Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
BibbiaEDU-logo

Sapienza

AT greco Torna al libro

Interconfessionale

AT greco 8 8,1διατείνει δὲ ἀπὸ πέρατος ἐπὶ πέρας εὐρώστως καὶ διοικεῖ τὰ πάντα χρηστῶς
Interconfessionale Sap8,1Domina su tutta la faccia della terra
e governa l’universo
in modo impagabile.
AT greco 8,2ταύτην ἐφίλησα καὶ ἐξεζήτησα ἐκ νεότητός μου καὶ ἐζήτησα νύμφην ἀγαγέσθαι ἐμαυτῷ καὶ ἐραστὴς ἐγενόμην τοῦ κάλλους αὐτῆς
Interconfessionale Sap8,2Fin da giovane l’ho amata e cercata
perché la volevo come compagna della mia vita.
Mi sono lasciato sedurre dalla sua bellezza.
AT greco 8,3εὐγένειαν δοξάζει συμβίωσιν θεοῦ ἔχουσα καὶ ὁ πάντων δεσπότης ἠγάπησεν αὐτήν
Interconfessionale SapLa sapienza manifesta la sua nobile origine,
perché condivide la vita di Dio
ed è la prediletta del Signore del mondo;
Note al Testo
8,3 condivide la vita di Dio: per il rapporto tra la Sapienza e Dio, vedi Siracide 24,3-11.
AT greco 8,4μύστις γάρ ἐστιν τῆς τοῦ θεοῦ ἐπιστήμης καὶ αἱρετὶς τῶν ἔργων αὐτοῦ
Interconfessionale Sap8,4partecipa alla conoscenza stessa di Dio
e alle sue decisioni.
AT greco 8,5εἰ δὲ πλοῦτός ἐστιν ἐπιθυμητὸν κτῆμα ἐν βίῳ τί σοφίας πλουσιώτερον τῆς τὰ πάντα ἐργαζομένης
Interconfessionale Sap8,5Se nella vita la ricchezza è desiderabile,
c’è forse ricchezza più grande della sapienza
da cui ogni cosa deriva?
AT greco 8,6εἰ δὲ φρόνησις ἐργάζεται τίς αὐτῆς τῶν ὄντων μᾶλλόν ἐστιν τεχνῖτις
Interconfessionale Sap8,6Se uno vuol fare un lavoro in modo intelligente,
niente è meglio della sapienza che è artefice di tutto.
AT greco 8,7καὶ εἰ δικαιοσύνην ἀγαπᾷ τις οἱ πόνοι ταύτης εἰσὶν ἀρεταί σωφροσύνην γὰρ καὶ φρόνησιν ἐκδιδάσκει δικαιοσύνην καὶ ἀνδρείαν ὧν χρησιμώτερον οὐδέν ἐστιν ἐν βίῳ ἀνθρώποις
Interconfessionale Sap8,7Se uno vuol essere onesto,
sappia che la sapienza genera virtù,
perché insegna autocontrollo e saggezza,
giustizia e coraggio,
e queste sono le cose più importanti nella vita dell’uomo.
AT greco 8,8εἰ δὲ καὶ πολυπειρίαν ποθεῖ τις οἶδεν τὰ ἀρχαῖα καὶ τὰ μέλλοντα εἰκάζει ἐπίσταται στροφὰς λόγων καὶ λύσεις αἰνιγμάτων σημεῖα καὶ τέρατα προγινώσκει καὶ ἐκβάσεις καιρῶν καὶ χρόνων
Interconfessionale SapSe uno vuole approfondire le sue esperienze,
sappia che la sapienza conosce il passato e prevede il futuro,
conosce le sottigliezze dei discorsi e le soluzioni degli enigmi,
prevede fenomeni strani e prodigiosi,
la successione delle epoche e dei tempi.
Note al Testo
8,8 fenomeni strani e prodigiosi: questa espressione si riferisce a fenomeni naturali insoliti (eclissi, terremoti).
AT greco 8,9ἔκρινα τοίνυν ταύτην ἀγαγέσθαι πρὸς συμβίωσιν εἰδὼς ὅτι ἔσται μοι σύμβουλος ἀγαθῶν καὶ παραίνεσις φροντίδων καὶ λύπης
Interconfessionale Sap8,9Perciò ho deciso di sposare la sapienza e di stare con lei;
sapevo che mi poteva consigliare bene,
confortarmi nei momenti di tristezza e di preoccupazione.
AT greco 8,10ἕξω δι’ αὐτὴν δόξαν ἐν ὄχλοις καὶ τιμὴν παρὰ πρεσβυτέροις ὁ νέος
Interconfessionale Sap8,10Grazie a lei, in mezzo alla gente potrò farmi un nome,
anche se sono giovane, sarò onorato tra gli anziani.
AT greco 8,11ὀξὺς εὑρεθήσομαι ἐν κρίσει καὶ ἐν ὄψει δυναστῶν θαυμασθήσομαι
Interconfessionale SapDiranno che giudico con acutezza
e susciterò l’ammirazione dei potenti.
Note al Testo
8,11 Diranno… potenti: allusione alla saggezza del re Salomone: vedi 1 Re 3,16-28; 5,14 e 10,1-13.
AT greco 8,12σιγῶντά με περιμενοῦσιν καὶ φθεγγομένῳ προσέξουσιν καὶ λαλοῦντος ἐπὶ πλεῖον χεῖρα ἐπιθήσουσιν ἐπὶ στόμα αὐτῶν
Interconfessionale SapSe tacerò, essi aspetteranno,
se prenderò la parola staranno attenti
e se parlerò a lungo mi ascolteranno ammirati.
Note al Testo
8,12 mi ascolteranno ammirati: altri: si tapperanno la bocca.
AT greco 8,13ἕξω δι’ αὐτὴν ἀθανασίαν καὶ μνήμην αἰώνιον τοῖς μετ’ ἐμὲ ἀπολείψω
Interconfessionale SapLa sapienza mi darà una gloria immortale
e potrò lasciare ai miei successori un ricordo duraturo.
Note al Testo
8,13 una gloria immortale: altri: una vita immortale (vedi 4,1-2).
AT greco 8,14διοικήσω λαούς καὶ ἔθνη ὑποταγήσεταί μοι
Interconfessionale Sap8,14Governerò i popoli
e le nazioni mi resteranno sottomesse.
AT greco 8,15φοβηθήσονταί με ἀκούσαντες τύραννοι φρικτοί ἐν πλήθει φανοῦμαι ἀγαθὸς καὶ ἐν πολέμῳ ἀνδρεῖος
Interconfessionale Sap8,15Sovrani terribili avranno paura,
quando sentiranno parlare di me.
Sarò buono con il mio popolo e coraggioso in guerra.
AT greco 8,16εἰσελθὼν εἰς τὸν οἶκόν μου προσαναπαύσομαι αὐτῇ οὐ γὰρ ἔχει πικρίαν ἡ συναναστροφὴ αὐτῆς οὐδὲ ὀδύνην ἡ συμβίωσις αὐτῆς ἀλλὰ εὐφροσύνην καὶ χαράν
Interconfessionale Sap8,16Poi, rientrato in casa, mi riposerò accanto a lei,
perché la sua compagnia non procura amarezze
e l’intimità con lei non provoca tristezza, ma solo piacere e felicità.

AT greco 8,17ταῦτα λογισάμενος ἐν ἐμαυτῷ καὶ φροντίσας ἐν καρδίᾳ μου ὅτι ἀθανασία ἐστὶν ἐν συγγενείᾳ σοφίας
Interconfessionale Sap8,17Ho ripensato tutte queste cose
nel mio cuore e ho capito
che vivere unito alla sapienza mi assicura l’immortalità;
AT greco 8,18καὶ ἐν φιλίᾳ αὐτῆς τέρψις ἀγαθὴ καὶ ἐν πόνοις χειρῶν αὐτῆς πλοῦτος ἀνεκλιπὴς καὶ ἐν συγγυμνασίᾳ ὁμιλίας αὐτῆς φρόνησις καὶ εὔκλεια ἐν κοινωνίᾳ λόγων αὐτῆς περιῄειν ζητῶν ὅπως λάβω αὐτὴν εἰς ἐμαυτόν
Interconfessionale Sap8,18che nella sua tenerezza c’è un godimento sincero
e nelle sue mani una ricchezza inesauribile.
Ho capito anche che stare con lei ti fa diventare intelligente,
parlare con lei ti rende famoso.
Perciò mi sono affannato per prenderla e farla mia.
AT greco 8,19παῖς δὲ ἤμην εὐφυὴς ψυχῆς τε ἔλαχον ἀγαθῆς
Interconfessionale Sap8,19Ero un giovane di nobile indole
e avevo ricevuto in sorte un animo buono,
AT greco 8,20μᾶλλον δὲ ἀγαθὸς ὢν ἦλθον εἰς σῶμα ἀμίαντον
Interconfessionale Sapo meglio, perché ero buono,
ero entrato in un corpo senza difetti.
Note al Testo
8,20 corpo senza difetti: secondo una mentalità molto diffusa nel mondo antico la bellezza è strettamente connessa con la bontà morale. Inoltre, qui l’autore sembra riflettere un modo di pensare della filosofia greca, secondo la quale il soggetto o l’io (l’anima) esiste prima della nascita e poi si incarna nel corpo.
AT greco 8,21γνοὺς δὲ ὅτι οὐκ ἄλλως ἔσομαι ἐγκρατής ἐὰν μὴ ὁ θεὸς δῷ καὶ τοῦτο δ’ ἦν φρονήσεως τὸ εἰδέναι τίνος ἡ χάρις ἐνέτυχον τῷ κυρίῳ καὶ ἐδεήθην αὐτοῦ καὶ εἶπον ἐξ ὅλης τῆς καρδίας μου
Interconfessionale SapSapevo che non potevo avere la sapienza,
se Dio non me la regalava
ed è già un segno di saggezza sapere da chi viene un dono.
Perciò mi sono rivolto al Signore
e l’ho pregato di tutto cuore con queste parole:
Rimandi
8,21 la sapienza è dono di Dio Prv 2,6+.