Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36
37
38
39
40
41
42
BibbiaEDU-logo

Giobbe

AT greco Torna al libro

Interconfessionale

AT greco 14 14,1βροτὸς γὰρ γεννητὸς γυναικὸς ὀλιγόβιος καὶ πλήρης ὀργῆς
Interconfessionale Gb«L’uomo, debole fin dalla nascita,
vive solo pochi giorni, ma pieni di guai.
Rimandi
14,1 brevità della vita 7,7+; Sir 40,1.
AT greco 14,2ἢ ὥσπερ ἄνθος ἀνθῆσαν ἐξέπεσεν ἀπέδρα δὲ ὥσπερ σκιὰ καὶ οὐ μὴ στῇ
Interconfessionale GbCome un fiore sboccia e poi viene tagliato,
egli, come un’ombra, subito svanisce.
Rimandi
14,2 come un fiore che viene tagliato 8,12+. — la vita, un’ombra che passa 8,9; Sal 144,4; 1 Cr 29,15.
AT greco 14,3οὐχὶ καὶ τούτου λόγον ἐποιήσω καὶ τοῦτον ἐποίησας εἰσελθεῖν ἐν κρίματι ἐνώπιόν σου
Interconfessionale Gb14,3Eppure tu, o Dio, lo tieni d’occhio
e lo chiami in giudizio davanti a te.
AT greco 14,4τίς γὰρ καθαρὸς ἔσται ἀπὸ ῥύπου ἀλλ’ οὐθείς
Interconfessionale Gb14,4Da chi è impuro
non si può trarre nulla di puro.
AT greco 14,5ἐὰν καὶ μία ἡμέρα ὁ βίος αὐτοῦ ἐπὶ τῆς γῆς ἀριθμητοὶ δὲ μῆνες αὐτοῦ παρὰ σοί εἰς χρόνον ἔθου καὶ οὐ μὴ ὑπερβῇ
Interconfessionale Gb14,5In anticipo tu hai deciso per l’uomo la durata della vita.
Hai stabilito quanti saranno i suoi mesi.
Tu hai fissato i suoi limiti,
egli non può superarli.
AT greco 14,6ἀπόστα ἀπ’ αὐτοῦ ἵνα ἡσυχάσῃ καὶ εὐδοκήσῃ τὸν βίον ὥσπερ ὁ μισθωτός
Interconfessionale GbNon tenerlo d’occhio, lascialo in pace.
Fagli godere la sua giornata di lavoratore.

Rimandi
14,6 lascialo in pace 7,19+.
AT greco 14,7ἔστιν γὰρ δένδρῳ ἐλπίς ἐὰν γὰρ ἐκκοπῇ ἔτι ἐπανθήσει καὶ ὁ ῥάδαμνος αὐτοῦ οὐ μὴ ἐκλίπῃ
Interconfessionale GbPerfino un albero abbattuto ha qualche speranza:
può germogliare e rifiorire.
Rimandi
14,7 una speranza per l’albero 19,10; Is 6,13.
AT greco 14,8ἐὰν γὰρ γηράσῃ ἐν γῇ ἡ ῥίζα αὐτοῦ ἐν δὲ πέτρᾳ τελευτήσῃ τὸ στέλεχος αὐτοῦ
Interconfessionale Gb14,8Anche se le sue radici invecchiano sotto terra
e il suo ceppo muore nel suolo,
AT greco 14,9ἀπὸ ὀσμῆς ὕδατος ἀνθήσει ποιήσει δὲ θερισμὸν ὥσπερ νεόφυτον
Interconfessionale Gb14,9germoglierà con l’umidità.
Come una pianta giovane metterà rami.
AT greco 14,10ἀνὴρ δὲ τελευτήσας ᾤχετο πεσὼν δὲ βροτὸς οὐκέτι ἔστιν
Interconfessionale Gb14,10L’uomo invece muore e così finisce.
Una volta morto che cosa rimane di lui?
AT greco 14,11χρόνῳ γὰρ σπανίζεται θάλασσα ποταμὸς δὲ ἐρημωθεὶς ἐξηράνθη
Interconfessionale GbCome un lago prosciugato
e come un fiume senz’acqua,
Rimandi
14,11 come un lago prosciugato Is 19,5.
AT greco 14,12ἄνθρωπος δὲ κοιμηθεὶς οὐ μὴ ἀναστῇ ἕως ἂν ὁ οὐρανὸς οὐ μὴ συρραφῇ καὶ οὐκ ἐξυπνισθήσονται ἐξ ὕπνου αὐτῶν
Interconfessionale Gbl’uomo muore e non risorge più.
Non si sveglia più finché dura il cielo;
non si alzerà più dal suo sonno».
Rimandi
14,12 non risorgerà più 7,9+.
AT greco 14,13εἰ γὰρ ὄφελον ἐν ᾅδῃ με ἐφύλαξας ἔκρυψας δέ με ἕως ἂν παύσηταί σου ἡ ὀργὴ καὶ τάξῃ μοι χρόνον ἐν ᾧ μνείαν μου ποιήσῃ
Interconfessionale Gb«Signore, desidero che tu mi nasconda nel mondo dei morti;
rinchiudimi là, finché dura la tua collera,
e dopo ricordati di me.
Rimandi
14,13 al riparo dalla collera 2,10; Is 26,20.
AT greco 14,14ἐὰν γὰρ ἀποθάνῃ ἄνθρωπος ζήσεται συντελέσας ἡμέρας τοῦ βίου αὐτοῦ ὑπομενῶ ἕως ἂν πάλιν γένωμαι
Interconfessionale Gb14,14Può un morto tornare a vivere?
Io invece aspetterò tempi migliori,
aspetterò che finisca il mio turno di guardia.
AT greco 14,15εἶτα καλέσεις ἐγὼ δέ σοι ὑπακούσομαι τὰ δὲ ἔργα τῶν χειρῶν σου μὴ ἀποποιοῦ
Interconfessionale Gb14,15Allora mi chiamerai e io risponderò,
sarai soddisfatto di me, tua creatura.
AT greco 14,16ἠρίθμησας δέ μου τὰ ἐπιτηδεύματα καὶ οὐ μὴ παρέλθῃ σε οὐδὲν τῶν ἁμαρτιῶν μου
Interconfessionale GbOra tu osservi tutti i miei passi,
ma allora non baderai ai miei peccati.
Rimandi
14,16 Dio osserva Gb 7,19+.
AT greco 14,17ἐσφράγισας δέ μου τὰς ἀνομίας ἐν βαλλαντίῳ ἐπεσημήνω δέ εἴ τι ἄκων παρέβην
Interconfessionale GbTu li perdonerai e li cancellerai per sempre,
mi laverai da tutte le mie colpe».
Note al Testo
14,17 Tu li perdonerai… per sempre: altri: Sigillerai in un sacco il mio peccato.
AT greco 14,18καὶ πλὴν ὄρος πῖπτον διαπεσεῖται καὶ πέτρα παλαιωθήσεται ἐκ τοῦ τόπου αὐτῆς
Interconfessionale Gb14,18«Come le montagne franano
e le rocce si staccano dal loro posto,
AT greco 14,19λίθους ἐλέαναν ὕδατα καὶ κατέκλυσεν ὕδατα ὕπτια τοῦ χώματος τῆς γῆς καὶ ὑπομονὴν ἀνθρώπου ἀπώλεσας
Interconfessionale Gb14,19come l’acqua trascina i ciottoli e la pioggia
abbondante porta via la terra,
così tu, o Dio, distruggi la speranza dell’uomo.
AT greco 14,20ὦσας αὐτὸν εἰς τέλος καὶ ᾤχετο ἐπέστησας αὐτῷ τὸ πρόσωπον καὶ ἐξαπέστειλας
Interconfessionale Gb14,20Tu sconfiggi l’uomo e lo scacci per sempre;
lo mandi via e la morte lo sfigura.
AT greco 14,21πολλῶν δὲ γενομένων τῶν υἱῶν αὐτοῦ οὐκ οἶδεν ἐὰν δὲ ὀλίγοι γένωνται οὐκ ἐπίσταται
Interconfessionale Gb14,21Se i suoi figli si faranno onore,
o saranno in disgrazia, egli non lo saprà mai.
AT greco 14,22ἀλλ’ ἢ αἱ σάρκες αὐτοῦ ἤλγησαν ἡ δὲ ψυχὴ αὐτοῦ ἐπένθησεν
Interconfessionale Gb14,22Sente solo il dolore del suo corpo
e la sofferenza in tutta la sua persona».