Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36
37
38
39
40
41
42

Giobbe

AT greco Torna al libro

Interconfessionale Vai al libro

AT greco 8 8,1 ὑπολαβὼν δὲ Βαλδαδ ὁ Σαυχίτης λέγει
Interconfessionale 8,1 Soltanto l’uomo sapiente capisce il senso di quello che accade. La sapienza rende sereno e benevolo il volto dell’uomo.
AT greco 8,2 μέχρι τίνος λαλήσεις ταῦτα πνεῦμα πολυρῆμον τοῦ στόματός σου
AT greco 8,3 μὴ ὁ κύριος ἀδικήσει κρίνων ἢ ὁ τὰ πάντα ποιήσας ταράξει τὸ δίκαιον
AT greco 8,4 εἰ οἱ υἱοί σου ἥμαρτον ἐναντίον αὐτοῦ ἀπέστειλεν ἐν χειρὶ ἀνομίας αὐτῶν
Interconfessionale 8,4 Il re ordina con piena autorità, e nessuno può contestare quel che fa.
AT greco 8,5 σὺ δὲ ὄρθριζε πρὸς κύριον παντοκράτορα δεόμενος
Interconfessionale Chi osserva i comandamenti non va incontro a disgrazie. Un uomo saggio sa quando e come agire.
8,5 Ubbidire agli ordini del re Qo 12,13; Prv 19,16.
AT greco 8,6 εἰ καθαρὸς εἶ καὶ ἀληθινός δεήσεως ἐπακούσεταί σου ἀποκαταστήσει δέ σοι δίαιταν δικαιοσύνης
Interconfessionale 8,6 Infatti per ogni cosa c’è un momento adatto e un modo giusto. Ma l’uomo è esposto a tanti mali
AT greco 8,7 ἔσται οὖν τὰ μὲν πρῶτά σου ὀλίγα τὰ δὲ ἔσχατά σου ἀμύθητα
Interconfessionale perché non conosce il suo avvenire e nessuno può dirgli cosa gli capiterà.
8,7 l’uomo non conosce Qo 3,11+.
AT greco 8,8 ἐπερώτησον γὰρ γενεὰν πρώτην ἐξιχνίασον δὲ κατὰ γένος πατέρων
Interconfessionale L’uomo non è padrone della sua vita, non può evitare la morte. Nessuno può scampare da questa battaglia: neppure la cattiveria può salvarci!
8,8 nessuno può evitare la morte Sap 2,1. 8,8 L’uomo non è padrone della sua vita: altri: Non c’è uomo che abbia potere sul vento. Il termine ebraico che si può tradurre con vita indica sia soffio vitale sia vento.
AT greco 8,9 χθιζοὶ γάρ ἐσμεν καὶ οὐκ οἴδαμεν σκιὰ γάρ ἐστιν ἡμῶν ἐπὶ τῆς γῆς ὁ βίος
Interconfessionale 8,9 Ho osservato tutto quel che si fa in questo mondo e ho visto che alcuni uomini hanno autorità, mentre altri soffrono oppressione.
AT greco 8,10 ἦ οὐχ οὗτοί σε διδάξουσιν καὶ ἀναγγελοῦσιν καὶ ἐκ καρδίας ἐξάξουσιν ῥήματα
Interconfessionale Infatti ho visto delinquenti morire in pace ed essere sepolti con onore. Invece quelli che avevano fatto del bene erano costretti ad andarsene dalla città, ed erano dimenticati da tutti. Anche questo è assurdo.
8,10 Il senso del versetto ebraico è per noi oscuro, altri: Frattanto ho visto malvagi condotti alla sepoltura; ritornando dal luogo santo, in città ci si dimentica del loro modo di agire. Anche questo è vanità.
AT greco 8,11 μὴ θάλλει πάπυρος ἄνευ ὕδατος ἢ ὑψωθήσεται βούτομον ἄνευ πότου
Interconfessionale 8,11 A volte una condanna contro criminali non viene eseguita subito. Per questo gli uomini continuano a compiere delitti.
AT greco 8,12 ἔτι ὂν ἐπὶ ῥίζης καὶ οὐ μὴ θερισθῇ πρὸ τοῦ πιεῖν πᾶσα βοτάνη οὐχὶ ξηραίνεται
Interconfessionale Un delinquente fa il male cento volte e resta in vita a lungo. So bene che si dice: «Tutto riuscirà a chi ubbidisce a Dio,
8,12–13 ubbidire a Dio e riuscita Sal 73.
AT greco 8,13 οὕτως τοίνυν ἔσται τὰ ἔσχατα πάντων τῶν ἐπιλανθανομένων τοῦ κυρίου ἐλπὶς γὰρ ἀσεβοῦς ἀπολεῖται
Interconfessionale e i cattivi non avranno successo. La vita dei cattivi passa presto, come ombra, proprio perché non ubbidiscono a Dio».
8,13 La vita dei cattivi passa presto, come ombra: altri: L’empio non prolungherà i suoi giorni come fa l’ombra che si allunga.
AT greco 8,14 ἀοίκητος γὰρ αὐτοῦ ἔσται ὁ οἶκος ἀράχνη δὲ αὐτοῦ ἀποβήσεται ἡ σκηνή
Interconfessionale Ma questo non è vero. In questo mondo succede che ai buoni toccano disgrazie, e certi delinquenti se la godono. Le disgrazie dovrebbero colpire i cattivi e i buoni dovrebbero avere un premio: ma non è così. Anche questo è assurdo.
8,14 i buoni e i cattivi Qo 7,15+.
AT greco 8,15 ἐὰν ὑπερείσῃ τὴν οἰκίαν αὐτοῦ οὐ μὴ στῇ ἐπιλαβομένου δὲ αὐτοῦ οὐ μὴ ὑπομείνῃ
Interconfessionale Allora godiamoci la vita. In questo mondo, non c’è niente di meglio che mangiare, bere e stare allegri. Questo è quel che possiamo fare in questa vita piena di fatiche, che Dio ci concede.
8,15 godersi la vita Qo 2,24+.
AT greco 8,16 ὑγρὸς γάρ ἐστιν ὑπὸ ἡλίου καὶ ἐκ σαπρίας αὐτοῦ ὁ ῥάδαμνος αὐτοῦ ἐξελεύσεται
Interconfessionale 8,16 Ho messo tutto il mio impegno per diventare sapiente e capire quel che si fa nel mondo. Ho visto come gli uomini si danno da fare giorno e notte, senza chiudere occhio.
AT greco 8,17 ἐπὶ συναγωγὴν λίθων κοιμᾶται ἐν δὲ μέσῳ χαλίκων ζήσεται
Interconfessionale Ma essi non riescono a capire quel che Dio fa in questo mondo. Gli uomini cercano con tutte le loro forze, ma non trovano. Il saggio dice di saperlo, ma neanche lui l’ha scoperto.
8,17 capire l’opera di Dio Qo 3,11+.
AT greco 8,18 ἐὰν καταπίῃ ὁ τόπος ψεύσεται αὐτόν οὐχ ἑόρακας τοιαῦτα
AT greco 8,19 ὅτι καταστροφὴ ἀσεβοῦς τοιαύτη ἐκ δὲ γῆς ἄλλον ἀναβλαστήσει
AT greco 8,20 ὁ γὰρ κύριος οὐ μὴ ἀποποιήσηται τὸν ἄκακον πᾶν δὲ δῶρον ἀσεβοῦς οὐ δέξεται
AT greco 8,21 ἀληθινῶν δὲ στόμα ἐμπλήσει γέλωτος τὰ δὲ χείλη αὐτῶν ἐξομολογήσεως
AT greco 8,22 οἱ δὲ ἐχθροὶ αὐτῶν ἐνδύσονται αἰσχύνην δίαιτα δὲ ἀσεβοῦς οὐκ ἔσται