Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

CEI2008

CEI 2008

Salmi

SALMO 124 (123)(124,1-124,8 )DIO, NOSTRO AIUTO E NOSTRO LIBERATORE(124,1-124,8 )
124 Canto delle salite. Di Davide.

Se il Signore non fosse stato per noi
- lo dica Israele -,

124,1 In questo quinto “canto delle salite” esplode il ringraziamento di tutto Israele per la liberazione ottenuta dal Signore. Assediato da travolgenti pericoli, Israele nutre la fiducia di avere in Dio sempre il suo salvatore e liberatore.
2 se il Signore non fosse stato per noi,
quando eravamo assaliti,

124,2
3 allora ci avrebbero inghiottiti vivi,
quando divampò contro di noi la loro collera.

124,3
4 Allora le acque ci avrebbero travolti,
un torrente ci avrebbe sommersi;

124,4
5 allora ci avrebbero sommersi
acque impetuose.

124,5
6 Sia benedetto il Signore,
che non ci ha consegnati in preda ai loro denti.

124,6
7 Siamo stati liberati come un passero
dal laccio dei cacciatori:
il laccio si è spezzato
e noi siamo scampati.

124,7
8 Il nostro aiuto è nel nome del Signore:
egli ha fatto cielo e terra.



124,8

Note nel testo

124,1In questo quinto “canto delle salite” esplode il ringraziamento di tutto Israele per la liberazione ottenuta dal Signore. Assediato da travolgenti pericoli, Israele nutre la fiducia di avere in Dio sempre il suo salvatore e liberatore.