Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24

2 Re (2 Samuele)

AT greco Torna al libro

Interconfessionale Vai al libro

AT greco 11 11,1 καὶ ἐγένετο ἐπιστρέψαντος τοῦ ἐνιαυτοῦ εἰς τὸν καιρὸν τῆς ἐξοδίας τῶν βασιλέων καὶ ἀπέστειλεν Δαυιδ τὸν Ιωαβ καὶ τοὺς παῖδας αὐτοῦ μετ’ αὐτοῦ καὶ τὸν πάντα Ισραηλ καὶ διέφθειραν τοὺς υἱοὺς Αμμων καὶ διεκάθισαν ἐπὶ Ραββαθ καὶ Δαυιδ ἐκάθισεν ἐν Ιερουσαλημ
Interconfessionale Spunterà un nuovo germoglio: nella famiglia di Iesse, dalle sue radici, germoglierà dal suo tronco.
11,1 spunterà un germoglio Is 4,2; Ger 23,5; Rm 15,12. — tronco Is 6,13. — radici Is 37,31; Gb 14,7-9. 11,1 Iesse: padre di Davide (1 Samuele 16,1), è considerato il capostipite della dinastia davidica; qui è paragonato al tronco di un albero abbattuto, dal quale spunterà un nuovo germoglio. Con questa immagine si annunzia che Dio continuerà nella sua fedeltà alla promessa fatta a Davide (vedi note a 7,13 e a 2 Samuele 7,5-16).
AT greco 11,2 καὶ ἐγένετο πρὸς ἑσπέραν καὶ ἀνέστη Δαυιδ ἀπὸ τῆς κοίτης αὐτοῦ καὶ περιεπάτει ἐπὶ τοῦ δώματος τοῦ οἴκου τοῦ βασιλέως καὶ εἶδεν γυναῖκα λουομένην ἀπὸ τοῦ δώματος καὶ ἡ γυνὴ καλὴ τῷ εἴδει σφόδρα
Interconfessionale Lo spirito del Signore verrà su di lui: gli darà saggezza e intelligenza, consiglio e forza, conoscenza e amore per il Signore.
11,2 Lo spirito del Signore… su di lui Is 42,1; 59,21; 61,1; 1Sam 16,13; 2Sam 23,2; Gv 1,32.33; cfr. Is 30,1. — saggezza, intelligenza, consiglio Is 9,5; 28,6. — forza At 10,38. — amore al Signore Prv 1,7. — conoscenza Is 1,3; Os 4,1; 6,6; Col 2,2.
AT greco 11,3 καὶ ἀπέστειλεν Δαυιδ καὶ ἐζήτησεν τὴν γυναῖκα καὶ εἶπεν οὐχὶ αὕτη Βηρσαβεε θυγάτηρ Ελιαβ γυνὴ Ουριου τοῦ Χετταίου
Interconfessionale Ubbidire a Dio sarà la sua gioia. Non giudicherà secondo le apparenze, non deciderà per sentito dire.
11,3 il re e la giustizia Is 9,6; 32,1-2; 2Sam 14,17; 1Re 3,16-28; Ger 23,5; Sal 72,1-7; cfr. Gv 2,24-25.
AT greco 11,4 καὶ ἀπέστειλεν Δαυιδ ἀγγέλους καὶ ἔλαβεν αὐτήν καὶ εἰσῆλθεν πρὸς αὐτόν καὶ ἐκοιμήθη μετ’ αὐτῆς καὶ αὐτὴ ἁγιαζομένη ἀπὸ ἀκαθαρσίας αὐτῆς καὶ ἀπέστρεψεν εἰς τὸν οἶκον αὐτῆς
Interconfessionale Renderà giustizia ai poveri e difenderà i diritti degli oppressi. Con i suoi ordini farà punire e uccidere quelli che commettono violenze nel paese.
11,4 giustizia ai poveri e oppressi Is 29,19-20; Sal 72,2-4.12-13; cfr. Is 10,2; 32,7; Am 2,7; 8,4. — Con i suoi ordini 2Ts 2,8; cfr. Ap 2,16.
AT greco 11,5 καὶ ἐν γαστρὶ ἔλαβεν ἡ γυνή καὶ ἀποστείλασα ἀπήγγειλεν τῷ Δαυιδ καὶ εἶπεν ἐγώ εἰμι ἐν γαστρὶ ἔχω
Interconfessionale La giustizia e la fedeltà saranno legate a lui come cintura stretta attorno ai fianchi.
11,5 giustizia come cintura Ef 6,14.
AT greco 11,6 καὶ ἀπέστειλεν Δαυιδ πρὸς Ιωαβ λέγων ἀπόστειλον πρός με τὸν Ουριαν τὸν Χετταῖον καὶ ἀπέστειλεν Ιωαβ τὸν Ουριαν πρὸς Δαυιδ
Interconfessionale Lupi e agnelli vivranno insieme e in pace, i leopardi si sdraieranno accanto ai capretti. Vitelli e leoncelli mangeranno insieme, basterà un bambino a guidarli.
11,6 lupi con gli agnelli Is 65,25.
AT greco 11,7 καὶ παραγίνεται Ουριας καὶ εἰσῆλθεν πρὸς αὐτόν καὶ ἐπηρώτησεν Δαυιδ εἰς εἰρήνην Ιωαβ καὶ εἰς εἰρήνην τοῦ λαοῦ καὶ εἰς εἰρήνην τοῦ πολέμου
Interconfessionale 11,7 Mucche e orsi pascoleranno insieme, i loro piccoli si sdraieranno gli uni accanto agli altri; i leoni mangeranno fieno come i buoi.
AT greco 11,8 καὶ εἶπεν Δαυιδ τῷ Ουρια κατάβηθι εἰς τὸν οἶκόν σου καὶ νίψαι τοὺς πόδας σου καὶ ἐξῆλθεν Ουριας ἐξ οἴκου τοῦ βασιλέως καὶ ἐξῆλθεν ὀπίσω αὐτοῦ ἄρσις τοῦ βασιλέως
Interconfessionale I lattanti giocheranno presso nidi di serpenti, e se un bambino metterà la mano nella tana di una vipera non correrà alcun pericolo.
11,8 pace tra uomini e animali Is 35,9; Lv 26,6; Ez 34,25.28; Os 2,20; Gb 5,22-23; cfr. Gn 3,15.
AT greco 11,9 καὶ ἐκοιμήθη Ουριας παρὰ τῇ θύρᾳ τοῦ βασιλέως μετὰ τῶν δούλων τοῦ κυρίου αὐτοῦ καὶ οὐ κατέβη εἰς τὸν οἶκον αὐτοῦ
Interconfessionale Nessuno farà azioni malvagie o ingiuste su tutto il monte santo del Signore. Come l’acqua riempie il mare, così la conoscenza del Signore riempirà tutta la terra.
11,9 non azioni malvagie o ingiuste Is 65,25; cfr. Sal 101,8. — il monte santo Is 2,2-3; Sal 3,5+. — la conoscenza del Signore riempirà tutta la terra Ger 31,33-34; Ab 2,14; cfr. Ab 3,3; Sal 3,5.
AT greco 11,10 καὶ ἀνήγγειλαν τῷ Δαυιδ λέγοντες ὅτι οὐ κατέβη Ουριας εἰς τὸν οἶκον αὐτοῦ καὶ εἶπεν Δαυιδ πρὸς Ουριαν οὐχὶ ἐξ ὁδοῦ σὺ ἔρχῃ τί ὅτι οὐ κατέβης εἰς τὸν οἶκόν σου
Interconfessionale Quel giorno tutti i popoli del mondo guarderanno al discendente di Iesse come a un vessillo. Lo cercheranno dove c’è la sua presenza gloriosa.
11,10 il discendente di Iesse Rm 15,12. — come un vessillo (un segnale) Is 5,26+. — tutti i popoli lo cercheranno Is 2,2-3. — là dove egli dimora (?) Is 4,5-6.
AT greco 11,11 καὶ εἶπεν Ουριας πρὸς Δαυιδ ἡ κιβωτὸς καὶ Ισραηλ καὶ Ιουδας κατοικοῦσιν ἐν σκηναῖς καὶ ὁ κύριός μου Ιωαβ καὶ οἱ δοῦλοι τοῦ κυρίου μου ἐπὶ πρόσωπον τοῦ ἀγροῦ παρεμβάλλουσιν καὶ ἐγὼ εἰσελεύσομαι εἰς τὸν οἶκόν μου φαγεῖν καὶ πιεῖν καὶ κοιμηθῆναι μετὰ τῆς γυναικός μου πῶς ζῇ ἡ ψυχή σου εἰ ποιήσω τὸ ῥῆμα τοῦτο
Interconfessionale Quel giorno il Signore stenderà di nuovo la sua mano per riportare a casa il resto del suo popolo che sarà in Assiria e in Egitto, nei territori di Patros, dell’Etiopia, dell’Elam, di Babilonia, di Camat, nei paesi della costa e delle isole lontane.
11,11 nuovo esodo cfr. Is 10,26; 11,16; 43,16-19; 48,20-21. — il Signore stenderà la sua mano Es 3,20. — il resto Is 4,3+; 10,20+.
AT greco 11,12 καὶ εἶπεν Δαυιδ πρὸς Ουριαν κάθισον ἐνταῦθα καί γε σήμερον καὶ αὔριον ἐξαποστελῶ σε καὶ ἐκάθισεν Ουριας ἐν Ιερουσαλημ ἐν τῇ ἡμέρᾳ ἐκείνῃ καὶ τῇ ἐπαύριον
Interconfessionale Il Signore alzerà un vessillo, per far sapere alle nazioni che egli raduna dai quattro angoli della terra i dispersi del popolo d’Israele e di Giuda.
11,12 il grande ritorno degli esiliati Is 43,5-6; 49,12.22; 60,4; 66,20; Sal 147,2.
AT greco 11,13 καὶ ἐκάλεσεν αὐτὸν Δαυιδ καὶ ἔφαγεν ἐνώπιον αὐτοῦ καὶ ἔπιεν καὶ ἐμέθυσεν αὐτόν καὶ ἐξῆλθεν ἑσπέρας τοῦ κοιμηθῆναι ἐπὶ τῆς κοίτης αὐτοῦ μετὰ τῶν δούλων τοῦ κυρίου αὐτοῦ καὶ εἰς τὸν οἶκον αὐτοῦ οὐ κατέβη
Interconfessionale Il regno d’Israele non sarà più geloso di quello di Giuda. Questi non sarà più il nemico d’Israele. E gli avversari di Giuda saranno sterminati.
11,13 gelosia di Israele (Èfraim) e di Giuda Is 7,1-9.17; 9,20. — fine della divisione dei due regni Ger 3,18; 23,5-6; 31,6; Ez 34,23; 37,15-28; Os 2,2; 3,5.
AT greco 11,14 καὶ ἐγένετο πρωὶ καὶ ἔγραψεν Δαυιδ βιβλίον πρὸς Ιωαβ καὶ ἀπέστειλεν ἐν χειρὶ Ουριου
Interconfessionale Assieme attaccheranno i Filistei a occidente, e saccheggeranno i popoli che sono a oriente. Conquisteranno i popoli di Edom, di Moab, e di Ammon, e li assoggetteranno.
11,14 popoli vassalli 2Sam 8,12; Am 9,12; Abd 19-20; Sal 60,10. — attaccheranno i Filistei Is 14,28-32; Sof 2,5-7. — quelli a oriente Ger 49,28. — Edom e Moab Is 15-16; 21,11-12; 25,10-12; 34,5-15; cfr. 24,7-13. 11,14 Questi popoli, confinanti con il regno di Giuda, erano stati vinti dal re Davide, ma poi avevano riconquistato la loro indipendenza.
AT greco 11,15 καὶ ἔγραψεν ἐν τῷ βιβλίῳ λέγων εἰσάγαγε τὸν Ουριαν ἐξ ἐναντίας τοῦ πολέμου τοῦ κραταιοῦ καὶ ἀποστραφήσεσθε ἀπὸ ὄπισθεν αὐτοῦ καὶ πληγήσεται καὶ ἀποθανεῖται
Interconfessionale Il Signore prosciugherà il golfo del mare di Egitto, e farà soffiare un vento caldo per prosciugare l’Eufrate: vi lascerà solo sette ruscelli, che potranno essere attraversati a piedi.
11,15 esodo e ritorno degli esiliati Is 40,3-4; 41,17-20; 42,15-16; 43,16-21; 48,20-21. — farà soffiare un vento caldo Es 14,21-27; 15,12. — Eufrate (il fiume) Is 7,20; 8,7. — attraversati a piedi asciutti Es 14,22-29; 15,19.
AT greco 11,16 καὶ ἐγενήθη ἐν τῷ φυλάσσειν Ιωαβ ἐπὶ τὴν πόλιν καὶ ἔθηκεν τὸν Ουριαν εἰς τὸν τόπον οὗ ᾔδει ὅτι ἄνδρες δυνάμεως ἐκεῖ
Interconfessionale Il Signore aprirà una strada per il suo popolo sopravvissuto in Assiria, come ne ha aperta una per gli antenati d’Israele quando uscirono dall’Egitto.
11,16 una strada per il ritorno degli esiliati Is 19,23; 35,8; 40,3-4; 42,16; 43,19; 49,19; 57,14; 62,10.
AT greco 11,17 καὶ ἐξῆλθον οἱ ἄνδρες τῆς πόλεως καὶ ἐπολέμουν μετὰ Ιωαβ καὶ ἔπεσαν ἐκ τοῦ λαοῦ ἐκ τῶν δούλων Δαυιδ καὶ ἀπέθανεν καί γε Ουριας ὁ Χετταῖος
AT greco 11,18 καὶ ἀπέστειλεν Ιωαβ καὶ ἀπήγγειλεν τῷ βασιλεῖ πάντας τοὺς λόγους τοῦ πολέμου
AT greco 11,19 καὶ ἐνετείλατο τῷ ἀγγέλῳ λέγων ἐν τῷ συντελέσαι σε πάντας τοὺς λόγους τοῦ πολέμου λαλῆσαι πρὸς τὸν βασιλέα
AT greco 11,20 καὶ ἔσται ἐὰν ἀναβῇ ὁ θυμὸς τοῦ βασιλέως καὶ εἴπῃ σοι τί ὅτι ἠγγίσατε πρὸς τὴν πόλιν πολεμῆσαι οὐκ ᾔδειτε ὅτι τοξεύσουσιν ἀπάνωθεν τοῦ τείχους
AT greco 11,21 τίς ἐπάταξεν τὸν Αβιμελεχ υἱὸν Ιεροβααλ οὐχὶ γυνὴ ἔρριψεν ἐπ’ αὐτὸν κλάσμα μύλου ἐπάνωθεν τοῦ τείχους καὶ ἀπέθανεν ἐν Θαμασι ἵνα τί προσηγάγετε πρὸς τὸ τεῖχος καὶ ἐρεῖς καί γε Ουριας ὁ δοῦλός σου ὁ Χετταῖος ἀπέθανεν
AT greco 11,22 καὶ ἐπορεύθη ὁ ἄγγελος Ιωαβ πρὸς τὸν βασιλέα εἰς Ιερουσαλημ καὶ παρεγένετο καὶ ἀπήγγειλεν τῷ Δαυιδ πάντα ὅσα ἀπήγγειλεν αὐτῷ Ιωαβ πάντα τὰ ῥήματα τοῦ πολέμου καὶ ἐθυμώθη Δαυιδ πρὸς Ιωαβ καὶ εἶπεν πρὸς τὸν ἄγγελον ἵνα τί προσηγάγετε πρὸς τὴν πόλιν τοῦ πολεμῆσαι οὐκ ᾔδειτε ὅτι πληγήσεσθε ἀπὸ τοῦ τείχους τίς ἐπάταξεν τὸν Αβιμελεχ υἱὸν Ιεροβααλ οὐχὶ γυνὴ ἔρριψεν ἐπ’ αὐτὸν κλάσμα μύλου ἀπὸ τοῦ τείχους καὶ ἀπέθανεν ἐν Θαμασι ἵνα τί προσηγάγετε πρὸς τὸ τεῖχος
AT greco 11,23 καὶ εἶπεν ὁ ἄγγελος πρὸς Δαυιδ ὅτι ἐκραταίωσαν ἐφ’ ἡμᾶς οἱ ἄνδρες καὶ ἐξῆλθαν ἐφ’ ἡμᾶς εἰς τὸν ἀγρόν καὶ ἐγενήθημεν ἐπ’ αὐτοὺς ἕως τῆς θύρας τῆς πύλης
AT greco 11,24 καὶ ἐτόξευσαν οἱ τοξεύοντες πρὸς τοὺς παῖδάς σου ἀπάνωθεν τοῦ τείχους καὶ ἀπέθαναν τῶν παίδων τοῦ βασιλέως καί γε ὁ δοῦλός σου Ουριας ὁ Χετταῖος ἀπέθανεν
AT greco 11,25 καὶ εἶπεν Δαυιδ πρὸς τὸν ἄγγελον τάδε ἐρεῖς πρὸς Ιωαβ μὴ πονηρὸν ἔστω ἐν ὀφθαλμοῖς σου τὸ ῥῆμα τοῦτο ὅτι ποτὲ μὲν οὕτως καὶ ποτὲ οὕτως φάγεται ἡ μάχαιρα κραταίωσον τὸν πόλεμόν σου πρὸς τὴν πόλιν καὶ κατάσπασον αὐτὴν καὶ κραταίωσον αὐτόν
AT greco 11,26 καὶ ἤκουσεν ἡ γυνὴ Ουριου ὅτι ἀπέθανεν Ουριας ὁ ἀνὴρ αὐτῆς καὶ ἐκόψατο τὸν ἄνδρα αὐτῆς
AT greco 11,27 καὶ διῆλθεν τὸ πένθος καὶ ἀπέστειλεν Δαυιδ καὶ συνήγαγεν αὐτὴν εἰς τὸν οἶκον αὐτοῦ καὶ ἐγενήθη αὐτῷ εἰς γυναῖκα καὶ ἔτεκεν αὐτῷ υἱόν καὶ πονηρὸν ἐφάνη τὸ ῥῆμα ὃ ἐποίησεν Δαυιδ ἐν ὀφθαλμοῖς κυρίου