁ δὲ εἶπεν αὐτῇ· ⸀Θυγάτηρ, ἡ πίστις σου σέσωκέν σε· ὕπαγε εἰς εἰρήνην, καὶ ἴσθι ὑγιὴς ἀπὸ τῆς μάστιγός σου.
5,Θυγάτηρ WH Treg NIV ] θύγατερ RP
CEI 2008 5,34 Ed egli le disse: "Figlia, la tua fede ti ha salvata. Va' in pace e sii guarita dal tuo male".
5,34
NT greco 5,35 Ἔτι αὐτοῦ λαλοῦντος ἔρχονται ἀπὸ τοῦ ἀρχισυναγώγου λέγοντες ὅτι Ἡ θυγάτηρ σου ἀπέθανεν· τί ἔτι σκύλλεις τὸν διδάσκαλον;
CEI 2008 5,35 Stava ancora parlando, quando dalla casa del capo della sinagoga vennero a dire: "Tua figlia è morta. Perché disturbi ancora il Maestro?".
5,35
NT greco ὁ δὲ Ἰησοῦς ⸀παρακούσας τὸν λόγον λαλούμενον λέγει τῷ ἀρχισυναγώγῳ· Μὴ φοβοῦ, μόνον πίστευε.
5,παρακούσας WH Treg NIV ] εὐθέως ἀκούσας RP
CEI 2008 5,36 Ma Gesù, udito quanto dicevano, disse al capo della sinagoga: "Non temere, soltanto abbi fede!".
5,36
NT greco καὶ οὐκ ἀφῆκεν οὐδένα ⸂μετ’ αὐτοῦ⸃ συνακολουθῆσαι εἰ μὴ ⸀τὸν Πέτρον καὶ Ἰάκωβον καὶ Ἰωάννην τὸν ἀδελφὸν Ἰακώβου.
5,μετ᾽ αὐτοῦ WH Treg NIV ] αὐτῷ RP • τὸν WH Treg NIV ] - RP
CEI 2008 E non permise a nessuno di seguirlo, fuorché a Pietro, Giacomo e Giovanni, fratello di Giacomo.
5,37 Sono indicati tre dei primi quattro discepoli di Gesù. Gli stessi saranno presenti anche alla trasfigurazione (vedi Mc 9,2-13).
NT greco καὶ ⸀ἔρχονται εἰς τὸν οἶκον τοῦ ἀρχισυναγώγου, καὶ θεωρεῖ θόρυβον ⸀καὶ κλαίοντας καὶ ἀλαλάζοντας πολλά,
5,ἔρχονται WH Treg NIV ] ἔρχεται RP • καὶ WH Treg NIV ] - RP
CEI 2008 5,38 Giunsero alla casa del capo della sinagoga ed egli vide trambusto e gente che piangeva e urlava forte.
5,38
NT greco 5,39 καὶ εἰσελθὼν λέγει αὐτοῖς· Τί θορυβεῖσθε καὶ κλαίετε; τὸ παιδίον οὐκ ἀπέθανεν ἀλλὰ καθεύδει.
CEI 2008 5,39 Entrato, disse loro: "Perché vi agitate e piangete? La bambina non è morta, ma dorme".
5,39
NT greco καὶ κατεγέλων αὐτοῦ. ⸀αὐτὸς δὲ ἐκβαλὼν πάντας παραλαμβάνει τὸν πατέρα τοῦ παιδίου καὶ τὴν μητέρα καὶ τοὺς μετ’ αὐτοῦ, καὶ εἰσπορεύεται ὅπου ἦν τὸ ⸀παιδίον·
5,αὐτὸς WH Treg NIV ] Ὁ RP • παιδίον WH Treg NIV ] + ἀνακείμενον RP
CEI 2008 5,40 E lo deridevano. Ma egli, cacciati tutti fuori, prese con sé il padre e la madre della bambina e quelli che erano con lui ed entrò dove era la bambina.
5,40
NT greco καὶ κρατήσας τῆς χειρὸς τοῦ παιδίου λέγει αὐτῇ· Ταλιθα ⸀κουμ, ὅ ἐστιν μεθερμηνευόμενον· Τὸ κοράσιον, σοὶ λέγω, ⸀ἔγειρε.
5,κουμ WH Treg NIV ] κοῦμι RP • ἔγειρε WH Treg NIV ] ἔγειραι RP
CEI 2008 Prese la mano della bambina e le disse: "Talità kum", che significa: "Fanciulla, io ti dico: àlzati!".
5,41 Talità kum: è una delle poche espressioni di Gesù conservate in aramaico.
NT greco καὶ ⸀εὐθὺς ἀνέστη τὸ κοράσιον καὶ περιεπάτει, ἦν γὰρ ἐτῶν δώδεκα. καὶ ἐξέστησαν ⸁εὐθὺς ἐκστάσει μεγάλῃ.
5,⸀εὐθὺς WH Treg NIV ] εὐθέως RP • ⸁εὐθὺς WH Treg NIV ] - RP
CEI 2008 5,42 E subito la fanciulla si alzò e camminava; aveva infatti dodici anni. Essi furono presi da grande stupore.
5,42
NT greco 5,43 καὶ διεστείλατο αὐτοῖς πολλὰ ἵνα μηδεὶς γνοῖ τοῦτο, καὶ εἶπεν δοθῆναι αὐτῇ φαγεῖν.
CEI 2008 5,43 E raccomandò loro con insistenza che nessuno venisse a saperlo e disse di darle da mangiare.


5,43