Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Isaia

AT greco Torna al libro

Interconfessionale

AT greco 62 62,1διὰ Σιων οὐ σιωπήσομαι καὶ διὰ Ιερουσαλημ οὐκ ἀνήσω ἕως ἂν ἐξέλθῃ ὡς φῶς ἡ δικαιοσύνη μου τὸ δὲ σωτήριόν μου ὡς λαμπὰς καυθήσεται
Interconfessionale IsPer amore tuo, Gerusalemme, non tacerò
finché non sarai liberata
e non risplenderai come luce.
Per amore tuo, Sion, non mi darò pace
finché non sarai salvata
e non brillerai come una fiaccola accesa.
Rimandi
62,1 non tacerò, non mi darò pace Is 42,14+. — salvezza Is 45,8+. — brillerai come una fiaccola accesa cfr. Is 60,1.3.
AT greco 62,2καὶ ὄψονται ἔθνη τὴν δικαιοσύνην σου καὶ βασιλεῖς τὴν δόξαν σου καὶ καλέσει σε τὸ ὄνομά σου τὸ καινόν ὃ ὁ κύριος ὀνομάσει αὐτό
Interconfessionale IsAllora le nazioni vedranno
che il Signore ti ha liberata,
tutti i re ammireranno la tua gloria.
Avrai un nome nuovo
che il Signore stesso ti darà.
Rimandi
62,2 le nazioni, i re Is 60,3.11. — un nome nuovo Is 65,15; Ap 2,17; 3,12.
AT greco 62,3καὶ ἔσῃ στέφανος κάλλους ἐν χειρὶ κυρίου καὶ διάδημα βασιλείας ἐν χειρὶ θεοῦ σου
Interconfessionale Is62,3Nelle mani del Signore
diventerai una corona splendida,
un diadema regale.
AT greco 62,4καὶ οὐκέτι κληθήσῃ καταλελειμμένη καὶ ἡ γῆ σου οὐ κληθήσεται ἔρημος σοὶ γὰρ κληθήσεται θέλημα ἐμόν καὶ τῇ γῇ σου οἰκουμένη
Interconfessionale IsIl tuo nome non sarà più ‘Città abbandonata’,
il tuo paese non si chiamerà più ‘Terra desolata’.
Invece il tuo nome sarà ‘Gioia del Signore’
e la tua terra si chiamerà ‘Sposa felice’.
Infatti sarai veramente la delizia del Signore,
e la tua terra avrà in lui uno sposo.
Rimandi
62,4 abbandonata, sposa felice Is 49,14-21; 54,1-8; 60,15.
AT greco 62,5καὶ ὡς συνοικῶν νεανίσκος παρθένῳ οὕτως κατοικήσουσιν οἱ υἱοί σου μετὰ σοῦ καὶ ἔσται ὃν τρόπον εὐφρανθήσεται νυμφίος ἐπὶ νύμφῃ οὕτως εὐφρανθήσεται κύριος ἐπὶ σοί
Interconfessionale IsCome un giovane sposa una ragazza,
così il tuo creatore sposerà te.
Come l’uomo gioisce per la sua sposa,
così il tuo Dio esulterà per te.
Rimandi
62,5 come un giovane Is 49,18; 61,10.
Note al Testo
62,5 il tuo creatore sposerà te: così vocalizzando diversamente il testo ebraico, che dice: i tuoi figli ti sposeranno.
AT greco 62,6καὶ ἐπὶ τῶν τειχέων σου Ιερουσαλημ κατέστησα φύλακας ὅλην τὴν ἡμέραν καὶ ὅλην τὴν νύκτα οἳ διὰ τέλους οὐ σιωπήσονται μιμνῃσκόμενοι κυρίου
Interconfessionale IsSulle tue mura, Gerusalemme, ho messo sentinelle.
non devono mai tacere,
né giorno né notte.
Devono sempre ricordare al Signore
le sue promesse,
senza fermarsi.
Rimandi
62,6 sentinelle Is 21,6.8; 52,8; Ez 3,17.
AT greco 62,7οὐκ ἔστιν γὰρ ὑμῖν ὅμοιος ἐὰν διορθώσῃ καὶ ποιήσῃ Ιερουσαλημ ἀγαυρίαμα ἐπὶ τῆς γῆς
Interconfessionale IsNon devono dargli tregua
finché non renderà gloriosa Gerusalemme,
finché tutti la loderanno sulla terra.

Rimandi
62,7 non devono dargli tregua Is 54,14. — la loderanno Is 60,18; 61,11.
AT greco 62,8ὤμοσεν κύριος κατὰ τῆς δεξιᾶς αὐτοῦ καὶ κατὰ τῆς ἰσχύος τοῦ βραχίονος αὐτοῦ εἰ ἔτι δώσω τὸν σῖτόν σου καὶ τὰ βρώματά σου τοῖς ἐχθροῖς σου καὶ εἰ ἔτι πίονται υἱοὶ ἀλλότριοι τὸν οἶνόν σου ἐφ’ ᾧ ἐμόχθησας
Interconfessionale IsIl Signore ha giurato,
ha alzato la destra, il suo braccio potente:
«Non permetterò più che il tuo grano
diventi cibo per i tuoi nemici,
né che gente venuta da ogni parte
beva il vino, frutto del tuo lavoro.
Rimandi
62,8 la destra del Signore Is 41,10. — il braccio del Signore Is 40,10+. — il giuramento del Signore Is 45,23; 54,9. — il popolo di Dio godrà i frutti del proprio lavoro Is 65,21-22; Am 9,14; cfr. Dt 28,30-35; Ne 5,15.
AT greco 62,9ἀλλ’ ἢ οἱ συνάγοντες φάγονται αὐτὰ καὶ αἰνέσουσιν κύριον καὶ οἱ συνάγοντες πίονται αὐτὰ ἐν ταῖς ἐπαύλεσιν ταῖς ἁγίαις μου
Interconfessionale Is62,9Chi avrà raccolto il grano lo mangerà,
chi avrà vendemmiato berrà il vino;
canteranno la loro riconoscenza a me
nei cortili del mio santo tempio».

AT greco 62,10πορεύεσθε διὰ τῶν πυλῶν μου καὶ ὁδοποιήσατε τῷ λαῷ μου καὶ τοὺς λίθους τοὺς ἐκ τῆς ὁδοῦ διαρρίψατε ἐξάρατε σύσσημον εἰς τὰ ἔθνη
Interconfessionale IsAbitanti di Gerusalemme,
uscite in fretta dalla città.
Preparate la strada
a chi sta per tornare.
Spianate bene la strada
e liberatela dalle pietre.
Alzate un segnale per i popoli.
Rimandi
62,10 uscite dalla città Is 48,20; 52,11. — Preparate la strada Is 40,3; 57,14. — Alzate un segnale Is 11,10-12; 49,22.
Note al Testo
62,10 alzate un segnale per i popoli, cioè per quelli che debbono ricondurre gli esiliati nella terra di Giuda (vedi 49,22).
AT greco 62,11ἰδοὺ γὰρ κύριος ἐποίησεν ἀκουστὸν ἕως ἐσχάτου τῆς γῆς εἴπατε τῇ θυγατρὶ Σιων ἰδού σοι ὁ σωτὴρ παραγίνεται ἔχων τὸν ἑαυτοῦ μισθὸν καὶ τὸ ἔργον πρὸ προσώπου αὐτοῦ
Interconfessionale IsIl Signore annunzia a tutto il mondo:
«Dite alla gente di Sion
che il Signore viene a salvarla.
Egli porta con sé, come segno di vittoria,
il popolo che ha liberato».
Rimandi
62,11 a tutto il mondo Is 48,20. — il Signore viene a salvarla Is 40,10; cfr. Is 43,3+. — porta con sé come segno di vittoria… Is 61,8; Ap 22,12.
Note al Testo
62,11 egli porta… liberato: vedi 40,10 e nota.
AT greco 62,12καὶ καλέσει αὐτὸν λαὸν ἅγιον λελυτρωμένον ὑπὸ κυρίου σὺ δὲ κληθήσῃ ἐπιζητουμένη πόλις καὶ οὐκ ἐγκαταλελειμμένη
Interconfessionale IsSaranno chiamati ‘Popolo santo’,
‘Liberati dal Signore’.
E tu, Gerusalemme, sarai chiamata
‘Città desiderata’,
‘Città non abbandonata’.
Rimandi
62,12 Popolo santo Es 19,6; cfr. Is 61,6. — Liberati dal Signore Is 41,14+; Sal 107,2.