Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Salmi

AT greco Torna al libro

Interconfessionale Vai al libro

AT greco 65 65,1 gr. psalm 65 (heb. 66) εἰς τὸ τέλος ᾠδὴ ψαλμοῦ ἀναστάσεως ἀλαλάξατε τῷ θεῷ πᾶσα ἡ γῆ
Interconfessionale 65,1 Per il direttore del coro. Salmo di Davide. Canto.
AT greco 65,2 ψάλατε δὴ τῷ ὀνόματι αὐτοῦ δότε δόξαν αἰνέσει αὐτοῦ
Interconfessionale A te è dovuta la lode, Dio che abiti in Sion, davanti a te si adempiano i voti.
65,2 Dio che abita in Sion Sal 132,13; 135,21; Is 31,9; 46,13; Ger 8,19; 31,6; Gl 4,17; Lam 4,11. — adempiere i voti Sal 76,12+. 65,2 A te è dovuta la lode: così secondo le antiche traduzioni greca e siriaca; il testo ebraico dice: Per te il silenzio è lode.
AT greco 65,3 εἴπατε τῷ θεῷ ὡς φοβερὰ τὰ ἔργα σου ἐν τῷ πλήθει τῆς δυνάμεώς σου ψεύσονταί σε οἱ ἐχθροί σου
Interconfessionale Tu ascolti la preghiera, a te viene ogni uomo.
65,3 Dio ascolta la preghiera Sal 17,1; 66,19-20; Gio 2,8; Prv 15,29; cfr. Sal 34,16. — a te viene ogni uomo Is 66,23.
AT greco 65,4 πᾶσα ἡ γῆ προσκυνησάτωσάν σοι καὶ ψαλάτωσάν σοι ψαλάτωσαν τῷ ὀνόματί σου διάψαλμα
Interconfessionale Mi opprime il peso delle colpe, tu solo puoi perdonare i peccati.
65,4 tu puoi perdonare i peccati Sal 78,38; Dt 21,8.
AT greco 65,5 δεῦτε καὶ ἴδετε τὰ ἔργα τοῦ θεοῦ φοβερὸς ἐν βουλαῖς ὑπὲρ τοὺς υἱοὺς τῶν ἀνθρώπων
Interconfessionale Beato chi scegli e chiami vicino a te per farlo abitare nel tuo santuario. Godremo i beni della tua casa, la santità del tuo tempio.
65,5 Beato… Sal 1,1+. — nel tuo santuario Sal 84,3; 92,14; 96,8; 100,4; 135,2; Is 1,12; Zc 3,7. — Godremo i beni della tua casa Sal 36,9; 90,14; Ger 31,14.
AT greco 65,6 ὁ μεταστρέφων τὴν θάλασσαν εἰς ξηράν ἐν ποταμῷ διελεύσονται ποδί ἐκεῖ εὐφρανθησόμεθα ἐπ’ αὐτῷ
Interconfessionale O Dio salvatore, tu ci rispondi con azioni prodigiose di vittoria, tu, fiducia delle terre più distanti, dei mari più lontani.
65,6 Dio salvatore Is 17,10+. — tu ci rispondi con azioni prodigiose Dt 10,21; Is 64,2.
AT greco 65,7 τῷ δεσπόζοντι ἐν τῇ δυναστείᾳ αὐτοῦ τοῦ αἰῶνος οἱ ὀφθαλμοὶ αὐτοῦ ἐπὶ τὰ ἔθνη ἐπιβλέπουσιν οἱ παραπικραίνοντες μὴ ὑψούσθωσαν ἐν ἑαυτοῖς διάψαλμα
Interconfessionale Tu, rivestito di potenza, stabilisci con forza le basi dei monti.
65,7 rivestito di potenza Sal 93,1. — stabilisci le basi dei monti Sal 24,2; 119,90; Ger 10,12.
AT greco 65,8 εὐλογεῖτε ἔθνη τὸν θεὸν ἡμῶν καὶ ἀκουτίσασθε τὴν φωνὴν τῆς αἰνέσεως αὐτοῦ
Interconfessionale Plachi il ruggito del mare, il fragore delle onde, il tumulto dei popoli.
65,8 Plachi il ruggito del mare Sal 89,10+. — il tumulto dei popoli Is 29,7; Sal 2,1.
AT greco 65,9 τοῦ θεμένου τὴν ψυχήν μου εἰς ζωὴν καὶ μὴ δόντος εἰς σάλον τοὺς πόδας μου
Interconfessionale Per questi prodigi sono presi da timore gli abitanti dei paesi più lontani. Tu fai gridare di gioia le terre d’oriente e d’occidente.
65,9 fai gridare di gioia le terre d’oriente e d’occidente Sal 67,5. 65,9 le terre… occidente: altri: le porte dell’aurora e del tramonto.
AT greco 65,10 ὅτι ἐδοκίμασας ἡμᾶς ὁ θεός ἐπύρωσας ἡμᾶς ὡς πυροῦται τὸ ἀργύριον
Interconfessionale Ti prendi cura della terra, la rendi fertile e molto ricca; i tuoi canali sono ricolmi d’acqua, assicuri agli uomini il frumento. Così tu prepari la terra
65,10 la terra resa fertile dalla pioggia Is 30,23; Gl 2,23. — i tuoi canali Sal 46,5+. — il frumento agli uomini Os 2,10; Gl 2,19.
AT greco 65,11 εἰσήγαγες ἡμᾶς εἰς τὴν παγίδα ἔθου θλίψεις ἐπὶ τὸν νῶτον ἡμῶν
Interconfessionale 65,11 irrighi i solchi, spiani le zolle, le impregni di pioggia, benedici i germogli.
AT greco 65,12 ἐπεβίβασας ἀνθρώπους ἐπὶ τὰς κεφαλὰς ἡμῶν διήλθομεν διὰ πυρὸς καὶ ὕδατος καὶ ἐξήγαγες ἡμᾶς εἰς ἀναψυχήν
Interconfessionale Coroni l’annata con i tuoi doni, al tuo passaggio scorre l’abbondanza.
65,12 scorre l’abbondanza Sal 72,16; Am 9,13.
AT greco 65,13 εἰσελεύσομαι εἰς τὸν οἶκόν σου ἐν ὁλοκαυτώμασιν ἀποδώσω σοι τὰς εὐχάς μου
Interconfessionale Nel deserto i pascoli abbondano di verde, dai colli risuonano grida di gioia.
65,13 dai colli risuonano grida di gioia Sal 96,12. 65,13 dai colli risuonano…: il senso dell’espressione ebraica: i colli si circondano di gioia può significare che essi risuonano di canti durante il raccolto oppure che sono ridenti di vegetazione, come si dice nel versetto seguente.
AT greco 65,14 ἃς διέστειλεν τὰ χείλη μου καὶ ἐλάλησεν τὸ στόμα μου ἐν τῇ θλίψει μου
Interconfessionale 65,14 I prati si rivestono di greggi, le valli si coprono di un manto di frumento. È tutto un grido e un cantare di gioia.
AT greco 65,15 ὁλοκαυτώματα μεμυαλωμένα ἀνοίσω σοι μετὰ θυμιάματος καὶ κριῶν ποιήσω σοι βόας μετὰ χιμάρων διάψαλμα
AT greco 65,16 δεῦτε ἀκούσατε καὶ διηγήσομαι πάντες οἱ φοβούμενοι τὸν θεόν ὅσα ἐποίησεν τῇ ψυχῇ μου
AT greco 65,17 πρὸς αὐτὸν τῷ στόματί μου ἐκέκραξα καὶ ὕψωσα ὑπὸ τὴν γλῶσσάν μου
AT greco 65,18 ἀδικίαν εἰ ἐθεώρουν ἐν καρδίᾳ μου μὴ εἰσακουσάτω κύριος
AT greco 65,19 διὰ τοῦτο εἰσήκουσέν μου ὁ θεός προσέσχεν τῇ φωνῇ τῆς δεήσεώς μου
AT greco 65,20 εὐλογητὸς ὁ θεός ὃς οὐκ ἀπέστησεν τὴν προσευχήν μου καὶ τὸ ἔλεος αὐτοῦ ἀπ’ ἐμοῦ