Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29

1 Cronache

AT greco Torna al libro

Interconfessionale Vai al libro

AT greco 14 14,1 καὶ ἀπέστειλεν Χιραμ βασιλεὺς Τύρου ἀγγέλους πρὸς Δαυιδ καὶ ξύλα κέδρινα καὶ οἰκοδόμους τοίχων καὶ τέκτονας ξύλων τοῦ οἰκοδομῆσαι αὐτῷ οἶκον
Interconfessionale «Samaria si è ribellata a me, il suo Dio, e per questo sarà punita. I suoi abitanti saranno uccisi in battaglia, i suoi bambini saranno sfracellati e le donne incinte saranno sventrate».
14,1 le madri uccise con i loro figli Os 10,14+; 2Re 15,16; Am 1,13. 14,1 Samaria: vedi nota a 7,1.
AT greco 14,2 καὶ ἔγνω Δαυιδ ὅτι ἡτοίμησεν αὐτὸν κύριος ἐπὶ Ισραηλ ὅτι ηὐξήθη εἰς ὕψος ἡ βασιλεία αὐτοῦ διὰ τὸν λαὸν αὐτοῦ Ισραηλ
Interconfessionale Torna al Signore tuo Dio, popolo d’Israele. Il tuo peccato ti ha fatto inciampare.
14,2 Torna Ger 31,21.al Signore Os 6,1; 11,5+.
AT greco 14,3 καὶ ἔλαβεν Δαυιδ ἔτι γυναῖκας ἐν Ιερουσαλημ καὶ ἐτέχθησαν Δαυιδ ἔτι υἱοὶ καὶ θυγατέρες
Interconfessionale 14,3 Torna al Signore, prepara la tua preghiera e digli: «Dimentica tutti i nostri peccati, accetta il bene che possiamo fare, noi non ti offriamo tori, ma la nostra preghiera di lode.
AT greco 14,4 καὶ ταῦτα τὰ ὀνόματα αὐτῶν τῶν τεχθέντων οἳ ἦσαν αὐτῷ ἐν Ιερουσαλημ Σαμαα Ισοβααμ Ναθαν Σαλωμων
Interconfessionale L’Assiria non potrà mai salvarci, non faremo più affidamento sulla cavalleria, non chiameremo più ‘Dio nostro’ gli idoli che abbiamo costruito. Tu solo, Signore, mostri misericordia agli orfani».
14,4 l’Assiria non potrà mai salvarci Os 5,13; 7,11; 8,9; 12,1; Is 31,1. — forza armata Os 1,7; cfr. 8,14; 10,13. — idoli opera dell’uomo Is 44,9.20; Ger 2,28; 10,3-5. — non chiameremo «Dio nostro» gli idoli Es 32,4.8; 1Re 12,28; Is 44,16-17; Ger 2,27; cfr. Os 2,10; 4,17; 8,4-6; 10,5-6; 11,2; 13,2. — misericordia del Signore per gli orfani Es 22,21-23; Sal 68,6; 146,9. — Farò tornare a me il mio popolo Os 6,1; 7,1; Is 30,26; 57,18; Ger 30,17. — amore Os 2,3; cfr. 1,6; 9,15.
AT greco 14,5 καὶ Ιβααρ καὶ Ελισαε καὶ Ελιφαλετ
Interconfessionale 14,5 Il Signore dice: «Guarirò il mio popolo dalla sua infedeltà, lo amerò con tutto il cuore. Ho allontanato da lui la mia ira.
AT greco 14,6 καὶ Ναγε καὶ Ναφαγ καὶ Ιανουου
Interconfessionale Sarò per Israele come la rugiada. Egli fiorirà come un giglio e le sue radici saranno salde come quelle degli alberi delle montagne del Libano.
14,6–8 rinnovamento per Israele Is 27,6.
AT greco 14,7 καὶ Ελισαμαε καὶ Βαλεγδαε καὶ Ελιφαλετ
Interconfessionale 14,7 I suoi germogli si stenderanno e saranno belli come quelli dell’ulivo. La loro fragranza sarà come quella del Libano.
AT greco 14,8 καὶ ἤκουσαν ἀλλόφυλοι ὅτι ἐχρίσθη Δαυιδ βασιλεὺς ἐπὶ πάντα Ισραηλ καὶ ἀνέβησαν πάντες οἱ ἀλλόφυλοι ζητῆσαι τὸν Δαυιδ καὶ ἤκουσεν Δαυιδ καὶ ἐξῆλθεν εἰς ἀπάντησιν αὐτοῖς
Interconfessionale 14,8 Tornerà a sedersi alla mia ombra. Coltiverà il grano, fiorirà come la vigna e sarà famoso come il vino del Libano.
AT greco 14,9 καὶ ἀλλόφυλοι ἦλθον καὶ συνέπεσον ἐν τῇ κοιλάδι τῶν γιγάντων
Interconfessionale Èfraim, che ho ancora a che fare con gli idoli? Io risponderò alle sue preghiere e avrò cura di lui. Sarò come un cipresso sempre verde. Sono io che gli concedo raccolti abbondanti».
14,9 Dio risponde Os 2,23-25. — Dio concede Os 2,10. 14,9 cipresso sempre verde: l’albero verdeggiante riassume tutte le immagini vegetali dei vv. precedenti e sottolinea il fatto che il Dio d’Israele si sostituisce degnamente agli dèi dei culti cananei, venerati sotto gli alberi (vedi 4,13).
AT greco 14,10 καὶ ἠρώτησεν Δαυιδ διὰ τοῦ θεοῦ λέγων εἰ ἀναβῶ ἐπὶ τοὺς ἀλλοφύλους καὶ δώσεις αὐτοὺς εἰς τὰς χεῖράς μου καὶ εἶπεν αὐτῷ κύριος ἀνάβηθι καὶ δώσω αὐτοὺς εἰς τὰς χεῖράς σου
Interconfessionale Chi è saggio capisca queste cose, chi è intelligente afferri il loro significato. Le vie del Signore sono diritte, gli uomini giusti camminano in esse, mentre i peccatori inciampano e cadono.
14,10 Chi è saggio Ger 9,11; Sal 107,43; Qo 8,1.
AT greco 14,11 καὶ ἀνέβη εἰς Βααλφαρασιν καὶ ἐπάταξεν αὐτοὺς ἐκεῖ Δαυιδ καὶ εἶπεν Δαυιδ διέκοψεν ὁ θεὸς τοὺς ἐχθρούς μου ἐν χειρί μου ὡς διακοπὴν ὕδατος διὰ τοῦτο ἐκάλεσεν τὸ ὄνομα τοῦ τόπου ἐκείνου Διακοπὴ φαρασιν
AT greco 14,12 καὶ ἐγκατέλιπον ἐκεῖ τοὺς θεοὺς αὐτῶν καὶ εἶπεν Δαυιδ κατακαῦσαι αὐτοὺς ἐν πυρί
AT greco 14,13 καὶ προσέθεντο ἔτι ἀλλόφυλοι καὶ συνέπεσαν ἔτι ἐν τῇ κοιλάδι τῶν γιγάντων
AT greco 14,14 καὶ ἠρώτησεν Δαυιδ ἔτι ἐν θεῷ καὶ εἶπεν αὐτῷ ὁ θεός οὐ πορεύσῃ ὀπίσω αὐτῶν ἀποστρέφου ἀπ’ αὐτῶν καὶ παρέσῃ αὐτοῖς πλησίον τῶν ἀπίων
AT greco 14,15 καὶ ἔσται ἐν τῷ ἀκοῦσαί σε τὴν φωνὴν τοῦ συσσεισμοῦ τῶν ἄκρων τῶν ἀπίων τότε ἐξελεύσῃ εἰς τὸν πόλεμον ὅτι ἐξῆλθεν ὁ θεὸς ἔμπροσθέν σου τοῦ πατάξαι τὴν παρεμβολὴν τῶν ἀλλοφύλων
AT greco 14,16 καὶ ἐποίησεν καθὼς ἐνετείλατο αὐτῷ ὁ θεός καὶ ἐπάταξεν τὴν παρεμβολὴν τῶν ἀλλοφύλων ἀπὸ Γαβαων ἕως Γαζαρα
AT greco 14,17 καὶ ἐγένετο ὄνομα Δαυιδ ἐν πάσῃ τῇ γῇ καὶ κύριος ἔδωκεν τὸν φόβον αὐτοῦ ἐπὶ πάντα τὰ ἔθνη