Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12

Ecclesiaste (Qoelet)

AT greco Torna al libro

Interconfessionale

AT greco 3 3,1τοῖς πᾶσιν χρόνος καὶ καιρὸς τῷ παντὶ πράγματι ὑπὸ τὸν οὐρανόν
Interconfessionale Qo3,1Nella vita dell’uomo, per ogni cosa c’è il suo momento,
per tutto c’è un’occasione opportuna.
AT greco 3,2καιρὸς τοῦ τεκεῖν καὶ καιρὸς τοῦ ἀποθανεῖν καιρὸς τοῦ φυτεῦσαι καὶ καιρὸς τοῦ ἐκτῖλαι πεφυτευμένον
Interconfessionale Qo3,2Tempo di nascere, tempo di morire,
tempo di piantare, tempo di sradicare,
AT greco 3,3καιρὸς τοῦ ἀποκτεῖναι καὶ καιρὸς τοῦ ἰάσασθαι καιρὸς τοῦ καθελεῖν καὶ καιρὸς τοῦ οἰκοδομῆσαι
Interconfessionale Qo3,3tempo di uccidere, tempo di curare,
tempo di demolire, tempo di costruire,
AT greco 3,4καιρὸς τοῦ κλαῦσαι καὶ καιρὸς τοῦ γελάσαι καιρὸς τοῦ κόψασθαι καὶ καιρὸς τοῦ ὀρχήσασθαι
Interconfessionale Qo3,4tempo di piangere, tempo di ridere,
tempo di lutto, tempo di baldoria,
AT greco 3,5καιρὸς τοῦ βαλεῖν λίθους καὶ καιρὸς τοῦ συναγαγεῖν λίθους καιρὸς τοῦ περιλαβεῖν καὶ καιρὸς τοῦ μακρυνθῆναι ἀπὸ περιλήμψεως
Interconfessionale Qo3,5tempo di gettare via le pietre,
tempo di raccogliere le pietre,
tempo di abbracciare, tempo di staccarsi,
AT greco 3,6καιρὸς τοῦ ζητῆσαι καὶ καιρὸς τοῦ ἀπολέσαι καιρὸς τοῦ φυλάξαι καὶ καιρὸς τοῦ ἐκβαλεῖν
Interconfessionale Qo3,6tempo di cercare, tempo di perdere,
tempo di conservare, tempo di buttar via,
AT greco 3,7καιρὸς τοῦ ῥῆξαι καὶ καιρὸς τοῦ ῥάψαι καιρὸς τοῦ σιγᾶν καὶ καιρὸς τοῦ λαλεῖν
Interconfessionale Qo3,7tempo di strappare, tempo di cucire,
tempo di tacere, tempo di parlare,
AT greco 3,8καιρὸς τοῦ φιλῆσαι καὶ καιρὸς τοῦ μισῆσαι καιρὸς πολέμου καὶ καιρὸς εἰρήνης
Interconfessionale Qo3,8tempo di amare, tempo di odiare,
tempo di guerra, tempo di pace.
AT greco 3,9τίς περισσεία τοῦ ποιοῦντος ἐν οἷς αὐτὸς μοχθεῖ
Interconfessionale QoPerché tanto lavorare e tribolare?
Rimandi
3,9 Perché tanto lavorare e tribolare? Qo 1,3+.
AT greco 3,10εἶδον σὺν τὸν περισπασμόν ὃν ἔδωκεν ὁ θεὸς τοῖς υἱοῖς τοῦ ἀνθρώπου τοῦ περισπᾶσθαι ἐν αὐτῷ
Interconfessionale Qo3,10Che senso hanno tutte le fatiche
alle quali Dio ha sottoposto l’uomo?
AT greco 3,11σὺν τὰ πάντα ἐποίησεν καλὰ ἐν καιρῷ αὐτοῦ καί γε σὺν τὸν αἰῶνα ἔδωκεν ἐν καρδίᾳ αὐτῶν ὅπως μὴ εὕρῃ ὁ ἄνθρωπος τὸ ποίημα ὃ ἐποίησεν ὁ θεός ἀπ’ ἀρχῆς καὶ μέχρι τέλους
Interconfessionale QoDio ha dato un senso a tutto,
ha messo ogni cosa al suo posto.
Negli uomini Dio ha messo il desiderio
di conoscere il mistero del mondo.
Ma non son capaci di capire
tutto quel che Dio ha fatto,
dalla prima all’ultima cosa.
Rimandi
3,11 gli uomini non son capaci di capire Qo 6,12; 7,14; 8,17; 11,5; Sir 18,6. — tutto quel che Dio ha fatto Sal 139,14-17; Prv 30,18.19; Sir 11,4; 39,16; Rm 11,33.
Note al Testo
3,11 conoscere il mistero del mondo: l’ebraico può essere tradotto in diversi modi; molti intendono l’espressione come un desiderio o un anelito a qualcosa di infinito, per esempio l’eternità.
AT greco 3,12ἔγνων ὅτι οὐκ ἔστιν ἀγαθὸν ἐν αὐτοῖς εἰ μὴ τοῦ εὐφρανθῆναι καὶ τοῦ ποιεῖν ἀγαθὸν ἐν ζωῇ αὐτοῦ
Interconfessionale QoMi sono convinto che la cosa migliore per l’uomo
è stare sereno e godersi la vita.
Rimandi
3,12 godersi la vita Qo 2,24+.
AT greco 3,13καί γε πᾶς ὁ ἄνθρωπος ὃς φάγεται καὶ πίεται καὶ ἴδῃ ἀγαθὸν ἐν παντὶ μόχθῳ αὐτοῦ δόμα θεοῦ ἐστιν
Interconfessionale Qo3,13Anche mangiare e bere
e godersi i frutti del proprio lavoro è un dono di Dio.
AT greco 3,14ἔγνων ὅτι πάντα ὅσα ἐποίησεν ὁ θεός αὐτὰ ἔσται εἰς τὸν αἰῶνα ἐπ’ αὐτῷ οὐκ ἔστιν προσθεῖναι καὶ ἀπ’ αὐτοῦ οὐκ ἔστιν ἀφελεῖν καὶ ὁ θεὸς ἐποίησεν ἵνα φοβηθῶσιν ἀπὸ προσώπου αὐτοῦ
Interconfessionale QoAnche questo ho capito: tutto ciò che Dio fa
durerà per sempre;
ogni cosa rimane al suo posto.
Dio vuole che noi lo rispettiamo.
Rimandi
3,14 tutto ciò che Dio fa durerà per sempre Sal 33,11+. — rispettare Dio Prv 1,29+.
AT greco 3,15τὸ γενόμενον ἤδη ἐστίν καὶ ὅσα τοῦ γίνεσθαι ἤδη γέγονεν καὶ ὁ θεὸς ζητήσει τὸν διωκόμενον
Interconfessionale Qo3,15Quello che è successo in passato, capita anche oggi;
quello che avverrà in futuro è già capitato in passato.
Tutto passa,
ma a Dio non sfugge niente.
AT greco 3,16καὶ ἔτι εἶδον ὑπὸ τὸν ἥλιον τόπον τῆς κρίσεως ἐκεῖ ὁ ἀσεβής καὶ τόπον τοῦ δικαίου ἐκεῖ ὁ ἀσεβής
Interconfessionale Qo3,16Ho osservato che, in questo mondo, ci sono anche
giudici ingiusti e amministratori disonesti.
AT greco 3,17εἶπα ἐγὼ ἐν καρδίᾳ μου σὺν τὸν δίκαιον καὶ σὺν τὸν ἀσεβῆ κρινεῖ ὁ θεός ὅτι καιρὸς τῷ παντὶ πράγματι καὶ ἐπὶ παντὶ τῷ ποιήματι
Interconfessionale QoAllora mi son detto: un giorno Dio
giudicherà sia i giusti sia i cattivi.
Infatti ogni cosa ed ogni azione
avviene quando è il suo momento.
Rimandi
3,17 Dio giudicherà Qo 11,9; 12,14; cfr. Prv 11,31+; 1 Pt 1,17+.
Note al Testo
3,17 Infatti… momento: testo ebraico per noi poco chiaro; traduzione probabile.
AT greco 3,18ἐκεῖ εἶπα ἐγὼ ἐν καρδίᾳ μου περὶ λαλιᾶς υἱῶν τοῦ ἀνθρώπου ὅτι διακρινεῖ αὐτοὺς ὁ θεός καὶ τοῦ δεῖξαι ὅτι αὐτοὶ κτήνη εἰσὶν καί γε αὐτοῖς
Interconfessionale Qo3,18Ho anche pensato:
Dio vuole metterci alla prova
per farci capire
che, in fondo, non siamo che bestie.
AT greco 3,19ὅτι συνάντημα υἱῶν τοῦ ἀνθρώπου καὶ συνάντημα τοῦ κτήνους συνάντημα ἓν αὐτοῖς ὡς ὁ θάνατος τούτου οὕτως ὁ θάνατος τούτου καὶ πνεῦμα ἓν τοῖς πᾶσιν καὶ τί ἐπερίσσευσεν ὁ ἄνθρωπος παρὰ τὸ κτῆνος οὐδέν ὅτι τὰ πάντα ματαιότης
Interconfessionale QoGli uomini e le bestie hanno lo stesso destino:
tutti devono morire.
Tutti hanno lo stesso spirito vitale
ma l’uomo non è superiore agli animali.
Tutto è come un soffio.
Rimandi
3,19 Gli uomini e le bestie Sal 49,13-21.
AT greco 3,20τὰ πάντα πορεύεται εἰς τόπον ἕνα τὰ πάντα ἐγένετο ἀπὸ τοῦ χοός καὶ τὰ πάντα ἐπιστρέφει εἰς τὸν χοῦν
Interconfessionale QoTutti vanno allo stesso luogo.
Tutti vengono dalla polvere e tutti alla polvere ritorneranno.
Rimandi
3,20 tutti alla polvere ritorneranno Gn 3,19+; Sal 104,29; Sir 17,1.
AT greco 3,21καὶ τίς οἶδεν πνεῦμα υἱῶν τοῦ ἀνθρώπου εἰ ἀναβαίνει αὐτὸ εἰς ἄνω καὶ πνεῦμα τοῦ κτήνους εἰ καταβαίνει αὐτὸ κάτω εἰς γῆν
Interconfessionale Qo3,21Chi può sapere se lo spirito degli uomini sale veramente in alto
e lo spirito degli animali scende sotto terra?
AT greco 3,22καὶ εἶδον ὅτι οὐκ ἔστιν ἀγαθὸν εἰ μὴ ὃ εὐφρανθήσεται ὁ ἄνθρωπος ἐν ποιήμασιν αὐτοῦ ὅτι αὐτὸ μερὶς αὐτοῦ ὅτι τίς ἄξει αὐτὸν τοῦ ἰδεῖν ἐν ᾧ ἐὰν γένηται μετ’ αὐτόν
Interconfessionale QoHo concluso che la cosa migliore per noi
è goderci i frutti del nostro lavoro.
Questo è il nostro destino.
Noi non possiamo sapere
quel che accadrà in futuro.
Rimandi
3,22 Noi non possiamo sapere cfr. Qo 3,11+.