Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Salmi

AT greco Torna al libro

Interconfessionale Vai al libro

AT greco 141 141,1 gr. psalm 141 (heb. 142) συνέσεως τῷ Δαυιδ ἐν τῷ εἶναι αὐτὸν ἐν τῷ σπηλαίῳ προσευχή
Interconfessionale Salmo di Davide. Signore, ti chiamo, vieni presto in mio aiuto; tendi l’orecchio alla mia voce che ti invoca.
141,1 invocazione al Signore Sal 3,5+. — presto Sal 31,3+. — tendi l’orecchio Sal 71,2+.
AT greco 141,2 φωνῇ μου πρὸς κύριον ἐκέκραξα φωνῇ μου πρὸς κύριον ἐδεήθην
Interconfessionale La mia preghiera sia incenso che sale fino a te; siano offerta della sera le mie mani alzate.
141,2 mani alzate Sal 28,2+. 141,2 offerta della sera: cioè come il sacrificio che si offriva a Dio alla sera nel tempio di Gerusalemme.
AT greco 141,3 ἐκχεῶ ἐναντίον αὐτοῦ τὴν δέησίν μου τὴν θλῖψίν μου ἐνώπιον αὐτοῦ ἀπαγγελῶ
Interconfessionale 141,3 Signore, custodisci la mia bocca, sorveglia la porta delle mie labbra.
AT greco 141,4 ἐν τῷ ἐκλείπειν ἐξ ἐμοῦ τὸ πνεῦμά μου καὶ σὺ ἔγνως τὰς τρίβους μου ἐν ὁδῷ ταύτῃ ᾗ ἐπορευόμην ἔκρυψαν παγίδα μοι
Interconfessionale 141,4 Non lasciare che il mio cuore si pieghi al male e diventi complice dei malvagi; fammi stare lontano dai loro banchetti.
AT greco 141,5 κατενόουν εἰς τὰ δεξιὰ καὶ ἐπέβλεπον ὅτι οὐκ ἦν ὁ ἐπιγινώσκων με ἀπώλετο φυγὴ ἀπ’ ἐμοῦ καὶ οὐκ ἔστιν ὁ ἐκζητῶν τὴν ψυχήν μου
Interconfessionale Il giusto mi rimproveri, ma sia clemente nel punirmi: questo sarà per me olio profumato: il mio capo non lo rifiuti. La continua malvagità degli uomini non farà tacere la mia preghiera.
141,5 Questo sarà… rifiuti: altri: l’olio del malvagio non profumi la mia testa.
AT greco 141,6 ἐκέκραξα πρὸς σέ κύριε εἶπα σὺ εἶ ἡ ἐλπίς μου μερίς μου ἐν γῇ ζώντων
Interconfessionale Cadranno nelle mani di Dio, Roccia d’Israele; essi ridevano quando mi sentivano dire:
141,6–7 Il testo ebraico è per noi abbastanza oscuro e la traduzione è solo probabile.
AT greco 141,7 πρόσχες πρὸς τὴν δέησίν μου ὅτι ἐταπεινώθην σφόδρα ῥῦσαί με ἐκ τῶν καταδιωκόντων με ὅτι ἐκραταιώθησαν ὑπὲρ ἐμέ
Interconfessionale 141,7 «Le mie ossa sono sparse sull’orlo della tomba, come una macina infranta per terra».
AT greco 141,8 ἐξάγαγε ἐκ φυλακῆς τὴν ψυχήν μου τοῦ ἐξομολογήσασθαι τῷ ὀνόματί σου κύριε ἐμὲ ὑπομενοῦσιν δίκαιοι ἕως οὗ ἀνταποδῷς μοι
Interconfessionale I miei occhi guardano a te, Dio e Signore; in te mi rifugio, non lasciarmi morire.
141,8 rifugiato presso Dio Sal 7,2+.