Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14

Odi

AT greco Torna al libro

Interconfessionale Vai al libro

AT greco 7 7,1
Interconfessionale «I giorni dell’uomo sulla terra sono un duro servizio, sono giorni di lavoro pesante.
7,1 giorni di lavoro pesante 14,14; Sir 40,1.
AT greco 7,2
Interconfessionale Lo schiavo sospira l’ombra, l’operaio aspetta la sua paga,
7,2 aspetta la sua paga Lv 19,13+; Mt 20,8.
AT greco 7,3
Interconfessionale i miei giorni invece trascorrono vuoti, passo le notti insonni per la sofferenza.
7,3 le notti insonni Qo 2,23.
AT greco 7,4
Interconfessionale Quando mi corico non vedo l’ora di alzarmi, le notti sono lunghe e io mi agito fino all’alba.
7,4 non vedo l’ora di alzarmi Dt 28,67.
AT greco 7,5
Interconfessionale 7,5 Sono coperto di vermi e di croste, la mia pelle è tutta una piaga purulenta.
AT greco 7,6
Interconfessionale I miei giorni scorrono veloci come la spola e svaniscono senza speranza».
7,6 i miei giorni scorrono veloci 9,25. 7,6 spola: strumento del tessitore. — svaniscono senza speranza: altri: finiscono in fretta per mancanza di filo.
AT greco 7,7
Interconfessionale «Ricordati, Signore: la mia vita passa come il vento, i miei occhi non vedranno più la felicità.
7,7 la mia vita passa come il vento 7,16; 14,1-2; Sal 78,39.
AT greco 7,8
Interconfessionale 7,8 Chi mi ha visto non mi vedrà più. Mi cercherai, ma non ci sarò più.
AT greco 7,9
Interconfessionale Come una nuvola di passaggio, chi muore non torna indietro,
7,9 una nuvola di passaggio Sap 2,1-4; Gc 4,14. — non torna indietro Gb 10,21; 16,22; 2Sam 12,23.
AT greco 7,10
Interconfessionale non fa più ritorno alla sua casa, ed è dimenticato da tutti.
7,10 è dimenticato 8,18; Sal 103,16.
AT greco 7,11
Interconfessionale Io però non mi tapperò la bocca! Ho lo spirito angosciato e parlerò, la mia anima è afflitta e mi lamenterò».
7,11 la mia anima è afflitta 10,1; 21,25; 27,2.
AT greco 7,12
Interconfessionale «Perché, Signore, mi hai messo un guardiano alle calcagna? Sono forse il mare o un mostro marino?
7,12 mettere un guardiano al mare 38,8-11. 7,12 guardiano, mostro marino: Giobbe si riferisce qui ad alcuni miti (soprattutto babilonesi) che presentano la creazione come se fosse la vittoria di una divinità (il guardiano) su forze avversarie (il mare e il mostro marino).
AT greco 7,13
Interconfessionale 7,13 Se dico: “Adesso mi corico per trovare conforto, mi sdraio un po’ per riposarmi”,
AT greco 7,14
Interconfessionale tu, o Dio, mi terrorizzi con gli incubi e mi spaventi con le visioni.
7,14 mi spaventi 4,13+.
AT greco 7,15
Interconfessionale Preferirei morire strangolato piuttosto che soffrire queste pene.
7,15 preferisco morire strangolato 2Sam 17,23; Mt 27,5. — la morte Gb 3,21+. 7,15 soffrire queste pene: altri: vivere in queste mie ossa.
AT greco 7,16
Interconfessionale Basta! Non vivrò a lungo. Lasciami! I miei giorni svaniscono».
7,16 brevità della vita 7,7+.
AT greco 7,17
Interconfessionale «Signore, perché dai importanza all’uomo? Perché gli presti attenzione?
7,17 perché dai importanza all’uomo? Sal 8,5; 144,3.
AT greco 7,18
Interconfessionale 7,18 Perché lo controlli ogni giorno e ogni momento lo metti alla prova?
AT greco 7,19
Interconfessionale Fino a quando terrai gli occhi su di me? Non mi lasci neppure ingoiare la saliva!
7,19 Dio tiene gli occhi sull’uomo 33,11; 34,23; Sal 139. — Dio non lascia nemmeno respirare 9,18; 14,6; Sal 39,14.
AT greco 7,20
Interconfessionale Se ho peccato, dimmi che cosa ti ho fatto. Tu che controlli gli uomini, perché mi prendi come bersaglio, e ti sono tanto insopportabile?
7,20 il peccato non tocca Dio 35,3.6; Ger 7,18-19. — Dio prende Giobbe come bersaglio 6,4+.
AT greco 7,21
Interconfessionale 7,21 Perché non perdoni i miei errori e non cancelli le mie colpe? Presto tornerò alla polvere. Mi cercherai, ma io non ci sarò più».
AT greco 7,22
AT greco 7,23
AT greco 7,24
AT greco 7,25
AT greco 7,26 εὐλογητὸς εἶ κύριε ὁ θεὸς τῶν πατέρων ἡμῶν καὶ αἰνετὸν καὶ δεδοξασμένον τὸ ὄνομά σου εἰς τοὺς αἰῶνας
AT greco 7,27 ὅτι δίκαιος εἶ ἐπὶ πᾶσιν οἷς ἐποίησας ἡμῖν καὶ πάντα τὰ ἔργα σου ἀληθινά καὶ εὐθεῖαι αἱ ὁδοί σου καὶ πᾶσαι αἱ κρίσεις σου ἀληθεῖς
AT greco 7,28 καὶ κρίματα ἀληθείας ἐποίησας κατὰ πάντα ἃ ἐπήγαγες ἡμῖν καὶ ἐπὶ τὴν πόλιν τὴν ἁγίαν τὴν τῶν πατέρων ἡμῶν Ιερουσαλημ ὅτι ἐν ἀληθείᾳ καὶ κρίσει ἐπήγαγες ταῦτα πάντα διὰ τὰς ἁμαρτίας ἡμῶν
AT greco 7,29 ὅτι ἡμάρτομεν καὶ ἠνομήσαμεν ἀποστῆναι ἀπὸ σοῦ καὶ ἐξημάρτομεν ἐν πᾶσιν καὶ τῶν ἐντολῶν σου οὐκ ἠκούσαμεν
AT greco 7,30 οὐδὲ συνετηρήσαμεν οὐδὲ ἐποιήσαμεν καθὼς ἐνετείλω ἡμῖν ἵνα εὖ ἡμῖν γένηται
AT greco 7,31 καὶ πάντα ὅσα ἐπήγαγες ἡμῖν καὶ πάντα ὅσα ἐποίησας ἡμῖν ἐν ἀληθινῇ κρίσει ἐποίησας
AT greco 7,32 καὶ παρέδωκας ἡμᾶς εἰς χεῖρας ἐχθρῶν ἀνόμων ἐχθίστων ἀποστατῶν καὶ βασιλεῖ ἀδίκῳ καὶ πονηροτάτῳ παρὰ πᾶσαν τὴν γῆν
AT greco 7,33 καὶ νῦν οὐκ ἔστιν ἡμῖν ἀνοῖξαι τὸ στόμα αἰσχύνη καὶ ὄνειδος ἐγενήθη τοῖς δούλοις σου καὶ τοῖς σεβομένοις σε
AT greco 7,34 μὴ δὴ παραδῷς ἡμᾶς εἰς τέλος διὰ τὸ ὄνομά σου καὶ μὴ διασκεδάσῃς τὴν διαθήκην σου
AT greco 7,35 καὶ μὴ ἀποστήσῃς τὸ ἔλεός σου ἀφ’ ἡμῶν δι’ Αβρααμ τὸν ἠγαπημένον ὑπὸ σοῦ καὶ διὰ Ισαακ τὸν δοῦλόν σου καὶ Ισραηλ τὸν ἅγιόν σου
AT greco 7,36 οἷς ἐλάλησας πρὸς αὐτοὺς λέγων πληθῦναι τὸ σπέρμα αὐτῶν ὡς τὰ ἄστρα τοῦ οὐρανοῦ καὶ ὡς τὴν ἄμμον τὴν παρὰ τὸ χεῖλος τῆς θαλάσσης
AT greco 7,37 ὅτι δέσποτα ἐσμικρύνθημεν παρὰ πάντα τὰ ἔθνη καί ἐσμεν ταπεινοὶ ἐν πάσῃ τῇ γῇ σήμερον διὰ τὰς ἁμαρτίας ἡμῶν
AT greco 7,38 καὶ οὐκ ἔστιν ἐν τῷ καιρῷ τούτῳ ἄρχων καὶ προφήτης καὶ ἡγούμενος οὐδὲ ὁλοκαύτωσις οὐδὲ θυσία οὐδὲ προσφορὰ οὐδὲ θυμίαμα οὐ τόπος τοῦ καρπῶσαι ἐνώπιόν σου καὶ εὑρεῖν ἔλεος
AT greco 7,39 ἀλλ’ ἐν ψυχῇ συντετριμμένῃ καὶ πνεύματι ταπεινώσεως προσδεχθείημεν ὡς ἐν ὁλοκαυτώμασιν κριῶν καὶ ταύρων καὶ ὡς ἐν μυριάσιν ἀρνῶν πιόνων
AT greco 7,40 οὕτως γενέσθω ἡ θυσία ἡμῶν ἐνώπιόν σου σήμερον καὶ ἐκτελέσαι ὄπισθέν σου ὅτι οὐκ ἔστιν αἰσχύνη τοῖς πεποιθόσιν ἐπὶ σοί
AT greco 7,41 καὶ νῦν ἐξακολουθοῦμεν ἐν ὅλῃ καρδίᾳ καὶ φοβούμεθά σε καὶ ζητοῦμεν τὸ πρόσωπόν σου μὴ καταισχύνῃς ἡμᾶς
AT greco 7,42 ἀλλὰ ποίησον μεθ’ ἡμῶν κατὰ τὴν ἐπιείκειάν σου καὶ κατὰ τὸ πλῆθος τοῦ ἐλέου σου
AT greco 7,43 καὶ ἐξελοῦ ἡμᾶς κατὰ τὰ θαυμάσιά σου καὶ δὸς δόξαν τῷ ὀνόματί σου κύριε
AT greco 7,44 καὶ ἐντραπείησαν πάντες οἱ ἐνδεικνύμενοι τοῖς δούλοις σου κακὰ καὶ καταισχυνθείησαν ἀπὸ πάσης δυνάμεως καὶ δυναστείας καὶ ἡ ἰσχὺς αὐτῶν συντριβείη
AT greco 7,45 καὶ γνώτωσαν ὅτι σὺ εἶ κύριος ὁ θεὸς μόνος καὶ ἔνδοξος ἐφ’ ὅλην τὴν οἰκουμένην