Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36
37
38
39
40
41
42
43
44
45
46
47
48
BibbiaEDU-logo

Ezechiele

AT greco Torna al libro

Interconfessionale

AT greco 25 25,1καὶ ἐγένετο λόγος κυρίου πρός με λέγων
Interconfessionale Ez25,1Il Signore mi disse:
AT greco 25,2υἱὲ ἀνθρώπου στήρισον τὸ πρόσωπόν σου ἐπὶ τοὺς υἱοὺς Αμμων καὶ προφήτευσον ἐπ’ αὐτοὺς
Interconfessionale Ez«Ezechiele, rivolgi agli Ammoniti queste minacce da parte mia.
Rimandi
25,2 Ammoniti Ez 21,33+.
Note al Testo
25,2 Gli Ammoniti, che risiedevano a est del Giordano, avevano abbandonato gli alleati del regno di Giuda (vedi 21,33 e nota) e approfittato della rovina di Gerusalemme (vedi 2 Re 24,2).
AT greco 25,3καὶ ἐρεῖς τοῖς υἱοῖς Αμμων ἀκούσατε λόγον κυρίου τάδε λέγει κύριος ἀνθ’ ὧν ἐπεχάρητε ἐπὶ τὰ ἅγιά μου ὅτι ἐβεβηλώθη καὶ ἐπὶ τὴν γῆν τοῦ Ισραηλ ὅτι ἠφανίσθη καὶ ἐπὶ τὸν οἶκον τοῦ Ιουδα ὅτι ἐπορεύθησαν ἐν αἰχμαλωσίᾳ
Interconfessionale Ez25,3Ordina loro di ascoltare quel che io, Dio, il Signore, dichiaro: Voi siete stati contenti quando il mio tempio è stato profanato, la terra d’Israele devastata e gli abitanti di Giuda mandati in esilio.
AT greco 25,4διὰ τοῦτο ἰδοὺ ἐγὼ παραδίδωμι ὑμᾶς τοῖς υἱοῖς Κεδεμ εἰς κληρονομίαν καὶ κατασκηνώσουσιν ἐν τῇ ἀπαρτίᾳ αὐτῶν ἐν σοὶ καὶ δώσουσιν ἐν σοὶ τὰ σκηνώματα αὐτῶν αὐτοὶ φάγονται τοὺς καρπούς σου καὶ αὐτοὶ πίονται τὴν πιότητά σου
Interconfessionale EzMa io lascerò che i nomadi dell’est vi conquistino: si accamperanno sulla vostra terra e vi pianteranno le loro tende, mangeranno i frutti e berranno il latte che dovevano essere vostri.
Rimandi
25,4 i nomadi dell’est Gdc 6,3.
Note al Testo
25,4 i nomadi dell’est: sono le tribù di beduini stanziatesi a est del fiume Giordano in territorio ammonita e moabita (v. 10).
AT greco 25,5καὶ δώσω τὴν πόλιν τοῦ Αμμων εἰς νομὰς καμήλων καὶ τοὺς υἱοὺς Αμμων εἰς νομὴν προβάτων καὶ ἐπιγνώσεσθε διότι ἐγὼ κύριος
Interconfessionale EzTrasformerò Rabbà, la vostra capitale, in un luogo per cammelli e l’intera regione di Ammon in un ovile. Allora riconoscerete che io sono il Signore.
Note al Testo
25,5 Allora… Signore: vedi nota a 5,13.
AT greco 25,6διότι τάδε λέγει κύριος ἀνθ’ ὧν ἐκρότησας τὴν χεῖρά σου καὶ ἐπεψόφησας τῷ ποδί σου καὶ ἐπέχαρας ἐκ ψυχῆς σου ἐπὶ τὴν γῆν τοῦ Ισραηλ
Interconfessionale Ez25,6«Voi avete applaudito e saltato di gioia alle disgrazie d’Israele, perché lo disprezzate profondamente. Ma io, Dio, il Signore, prometto che
AT greco 25,7διὰ τοῦτο ἐκτενῶ τὴν χεῖρά μου ἐπὶ σὲ καὶ δώσω σε εἰς διαρπαγὴν ἐν τοῖς ἔθνεσιν καὶ ἐξολεθρεύσω σε ἐκ τῶν λαῶν καὶ ἀπολῶ σε ἐκ τῶν χωρῶν ἀπωλείᾳ καὶ ἐπιγνώσῃ διότι ἐγὼ κύριος
Interconfessionale Ez25,7manifesterò la mia potenza contro di voi e vi darò in preda a popoli stranieri. Vi annienterò, vi farò scomparire come popolo, distruggerò il vostro territorio. Allora riconoscerete che io sono il Signore».
AT greco 25,8τάδε λέγει κύριος ἀνθ’ ὧν εἶπεν Μωαβ ἰδοὺ ὃν τρόπον πάντα τὰ ἔθνη οἶκος Ισραηλ καὶ Ιουδα
Interconfessionale Ez«Io, Dio, il Signore, dichiaro: I Moabiti hanno sostenuto che Giuda è un popolo come tutti gli altri.
Rimandi
25,8 contro i Moabiti Is 15-16; 25,10-12; Ger 48; Am 2,1-3; Sof 2,8-11.
Note al Testo
25,8 i Moabiti: così secondo l’antica traduzione greca; il testo ebraico ha: Moab e Seir. Con Seir di solito si indica Edom, di cui però si parla nei vv. 12-14.
AT greco 25,9διὰ τοῦτο ἰδοὺ ἐγὼ παραλύω τὸν ὦμον Μωαβ ἀπὸ πόλεων ἀκρωτηρίων αὐτοῦ ἐκλεκτὴν γῆν οἶκον Ασιμουθ ἐπάνω πηγῆς πόλεως παραθαλασσίας
Interconfessionale EzE io farò attaccare le città di Moab che stanno a difesa della sua frontiera, le ridurrò a pezzi, anche le più belle: Bet-Iesimòt, Baal-Meon, Kiriatàim.
Note al Testo
25,9 Le città di Bet-Iesimòt, Baal-Meon, Kiriatàim erano appartenute alla tribù israelitica di Ruben (vedi Giosuè 13,17-20). La prima si trovava sulle sponde nordoccidentali del Mar Morto, le altre due sull’altopiano orientale.
AT greco 25,10τοῖς υἱοῖς Κεδεμ ἐπὶ τοὺς υἱοὺς Αμμων δέδωκα αὐτοὺς εἰς κληρονομίαν ὅπως μὴ μνεία γένηται τῶν υἱῶν Αμμων
Interconfessionale EzE lascerò che i nomadi dell’est conquistino Moab come hanno conquistato Ammon, e più nessuno si ricorderà di Moab.
Note al Testo
25,10 si ricorderà di Moab: testo probabile; l’ebraico ha invece: si ricorderà di Ammon.
AT greco 25,11καὶ εἰς Μωαβ ποιήσω ἐκδίκησιν καὶ ἐπιγνώσονται διότι ἐγὼ κύριος
Interconfessionale Ez25,11I Moabiti dovranno sottomettersi al mio giudizio e allora riconosceranno che io sono il Signore».
AT greco 25,12τάδε λέγει κύριος ἀνθ’ ὧν ἐποίησεν ἡ Ιδουμαία ἐν τῷ ἐκδικῆσαι αὐτοὺς ἐκδίκησιν εἰς τὸν οἶκον Ιουδα καὶ ἐμνησικάκησαν καὶ ἐξεδίκησαν δίκην
Interconfessionale Ez«Io, Dio, il Signore, dichiaro: Gli Edomiti si sono vendicati crudelmente del popolo di Giuda e proprio di questo sono colpevoli.
Rimandi
25,12 contro gli Edomiti Ez 35,1-5; Is 34,5-17; 63,1-6; Ger 49,7-22; Am 1,11-12; Abd 15; Ml 1,2-5.
Note al Testo
25,12 Gli Edomiti approfittarono della rovina del regno di Giuda per occupare parte del suo territorio, avanzando fino a Ebron; da allora questo territorio prese il nome di Idumea (vedi 1 Maccabei 5,3 e Marco 3,8).
AT greco 25,13διὰ τοῦτο τάδε λέγει κύριος καὶ ἐκτενῶ τὴν χεῖρά μου ἐπὶ τὴν Ιδουμαίαν καὶ ἐξολεθρεύσω ἐξ αὐτῆς ἄνθρωπον καὶ κτῆνος καὶ θήσομαι αὐτὴν ἔρημον καὶ ἐκ Θαιμαν διωκόμενοι ἐν ῥομφαίᾳ πεσοῦνται
Interconfessionale EzE io, Dio, il Signore, prometto che manifesterò la mia potenza contro Edom: sterminerò gli uomini e le bestie, trasformerò tutto il suo territorio in un deserto, dalla città di Teman fino a quella di Dedan, e la gente rimarrà uccisa in guerra.
Note al Testo
25,13 L’espressione dalla città di Teman fino a quella di Dedan sembra indicare qui l’insieme del territorio edomita, senza allusione a località precise.
AT greco 25,14καὶ δώσω ἐκδίκησίν μου ἐπὶ τὴν Ιδουμαίαν ἐν χειρὶ λαοῦ μου Ισραηλ καὶ ποιήσουσιν ἐν τῇ Ιδουμαίᾳ κατὰ τὴν ὀργήν μου καὶ κατὰ τὸν θυμόν μου καὶ ἐπιγνώσονται τὴν ἐκδίκησίν μου λέγει κύριος
Interconfessionale Ez25,14A Israele, mio popolo, darò l’incarico di compiere la mia vendetta sugli Edomiti: li tratterà come vuole la mia terribile collera; così sapranno che cosa vuol dire essere oggetto della mia vendetta. Lo dico io, Dio, il Signore».
AT greco 25,15διὰ τοῦτο τάδε λέγει κύριος ἀνθ’ ὧν ἐποίησαν οἱ ἀλλόφυλοι ἐν ἐκδικήσει καὶ ἐξανέστησαν ἐκδίκησιν ἐπιχαίροντες ἐκ ψυχῆς τοῦ ἐξαλεῖψαι ἕως αἰῶνος
Interconfessionale Ez«Io, Dio, il Signore, dichiaro: I Filistei si sono vendicati crudelmente dei loro nemici di sempre e, spinti da profondo disprezzo, li hanno annientati.
Rimandi
25,15 contro i Filistei Is 14,29-31; Ger 47,1-7; Gl 4,4-8; Am 1,6-8; Sof 2,4-7; Zc 9,5-7.
Note al Testo
25,15 loro nemici di sempre: i Filistei, che si erano stabiliti sulla costa mediterranea (v. 16), sono i nemici d’Israele sin dall’epoca dei Giudici (vedi Giudici cc. 15-16).
AT greco 25,16διὰ τοῦτο τάδε λέγει κύριος ἰδοὺ ἐγὼ ἐκτενῶ τὴν χεῖρά μου ἐπὶ τοὺς ἀλλοφύλους καὶ ἐξολεθρεύσω Κρῆτας καὶ ἀπολῶ τοὺς καταλοίπους τοὺς κατοικοῦντας τὴν παραλίαν
Interconfessionale EzIo, Dio, il Signore, prometto che manifesterò la mia potenza contro i Filistei: li distruggerò, sterminerò tutta quella gente che è venuta da Creta a stabilirsi sul litorale del mare.
Note al Testo
25,16 quella gente… da Creta: il testo ebraico ha Cretei o Cheretei; si suppone che costoro siano gli abitanti dell’isola di Creta per il fatto che si identifica con essa l’isola di Caftor, da cui secondo alcuni testi biblici provengono i Filistei (Genesi 10,14; Geremia 47,4; Amos 9,7; vedi anche Deuteronomio 2,23).
AT greco 25,17καὶ ποιήσω ἐν αὐτοῖς ἐκδικήσεις μεγάλας καὶ ἐπιγνώσονται διότι ἐγὼ κύριος ἐν τῷ δοῦναι τὴν ἐκδίκησίν μου ἐπ’ αὐτούς
Interconfessionale Ez25,17La mia vendetta e il mio castigo saranno terribili; quando li subiranno allora riconosceranno che io sono il Signore».