Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

CEI1974

CEI 1974

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27

Levitico

Il nome greco del libro indica che esso riguarda specialmente i sacerdoti d’Israele, i quali appartenevano alla tribù di Levi, e contiene le prescrizioni che regolavano il culto all’unico Dio da parte del popolo eletto. Il libro interrompe la trama storica dei due che lo precedono ed ha carattere quasi esclusivamente legislativo, con il rituale dei sacrifici (cc. 1-7) da offrire al Signore, il cerimoniale della investitura sacerdotale (cc. 8-10), le regole sulla purità e impurità con il cerimoniale del grande giorno della grande giorno della Espiazione (cc. 11-16), la “legge di santità” con il calendario liturgico (cc 17-26), una conclusione che elenca benedizioni e maledizioni per gliì098-bvcx- o i trasgressori della legge, e un’appendice (c. 27). Nonostante sia di faticosa lettura, il libro è importante non soltanto per comprendere il mondo religioso in cui visse Gesù e la potenza liberatrice dell’evangelo, ma anche per le verità eterne che emergono dal cumulo di minuziose prescrizioni superate dalla rivelazione cristiana: la necessità di onorare Dio con un culto non soltanto interiore e neppure esclusivamente esteriore, l’imitazione di Dio come condizione necessaria di una vera vita religiosa, la giustizia e l’amore come componenti della vera religione. La Chiesa realizzerà a un livello superiore e nuovo, grazie all’offerta dell’unico sacrificio a Dio gradito - quello di Gesù Cristo suo Figlio - la perfezione di una comunità consacrata.